Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

The Stand

The Complete & Uncut Edition

By Stephen King

(48)

| Hardcover | 9780385199575

Like The Stand ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

This is the way the world ends: with a nanosecond of computer error in a Defense Department laboratory and a million casual contacts that form the links in a chain letter of death.

And here is the bleak new world of the day after: a world stripped o Continue

This is the way the world ends: with a nanosecond of computer error in a Defense Department laboratory and a million casual contacts that form the links in a chain letter of death.

And here is the bleak new world of the day after: a world stripped of its institutions and emptied of 99 percent of its people. A world in which a handful of panicky survivors choose sides -- or are chosen. A world in which good rides on the frail shoulders of the 108-year-old Mother Abagail -- and the worst nightmares of evil are embodied in a man with a lethal smile and unspeakable powers: Randall Flagg, the dark man.

In 1978 Stephen King published The Stand, the novel that is now considered to be one of his finest works. But as it was first published, The Stand was incomplete, since more than 150,000 words had been cut from the original manuscript.

Now Stephen King's apocalyptic vision of a world blasted by plague and embroiled in an elemental struggle between good and evil has been restored to its entirety. The Stand : The Complete And Uncut Edition includes more than five hundred pages of material previously deleted, along with new material that King added as he reworked the manuscript for a new generation. It gives us new characters and endows familiar ones with new depths. It has a new beginning and a new ending. What emerges is a gripping work with the scope and moral complexity of a true epic.

For hundreds of thousands of fans who read The Stand in its original version and wanted more, this new edition is Stephen King's gift. And those who are reading The Stand for the first time will discover a triumphant and eerily plausible work of the imagination that takes on the issues that will determine our survival.

473 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    libro lungo con alcune parti di "secca" che tendono a demoralizzare! ma superata la metà è tutto in discesa !!!!
    romanzo molto psicologico e sociologico!

    mi permetto di spoilerare...
    "pensi che la gente impari mai qualcosa?" .....

    Is this helpful?

    Ragazzobodom said on Jul 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo

    Ne ho letti molti di libri di King (per ora 35), e devo dire che questo è uno dei più belli in assoluto! Secondo me King dà veramente il massimo nei libri più lunghi. Lo consiglio veramente, non spaventatevi dalla mole delle oltre 900 pagine, è un li ...(continue)

    Ne ho letti molti di libri di King (per ora 35), e devo dire che questo è uno dei più belli in assoluto! Secondo me King dà veramente il massimo nei libri più lunghi. Lo consiglio veramente, non spaventatevi dalla mole delle oltre 900 pagine, è un libro che appassiona fin da subito e non ti molla più grazie al suo ritmo perfetto!

    Is this helpful?

    Tommytempo said on Jul 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Siamo di fronte a un libro monumentale, difficile da dimenticare e da non amare. Il presupposto per un giudizio così netto e deciso sta nella mole stessa, imponente, del libro: colui che s'imbarca nella lettura dall'inizio alla fine di un testo così ...(continue)

    Siamo di fronte a un libro monumentale, difficile da dimenticare e da non amare. Il presupposto per un giudizio così netto e deciso sta nella mole stessa, imponente, del libro: colui che s'imbarca nella lettura dall'inizio alla fine di un testo così voluminoso e dal tema così particolare non può non amarne il genere letterario e il contenuto. E per chi ama le storie di apocalisse, di fine del mondo, di lotta estrema fra bene e male, un testo simile non può che rappresentare l'archetipo, in perfetto equilibrio fra ogni ingrediente che lo compone, del tema, una sorta di pietra miliare per chi scrive e legge storie simili. Il millenarismo religioso di King, una concezione particolare della fede, di Dio e del concetto di Grazia che solo in alcune regioni americane è possibile incontrare, pervade tuitto il libro e gli conferisce un'aura di predestinazione e di religiosità che lo sovvela nettamente da quella che è una semplice storia horror "tout court". Sono infatti i temi morali e religiosi, al di là della pur avvicentissima storia, a muovere i personaggi e a pervadere il lettore, in una narrazione fluidissima e personalissima per sintassi e lessico, che uniforma il tutto e armonizza quello che è il messaggio quasi "da Erasmo da Rotterdam" che il testo offre in profondità alla vicenda seppur molto sopra le righe, immaginaria e paranormale, che il testo, quasi religiosamente, racconta. Personaggi definiti in maniera precisissima, non ridondanti, ognuno con un ruolo preciso nell'economia narrativa, nessun elemento superfluo e nulla di necessario che vi manchi: sono questi i punti di forza stilistici che sorreggono l'ambiziosissimo impianto contenutistico, in maniera ottimale. Una sorta di "libro della vita" insomma, per chi l'ha scritto, in quel momento probabilmente all'apice della sua carriera", quanto per chi lo legge... Ribadisco, a costo di amare sotie come questa, e libri simili.

    Is this helpful?

    Johnny said on Jul 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    dal web

    L'errore di un computer, l'incoscienza di pochi uomini e si scatena la fine del mondo. Il morbo sfuggito a un segretissimo laboratorio semina morte e terrore. Il novantanove per cento della popolazione della terra non sopravvive all'apocalit ...(continue)

    dal web

    L'errore di un computer, l'incoscienza di pochi uomini e si scatena la fine del mondo. Il morbo sfuggito a un segretissimo laboratorio semina morte e terrore. Il novantanove per cento della popolazione della terra non sopravvive all'apocalittica epidemia e per i pochi scampati c'è una guerra ancora tutta da combattere, una lotta eterna e fatale tra chi ha deciso di seguire il Bene e appoggiarsi alle fragili spalle di Mother Abagail, la veggente ultracentenaria, e chi invece ha scelto di calcare le orme di Randall, il Senza Volto, il Male, il Signore delle Tenebre.

    Is this helpful?

    Tizzy D. said on Jun 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro meraviglioso che mi ha accompagnata in ogni viaggio da casa al laboratorio dove lavoro. Un libro avvincente che avrei voluto non finisse mai! Ho amato ogni cosa di questo libro, la trama, i personaggi, la crescita e il cambiamento di ognuno ...(continue)

    Un libro meraviglioso che mi ha accompagnata in ogni viaggio da casa al laboratorio dove lavoro. Un libro avvincente che avrei voluto non finisse mai! Ho amato ogni cosa di questo libro, la trama, i personaggi, la crescita e il cambiamento di ognuno di loro. Quando l'ho finito ho sentito crescere un vuoto cosmico dentro di me, che potrò colmare solo con un altro libro di Stephen King.

    Is this helpful?

    Chiarenji said on Jun 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    LibroNe...

    E' stato il libro più bello...il libro che ricordo maggiormente... i personaggi e la loro fuga...sto leggendo anche il fumetto...

    Is this helpful?

    Micmill81 said on Jun 12, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection