Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

The Tempest

Arden Shakespeare

By William Shakespeare

(41)

| Paperback | 9781903436080

Like The Tempest ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

This joyous play, the last comedy of Shakespeare's career, sums up his stagecraft with a display of seemingly effortless skill. Prospero, exiled Duke of Milan, living on an enchanted island, has the opportunity to punish and forgive his enemies when Continue

This joyous play, the last comedy of Shakespeare's career, sums up his stagecraft with a display of seemingly effortless skill. Prospero, exiled Duke of Milan, living on an enchanted island, has the opportunity to punish and forgive his enemies when he raises a tempest that drives them ashore--as well as to forestall a rebellion, to arrange the meeting of his daughter, Miranda, with an eminently suitable young prince, and, more important, to relinquish his magic powers in recognition of his advancing age. Richly filled with music and magic, romance and comedy, the play's theme of love and reconciliation offers a splendid feast for the senses and the heart.

164 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    How beauteous mankind is! O brave new world,
    That has such people in't!

    Is this helpful?

    stealthisnick said on Jun 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il bene vince sul male

    Con quest'opera l'Autore mette in risalto i difetti e le virtù dell'uomo. Col principio che, alla fine, il bene vince sul male.

    Is this helpful?

    domus said on Jun 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    ...un teatro ...un isola ...un mondo ...prospero spodestato duca di milano dal fratello in combutta con altre serpi uomini assetate di potere ....prospero che arriva su un isola dopo una tempesta e diventa l uomo bianco davanti all unico abitante del ...(continue)

    ...un teatro ...un isola ...un mondo ...prospero spodestato duca di milano dal fratello in combutta con altre serpi uomini assetate di potere ....prospero che arriva su un isola dopo una tempesta e diventa l uomo bianco davanti all unico abitante dell isola ...deforme e nero ....prospero che libera ariel lo spirito imprigionato e lo ricatta per essere nuovamente libero ....la fortuna di veder passare vicino alla " isola " una nave piena di riscatto ...di rivincita .....suo fratello e tutto quello che è come lui ...a parte la bellezza dell uomo di nome Gonzalo ....e prospero muove tutti i pezzi sulla sua scacchiera immaginaria ...attraverso la magia e ariel ...e alla fine la scacchiera rimarrà solo di lui ....e la magia ridarà la libertà a tutti ....ma forse ariel e calibano saranno gli unici a vincerla

    Is this helpful?

    enfant terrible said on May 25, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful


    davanti san francesco circa c'è una lapide
    che ricorda graziolo, primo commentatore di dante

    lo dico, perché potrebbe interessare e adesso mi pento
    di non averla mostrata agli ospiti anche se forse,

    a essere franchi con sé stessi, che lì abbia vi ...(continue)


    davanti san francesco circa c'è una lapide
    che ricorda graziolo, primo commentatore di dante

    lo dico, perché potrebbe interessare e adesso mi pento
    di non averla mostrata agli ospiti anche se forse,

    a essere franchi con sé stessi, che lì abbia vissuto
    graziolo, dietro al pratello, mah, forse potrebbe

    essere ininfluente per la vita di alcuni di noi
    ma non bisogna mai sottovalutare le vite delle

    persone
    detto questo, comunque, ognuno può pensare ciò che

    vuole

    Is this helpful?

    [radek] said on Mar 8, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Questa commedia, da molti considerata l' elegante addio alle scene del genio di Shakespeare, non ha nulla da invidiare hai precedenti capolavori dell' autore. Tutta la storia è pervasa dall' atmosfera leggera e utopica della strana isola cui si svolg ...(continue)

    Questa commedia, da molti considerata l' elegante addio alle scene del genio di Shakespeare, non ha nulla da invidiare hai precedenti capolavori dell' autore. Tutta la storia è pervasa dall' atmosfera leggera e utopica della strana isola cui si svolgono tutte le storie. Centrale è la figura di Prospero, il duca esiliato, che muove tutti i personaggi come delle pedine nelle sue mani fino all' epilogo della storia. Epilogo molto importante dato il monologo con cui egli rinuncia all' uso della sua "magia". Metafora che per molti sta a significare la decisione di Shakespeare di abbandonare le scene.
    « If by your art, my dearest father, you have
    Put the wild waters in this roar, allay them.
    The sky, it seems, would pour down stinking pitch,
    But that the sea, mounting to the welkin's cheek,
    Dashes the fire out. »

    Is this helpful?

    Pris said on Mar 1, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book