Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Snack Thief

(Inspector Montalbano Mysteries (Paperback))

By ,

Publisher: Penguin (Non-Classics)

4.1
(4417)

Language:English | Number of Pages: 304 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) German , Italian , French , Spanish , Portuguese , Catalan

Isbn-10: 0142003492 | Isbn-13: 9780142003497 | Publish date:  | Edition Reprint

Translator: Stephen Sartarelli

Also available as: Hardcover , Others , Audio CD , Audio Cassette , eBook

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like The Snack Thief ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
In the third book in Andrea Camilleri's Inspector Montalbano series, the urbane and perceptive Sicilian detective exposes a viper's nest of government corruption and international intrigue in a compelling new case. When an elderly man is stabbed to death in an elevator and a crewman on an Italian fishing trawler is machine-gunned by a Tunisian patrol boat off Sicily's coast, only Montalbano suspects the link between the two incidents. His investigation leads to the beautiful Karima, an impoverished housecleaner and sometime prostitute, whose young son steals other schoolchildren's midmorning snacks. But Karima disappears, and the young snack thief's life-as well as Montalbano's-is on the line . . .
Sorting by
  • 5

    Un'altra grande creazione di Camilleri

    Bellissimo libro, a mio avviso il migliore in assoluto del Commissario Montalbano insieme a Il cane di terracotta.
    Una storia convincente e commovente, ben articolata e che fa pensare.

    said on 

  • 3

    Non so se mi sarei messa a leggere Camilleri senza aver prima apprezzato il commissario Montalbano in televisione. Perciò devo ringraziare la tv (o Luca Zingaretti?) per questa interessante scoperta. I romanzi di Camilleri mi piacciono, mi piacciono molto i suoi personaggi ed il suo uso di un dia ...continue

    Non so se mi sarei messa a leggere Camilleri senza aver prima apprezzato il commissario Montalbano in televisione. Perciò devo ringraziare la tv (o Luca Zingaretti?) per questa interessante scoperta. I romanzi di Camilleri mi piacciono, mi piacciono molto i suoi personaggi ed il suo uso di un dialetto che, ostico all'inizio, diventa esso stesso una scoperta. In questo romanzo spiccano i lati umani di Montalbano: il suo difficile rapporto con il padre, la sua scoperta degli aspetti positivi e negativi di un'eventuale paternità ed il suo amore sviscerato per la buona cucina, che supera di gran lunga quello per la sua donna.

    said on 

  • 5

    Sempre una conferma di qualità superiore.

    I romanzi di Camilleri sul commissario Montalbano li leggo sempre tutti d'un fiato, è impossibile fare a meno di cercare di arrivare alle ultime pagine avidamente, anche spinto dalle deliziose e appetitose descrizioni di portate di pesce che sembrano cibo per gli dei.
    La storia in sè è molt ...continue

    I romanzi di Camilleri sul commissario Montalbano li leggo sempre tutti d'un fiato, è impossibile fare a meno di cercare di arrivare alle ultime pagine avidamente, anche spinto dalle deliziose e appetitose descrizioni di portate di pesce che sembrano cibo per gli dei.
    La storia in sè è molto interessante, e mette in gioco, incastrandoli, diversi spunti narrativi criminosi, tra immigrati, comari, servizi segreti, umorismo e dialetto.
    A suo modo un capolavoro del genere per originalità e umiltà.

    said on 

  • 4

    Non avevo ancora letto nulla di Camilleri, ma ero molto curiosa, per cui non appena me ne è capitato uno in mano ho detto "Vediamo!": all'inizio, leggendo, mi capitava spesso di non capire alcune parole (anche perché non mi ero proprio accorta del glossario alla fine), ma chissenefrega! Non sono ...continue

    Non avevo ancora letto nulla di Camilleri, ma ero molto curiosa, per cui non appena me ne è capitato uno in mano ho detto "Vediamo!": all'inizio, leggendo, mi capitava spesso di non capire alcune parole (anche perché non mi ero proprio accorta del glossario alla fine), ma chissenefrega! Non sono così insormontabili, e il dono di definire un carattere in una riga non è dono da tutti: Camilleri, beato lui, ce l'ha.

    said on 

  • 3

    Ancora una volta il Commissario Montalbano si trova ad indagare su morti sospette. Nell'ennesimo capitolo delle sue investigazioni incontrerà Francois, bimbo straniero che risveglierà in lui ed in Livia la tenerezza e la voglia di essere genitori. Solito stile Camilleri, ritmo incalzante ed ironi ...continue

    Ancora una volta il Commissario Montalbano si trova ad indagare su morti sospette. Nell'ennesimo capitolo delle sue investigazioni incontrerà Francois, bimbo straniero che risveglierà in lui ed in Livia la tenerezza e la voglia di essere genitori. Solito stile Camilleri, ritmo incalzante ed ironico,

    said on 

Sorting by