The Subtle Knife

Average vote of 3734
| 14 total contributions of which 13 reviews , 1 quote , 0 images , 0 notes , 0 video
As the boundaries between worlds begin to dissolve, Lyra and her daemon help Will Parry in his search for his father and for a powerful, magical knife.
Ha scritto il 31/01/12
The Subtle Knife-Not quite as good as the first
This book was OK and I enjoyed it (so much that when i managed to lose it, i had to borrow it off a mate!) however it was not as good as the first book, Northern Lights. I suppose this is to be expected but I hope the last book is better otherwise th ...Continua
Ha scritto il 01/06/11
Ebook
Ha scritto il 24/06/10
Short and Sweet
Fast paced and well cadenced. The story delves deeper in the interactions with and within the various characters, new and old. Pullman artfully weaves the book in an ever increasing philosophical implications of his storytelling.
A worthy sequel
...Continua
Ha scritto il 27/05/10
Second chapter of "His dark materials", good as the first one- maybe slightly confusing, and as that, HAS to be read in english. Scary.
Ha scritto il 13/01/09
Copio & incollo il commento in tutti e tre i libri, perché per me sono assolutamente indivisibili.

Tutta la trilogia Queste Oscure Materia (La Bussola d'Oro, La Lama Sottile e Il Cannocchiale d'Ambra) è una delle migliori opere di sempre, prati

Tutta la trilogia Queste Oscure Materia (La Bussola d'Oro, La Lama Sottile e Il Cannocchiale d'Ambra) è una delle migliori opere di sempre, praticamente un trattato di teologia, assolutamente illuminato.

Ho letto molti bei libri, e a diversi sono anche arrivato a dare 4 stelline. Poi ci sono quei libri che hanno qualcosa in più, qualcosa che li distingue dalla massa. I Capolavori.
E dopo di quelli, oltre il parere comune, oltre la fama e la gloria nei secoli dei secoli, ci sono i libri che, in un modo o nell'altro, hanno cambiato la mia vita, aggiungendovi qualcosa che prima ci mancava, o meglio, facendomi riscoprire meraviglie che avevo dimenticato, riuscendo a spiegarmi ciò che provavo e che io non ero in grado di esprimere. Questi sono i libri per me "Fondamentali."

Questo libro è Fondamentale perché...
...dietro la parvenza di "storia fantastica e immaginaria" in realtà ti porta a confrontarti con il mito della Creazione (comune, se non sbaglio, alle tre grandi religioni monoteistiche), e a renderti conto di quanto il Male non venga mai, Mai!! dal di fuori di noi, ma da dentro: perché non esistono dei, o religioni sbagliate, ma uomini che le sfruttano per i propri scopi. Che siano accecati dall'integralismo e dalla paura - e invidia - del peccato, o che siano semplicemente abili uomini d'affari, resta il fatto che sono gli Uomini a fare il Male. Anche quando il loro fine è un presunto Bene. E se è vero che l'unica arma che l'uomo può opporre alla superstizione e all'integralismo sono la scienza e la ragione, ebbene, lo scontrarsi di mondi diversi provocherà sempre e solo sofferenza. E l'unico modo per trovare una speranza di salvezza, è naturalmente l'amore.
E a me questo libro ha insegnato che non è un concetto così scontato come può sembrare. ...Continua

  • 1 mi piace

Ha scritto il Nov 21, 2008, 09:21
E' una guerra quella che si prepara. Non so chi si unirà a noi, ma so contro chi noi dobbiamo lottare. Si tratta della Chiesa. Per tutta la sua storia la Chiesa ha cercato di reprimere e controllare tutti gli impulsi di natura. E quando non riesce a ...Continua
Pag. 55

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi