Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Thirteenth Tale

By

Publisher: Atria

4.0
(8078)

Language:English | Number of Pages: 416 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Spanish , German , Portuguese , French , Italian , Catalan , Chi traditional , Chi simplified , Polish , Croatian

Isbn-10: 0752875736 | Isbn-13: 9780752875736 | Publish date: 

Also available as: Others , Paperback , Audio CD , eBook

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like The Thirteenth Tale ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Vida Winter, a bestselling yet reclusive novelist, has created many outlandish life histories for herself, all of them invention. Now old and ailing, at last she wants to tell the truth about her extraordinary life. Her letter to biographer Margaret Lea - a woman with secrets of her own - is a summons. Vida's tale is one of gothic strangeness featuring the Angelfield family: the beautiful and wilful Isabelle and the feral twins Adeline and Emmeline. Margaret succumbs to the power of Vida's storytelling, but as a biographer she deals in fact not fiction and she doesn't trust Vida's account. As she begins her researches, two parallel stories unfold. Join Margaret as she begins her journey to the truth - hers, as well as Vida's.
Sorting by
  • 5

    What?書籍介紹:

      ──每個孩子都會替自己的誕生編織一套神話,不管哪裡都一樣。你想要認識某個人嗎?想洞悉他的精神、心智、靈魂?那只要叫他告訴你關於他出生時後的事情就好了。你所聽到的不是真相,而是故事。故事才是最生動的事情。

                       ──薇妲‧溫特

      到底是一個不慍不火的弭平還是譁眾取寵的謊言抑或是枯澀沉重的真相最能撫慰人心呢?對瑪格麗特‧李雅而言,從最適合開始 ...continue

    What?書籍介紹:

      ──每個孩子都會替自己的誕生編織一套神話,不管哪裡都一樣。你想要認識某個人嗎?想洞悉他的精神、心智、靈魂?那只要叫他告訴你關於他出生時後的事情就好了。你所聽到的不是真相,而是故事。故事才是最生動的事情。

                       ──薇妲‧溫特

      到底是一個不慍不火的弭平還是譁眾取寵的謊言抑或是枯澀沉重的真相最能撫慰人心呢?對瑪格麗特‧李雅而言,從最適合開始的十歲那年,她的人生就已經死了。隨著自己被切割掉的鸞生雙胞胎姊妹,死亡。

      那新月形的疤痕,是她無法不正視的凶器;因為她活著,所以另外的她死了。可是另外的她死了,她又如何能活呢?她在家族產業的古書店看顧書籍,照護那些已經亡去的年代跟人物,她貪婪地汲取死神的氣味,儘管她說詞漂亮,我們都理解她以為沾染夠多死亡的香水,她便可以前去世界之彼岸與妹妹相會。

      而這時候當代最偉大的作家「薇妲‧溫特」以一封六頁的信紙「要求」瑪格麗特前往為之撰寫傳記,堂堂大文豪為什麼會找上自己呢?她不過寫了幾篇次要性的傳記,不足以為世人記得。為什麼要選上她呢?「因為我的出生,僅僅是一個次要的情節。」任性霸道、女王般的溫特女士說,她說故事已經說得太久了,久到現在自己要講真相,有誰會相信呢?

      瑪格麗特的鉛筆在一刀紙上迅速滑過,記錄下溫特女士口述的「文字」。碳粉附著在純白的紙張上黏膩又乾澀,她有時候會停手詢問自己,她究竟寫下的是什麼樣「東西」呢?她已經和死人打交道打得太久了,久到現在自己面對溫特女士,自己會想起何時是亞德琳?愛蜜琳?或者那個蒼白的妹妹呢?

      「家裡有小孩的話,就藏不住秘密。」這話應用在哪裡怎麼都這麼適切?好吧,假使如此,現在她寫下的,不只是薇妲‧溫特的故事,也是瑪格麗特‧李雅的故事。

      雙胞胎的故事,鬼的故事。

    How?聚焦觀點:

      我會希望用任何代價不去為這本書撰寫一個評論來讚美這本書的完美,因為我覺得以我的文字來說,每加諸在它身上的一個字眼,都是畫蛇添足。

      可是我一定會寫的,拖延這麼多年,我一定會把這個故事寫下來的,不是嗎?就如溫特女士所說,我要是不寫下這個故事,它可是會變成鬼魂糾纏我的。

      我記得這本書出版前,我在已經不記得的書籍內取出《第十三個故事》試讀本小冊子,那時候的「試讀本」不像現在風行的試讀活動給予一整本尚未校稿完成的七分熟作品,是一本輕薄的宣傳手冊,不到三十頁。

      我只看完溫特女士寫給瑪格麗特的信件,試讀本就嘎然聲止,然後我就天天把玩著那本手冊,盯著封面的出版資訊:十月十三日販售當天至任一誠品購買誠品獨家特別封面版本,即贈英國紅茶乙包。

      距離十月十三日怎麼那麼久呢?久得讓我心碎。當天我衝到台北車站地下站的誠品書店,瘋狂購得《第十三個故事》首刷,那包紅茶我隨手送給我乾妹妹,她還想體貼拿那包紅茶為我泡一杯品嘗呢,而我卻已經進入書籍中當一個見不得人人也不見我的鬼魂體驗了。

      黛安.賽特菲爾德一點也不辜負她文字中那位自負的作家文字,呂玉嬋的翻譯也美得叫人陶醉,這一本書,的確還給我「初讀」的體驗,那份魔法,喔,文字真的是一個魔法,讓我旅行在「口述」的特殊題材中。

      後來在我認識布蘭登‧山德森之前,只要有人向我詢問什麼書好看,我必然回答《第十三個故事》。「只要給它二十頁的機會,」我說,「差不多看完那封信,你就會掉到陷阱裡了。」直至今天,我仍深受《第十三個故事》影響深遠,如同我小學時會很驕傲地告訴同學我讀東方出版社的《小公主》起碼有六十多遍。

      這些是我與《第十三個故事》淺淺的小故事,也是我認為該放在評論的地方。所有我矯情造作的文字,無疑會妨礙各位閱讀《第十三個故事》的做鬼經驗!

    said on 

  • 4

    La tredicesima storia

    Romanzo molto meno banale di quanto non sembri all'inizio, anche se non tocca vette di altissima letteratura e in alcuni punti non è molto scorrevole (problemi di traduzione?). La storia è comunque ...continue

    Romanzo molto meno banale di quanto non sembri all'inizio, anche se non tocca vette di altissima letteratura e in alcuni punti non è molto scorrevole (problemi di traduzione?). La storia è comunque intrigante e trascina verso un finale per niente scontato e imprevedibile. Non molto comune nemmeno la tematica di fondo. una buona prova cui vale la pena di dedicare qualche serata.

    said on 

  • 4

    Emocionante, intrigante y emotiva, El Cuento Número Trece es una maravillosa novela, que guste o no, no deja a nadie indiferente.

    Está bien escrita y mejor desarrollada, y aunque algo enrevesada, cons ...continue

    Emocionante, intrigante y emotiva, El Cuento Número Trece es una maravillosa novela, que guste o no, no deja a nadie indiferente.

    Está bien escrita y mejor desarrollada, y aunque algo enrevesada, consigue mantener el ritmo narrativo a lo largo de toda la historia. El argumento, muy simple en apariencia, se va enmarañando hasta tal punto que no puedes dejar de leer, para conocer la historia que cuenta la señorita Winter. Pero entre medias de esa historia, la autora nos descubre otra, la de Margaret Lea, la narradora y (supuesta) escritora del libro, que tiene partes apasionantes y misteriosas.

    El final me ha decepcionado por lo convencional y simple que es. También es cierto, que si lees de forma atenta el libro, puedes vislumbrar en que consiste el secreto, que dicho sea de paso, se descubre muy pronto para mi gusto. Y sin embargo, no te deja la impresión de ser previsible.

    En resumen, estamos ante un gran libro, bellamente escrito, intrigante y con una historia compleja y apasionante, que no podrás parar de leer. Puede que tenga momentos más densos, pero recupera rápidamente el ritmo y deja tan buen sabor de boca, que cuesta desengancharse de él, dejándote con una sensación nostálgica. Es, en definitiva, un buen libro.

    said on 

  • 3

    Parla più al cuore che alla logica.

    Lo stile di questa autrice è scorrevole e descrittivo, la trama interessante anche se, per quel che mi riguarda, un po' troppo ingarbugliata; mi ha ricordato molto "L'ombra del vento" per l'atmosfera ...continue

    Lo stile di questa autrice è scorrevole e descrittivo, la trama interessante anche se, per quel che mi riguarda, un po' troppo ingarbugliata; mi ha ricordato molto "L'ombra del vento" per l'atmosfera generale, la libreria e la vita di uno scrittore che, pian piano, svela i suoi misteri.
    Mi è dispiaciuto trovare ne "La tredicesima storia" delle piccole incongruenze storiche; nulla di particolarmente eclatante ma che, certamente, mi ha lasciato un po' perplesso durante la lettura.
    Nonostante tutto è un bel libro, a tratti emozionante, che parla molto più al cuore che alla logica.

    http://www.mr-loto.it/recensioni/la-tredicesima-storia.html

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    Una splendida storia.

    Potrei stare ad elencare i soliti pregi (personaggi ben caratterizzati, stile ricercato, trama ben costruita, citazioni meritevoli), ma questa volta voglio puntare il riflettore sulla storia: è una st ...continue

    Potrei stare ad elencare i soliti pregi (personaggi ben caratterizzati, stile ricercato, trama ben costruita, citazioni meritevoli), ma questa volta voglio puntare il riflettore sulla storia: è una storia piena di mistero e di fascino, con una dose massiccia di tristezza e dolore, con dei colpi di scena tali da far trattenere il fiato…insomma, proprio il tipo di storia che preferisco.

    Non è la storia di una sola persona. E’ la storia di più persone.

    E’ la storia di Margaret Lea, ragazza solitaria cresciuta tra i libri, sostenuta dall’amore del padre ma ferita dalle stranezze della madre; è una ragazza che soffre la perdita di una gemella mai conosciuta, a causa della quale si sente incompleta.

    E’ la storia di Vida Winter, scrittrice celeberrima giunta alla fine dei suoi giorni, avvolta nel mistero, che custodisce un segreto che reclama di venire allo scoperto.

    E’ la storia di George e Mathilde, una coppia affiatata spezzata dalla prematura morte di lei, che causa al marito prima una forte depressione, poi un’ossessione nei confronti della bellissima figlia.

    E’ la storia di Isabelle e Charlie, fratello e sorella che conoscono l’amore solo nella forma di violenze e perversioni, la cui pazzia diventa ben presto causa della loro reclusione sociale, fino alla loro miserevole fine.

    E’ la storia di Adeline e Emmeline, gemelle nate dall’incesto, cresciute nell’incuria e nell’abbandono, ognuna con la sua tara mentale, l’una un concentrato di cattiveria, l’altra un concentrato di bontà.

    E’ anche la storia di una tata e di un giardiniere dal cuore d’oro, di un dottore e di una governante pieni di buone intenzioni e di un trovatello ormai uomo, che cerca la verità sulle sue origini.

    Ma in realtà è la storia di un fantasma, di un’ombra, di una bambina mai nominata, ma onnipresente, il vero cuore e la vera anima di una storia mai raccontata.

    D’altronde, si era detto dall’inizio…è il tredicesimo racconto, quello mancante, l'ultimo, ad essere il più importante.

    «La mia storia non è soltanto mia; è la storia di Angelfield. Angelfield il paesino. Angelfield la casa. E Angelfield la famiglia. George e Mathilde; i loro figli, Charlie e Isabelle; le figlie di Isabelle, Emmeline e Adeline. La loro casa, le loro vicissitudini, le loro paure. E il loro fantasma. Bisognerebbe sempre prestare attenzione ai fantasmi; non trova, Miss Lea?»

    said on 

  • 4

    Questo libro è senza dubbio un bel romanzo con una storia interessante che colpisce, sembra quasi un mix tra il gotico e il giallo (considerate che è il primo libro dell'autrice). A differenza di molt ...continue

    Questo libro è senza dubbio un bel romanzo con una storia interessante che colpisce, sembra quasi un mix tra il gotico e il giallo (considerate che è il primo libro dell'autrice). A differenza di molti all'inizio l'ho letto quasi senza problemi ma poi ho faticato non poco per arrivare al finale. E' ben scritto ma per niente scorrevole, troppo descrittivo e ripetitivo (che bisogno c'era di riprendere le pagine del diario di Hester? la storia si sapeva già). La storia che viene raccontata è un intrigo interessante con dei bei colpi di scena tra le gemelle ma non ho legato con nessuno dei personaggi anzi la protagonista, Margaret, a volte mi snervava quando ripeteva per la centesima volta della sua gemella. Secondo me è un libro che va riletto per aver un'idea chiara delle varie vicende e capirle appieno ma non credo che gli concederò una rilettura. Bello ma con un linguaggio meno pomposo lo sarebbe stato di più.

    said on 

Sorting by