Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Tiger's Wife

By

Publisher: Random House

3.6
(98)

Language:English | Number of Pages: 352 | Format: eBook | In other languages: (other languages) Italian , Portuguese , Catalan

Isbn-10: 0679604367 | Isbn-13: 9780679604365 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Others , Paperback , Audio CD

Category: Fiction & Literature

Do you like The Tiger's Wife ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Struggling to understand why her beloved grandfather left his family to die alone in a field hospital far from home, a young doctor in a war-torn Balkan country ...
Sorting by
  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    Un libro comperato con tante aspettative.. tutte deluse! Mi ha annoiata da morire. La trama sembrava interessante: la storia di una donna a cui muore il nonno, che l'aveva cresciuta, per un cancro, e la donna si mette, attraverso le poche storie d'infanzia che il nonno le aveva raccontato, sulle ...continue

    Un libro comperato con tante aspettative.. tutte deluse! Mi ha annoiata da morire. La trama sembrava interessante: la storia di una donna a cui muore il nonno, che l'aveva cresciuta, per un cancro, e la donna si mette, attraverso le poche storie d'infanzia che il nonno le aveva raccontato, sulle tracce della sua storia. Peccato solo che la storia del nonno sia quasi totalmente basata su superstizioni e strane storie di morte, con continui salti temporali tra passato e presente che rendono noiosa la lettura.

    said on 

  • 3

    Una storia formata da più storie intrecciate, alcune realistiche altre intrise di magia e leggende popolari. La scrittura ne risulta un po’ spezzettata, i capitoli sono scollegati tra loro e non sono pochi i momenti in cui la narrazione si fa lenta. Quelli che ho apprezzato maggiormente sono stat ...continue

    Una storia formata da più storie intrecciate, alcune realistiche altre intrise di magia e leggende popolari. La scrittura ne risulta un po’ spezzettata, i capitoli sono scollegati tra loro e non sono pochi i momenti in cui la narrazione si fa lenta. Quelli che ho apprezzato maggiormente sono stati i capitoli dal sapore lievemente gotico dedicati all’uomo senza morte, sono rimasta fortemente affascinata dal personaggio di Gavran Gailé. In linea di massima ho trovato più convincenti le narrazioni “fantasiose” come il capitolo dedicato a Luka, quasi un racconto da “Le mille e una notte”, rispetto a quelle realistiche; non ho provato nessuna affinità con la protagonista del libro che ho trovato priva di un suo spessore, una voce narrante scollegata a tutto il resto. Il libro merita la sufficienza ma si intravede una maturità linguistica che probabilmente non potrà che migliorare.

    said on 

  • 2

    A Mulher do Tigre

    Uma desilusão, esperava tanto deste livro...desconexo, sem sentido, sem emoção! Um esforço para o ler...abandonado quase ao terminar, talvez ainda o acabe um dia, agora estou mesmo farta.

    said on 

  • 4

    un racconto fantastico e una felice parentesi.

    Questo libro è l'ultimo della serie inviatami per la giuria letteraria 2012. Lo voglio raccontare perchè mi ha positivamente colpito e per niente annoiato, anche se molto particolare. Le vicende di questo libro sono talmente lontane da noi da essere difficilmente metabolizzate, ma la ragazza è br ...continue

    Questo libro è l'ultimo della serie inviatami per la giuria letteraria 2012. Lo voglio raccontare perchè mi ha positivamente colpito e per niente annoiato, anche se molto particolare. Le vicende di questo libro sono talmente lontane da noi da essere difficilmente metabolizzate, ma la ragazza è brava a raccontare e piano piano ti porta dentro la storia della sua famiglia e del suo popolo (ex Jugoslavia). L’amante della tigre è la superstizione di un intero villaggio che non ha mai visto una tigre e pensa sia la reincarnazione del diavolo. In tutto questo c’è il ricordo struggente di un nonno scomparso e rimpianto e il racconto dei suoi insegnamenti. Sono talmente poche le cose su cui si basa questo libro da sembrare piccoli tesori e così un piccolo libro, una favola, come può esserlo “il libro della giungla-Mowgly” diventa addirittura il filo cardine del racconto e il piccolo tesoro da custodire quando non si ha niente e per questo fa apprezzare quasi con venerazione la porta magica che ti spalanca sul mondo. C’è però qualcosa in questa storia che si mescola con le leggende fantastiche e alla fine si discosta dal semplice racconto per diventare appunto racconto fantastico, al pari di un Ruiz Zafon o di un Italo Calvino, senza averne lo spessore, ma sicuramente la freschezza. Certo "l’uomo senza morte" non è proprio "Il cavaliere inesistente", ma alla fine diciamo che le leggende sono raccontate come realtà e la realtà diventerà leggenda. Lo sfondo di una guerra passata che ha lasciato macerie soprattutto nei cuori e negli animi di un popolo molto ferito, trasuda da tutte le pagine del libro e commuove fino all’ultima pagina.

    said on 

  • 3

    Most of all this book made me feel terribly guilty...
    It is a beautiful novel: well written, fascinating, combining different episodes and moments to build a single story. Nonetheless it took me 2 months to read its 300 pages... So now I feel guilty. It occurred to me, though, that the book itsel ...continue

    Most of all this book made me feel terribly guilty... It is a beautiful novel: well written, fascinating, combining different episodes and moments to build a single story. Nonetheless it took me 2 months to read its 300 pages... So now I feel guilty. It occurred to me, though, that the book itself may have some responsibility as well: it may be that in the end there are too many episodes, and not all of them equally interesting, so that when you finally feel immersed in a situation, suddenly you end up somewhere else, when maybe you'd rather remain where you are, or even go back to some other episode interrupted pages ago not knowing if and when you'll find out its ending. Really a good book anyway.

    said on 

  • 3

    La morte improvvisa del nonno porta Natalia, giovane medico idealista di un non ben definito paese della ex Jugoslavia, a ripercorrerne le tracce per ricostruirne gli ultimi giorni. E’ l’occasione per ricordare i racconti del nonno, a metà strada tra realtà e magia: l’uomo che non può morire, la ...continue

    La morte improvvisa del nonno porta Natalia, giovane medico idealista di un non ben definito paese della ex Jugoslavia, a ripercorrerne le tracce per ricostruirne gli ultimi giorni. E’ l’occasione per ricordare i racconti del nonno, a metà strada tra realtà e magia: l’uomo che non può morire, la tigre che fugge dallo zoo bombardato e che si aggira attorno al villaggio del nonno bambino, la moglie bambina sordomuta del macellaio che subisce il fascino misterioso della tigre e che per questo viene chiamata “la moglie della tigre”… Siamo in pieno realismo magico e la narrazione della Obreht è spesso ipnotizzante. Resta però l’impressione di un’opera discontinua e non ancora matura: la trama risulta troppo complessa, troppi sono i fili che non vengono riannodati o che non portano a niente. Anche i personaggi, a partire dalla sfuggente protagonista, sono delineati in maniera spesso approssimativa.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    0

    有一陣子沒有讀懸疑推理以外的小說,但是看到這本the tiger's wife大受所有人的好評,還上了new york times的年度選書,感覺是個我會喜歡的故事類型,趁著博客來在做特價活動就買來看看。


    完全沒有預期到一個1985年生的作家會寫出這麼壯觀的故事,雖然知道一個出生於前南斯拉夫移民到美國的小孩,前12歲的生長經歷/記憶,會讓她和一般美國小孩有不同的見聞經驗,或許也會讓她更早熟,但是以27歲的年紀寫出這種格局的小說,應該會讓很多當今作家覺得後生可畏吧!


    想想台灣的年輕小孩不知道都在幹嘛,好像所有年輕作家寫到最後不是愛情(不管是愛到還是愛不到),不然 ...continue

    有一陣子沒有讀懸疑推理以外的小說,但是看到這本the tiger's wife大受所有人的好評,還上了new york times的年度選書,感覺是個我會喜歡的故事類型,趁著博客來在做特價活動就買來看看。

    完全沒有預期到一個1985年生的作家會寫出這麼壯觀的故事,雖然知道一個出生於前南斯拉夫移民到美國的小孩,前12歲的生長經歷/記憶,會讓她和一般美國小孩有不同的見聞經驗,或許也會讓她更早熟,但是以27歲的年紀寫出這種格局的小說,應該會讓很多當今作家覺得後生可畏吧!

    想想台灣的年輕小孩不知道都在幹嘛,好像所有年輕作家寫到最後不是愛情(不管是愛到還是愛不到),不然就是堆疊文字的不知所云路線。好像連像樣的推理小說都寫不出來。說到文學,還是要回去說紅樓夢。

    看到一些書評或介紹,把the tiger's wife歸類為奇幻,這我倒不太覺得。在讀這本小說時,我其實一直想到一千零一夜。故事裡宰相的女兒(應該是宰相吧!),為了避免被殺頭,每晚為國王說床邊故事,一個連著一個,讀者讀著宰相女兒的故事,也一邊讀著宰相女兒所說的故事。

    整個故事的主軸應該是親情,是回憶,是傳承。小女孩從小跟著祖父去動物園看老虎,每個禮拜,只有她跟祖父,這是屬於他們的特別時光。在祖父過世之後,她開始"整理"她跟祖父的回憶,包含祖父已說出口或未說出口的故事。

    故事的背景在南斯拉夫,一個混雜著不同歷史背景,不同宗教信仰,不同政治理念的人,還有,只在乎生活的平凡人。因為戰爭,自己之前出生生活的地方,現在得要申請簽證才能再度造訪。當初離開的時候,以為只是搬到另一個城市,沒想到卻成了不同的國家!

    對祖父的回憶也包含了當時知識份子(像是祖父)的日常生活,人們似乎總能找到生存之道。當認清了轟炸不會停止時,人們恢復了去咖啡館社交的習慣,和之前的差異在咖啡館不亮燈(避免成為轟炸目標),和看看遠方飛機上掉落下來的紅點。

    P. 283 Sec 3. But now in the country's last hour, it was clear to him, as it was to me, that the cease-fire had provided the delusion of normalcy, but never peace. When your fight has purpose, to free you from something, to interfere on the behalf of an innocent, it has a hope of finality, when the fight is about unraveling, when it is about our name, the places to which your blood is anchored, the attachment of your name to some landmark or event - there is nothing but hate, and the long, slow, progression of people who feed on it and are fed it, meticulously by the ones who came before them, then the fight is endless, and comes in waves and waves, but always retains its capacity to surprise those who hope against it.

    祖父和孫女之間的連結由共同去動物園看老虎開始,大概因為祖父覺得小孫女或許跟自己有許多相似之處。爺爺牽著四歲的小孫女去動物園,不是什麼奇特的景象,但這卻也是之後聯繫的開始,祖父把老虎對自己不同的意義傳遞給孫女,也把自己的人生一起傳遞下去。

    40夜的守靈習俗,和台灣人所說的頭七應該很類似,說不定西方人的the wake也是一樣的觀念,亡者的靈魂還在人世間做最後的巡禮,在這40夜靈魂會沿著自己的記憶走回熟悉的地方,所以家人為了怕亡者找不到回家的路,所以不整理家裡。書中的孫女,某種程度上來說,是以某種方式幫爺爺(或是跟著爺爺),走了一趟過去的回憶,無論是否曾說出口。

    said on 

  • 4

    Un libro strano ma piacevole.

    Per me leggere questo libro è stato piacevole e per ceri versi mi ha ricordato la trilogia della città di K.In entrambi i casi la dimensione narrativa sconfina nel misterioso e nell'irreale senza che si possa orientarsi bene fra la parte "reale" e quella fantastica.Detto questo ci sono notevoli d ...continue

    Per me leggere questo libro è stato piacevole e per ceri versi mi ha ricordato la trilogia della città di K.In entrambi i casi la dimensione narrativa sconfina nel misterioso e nell'irreale senza che si possa orientarsi bene fra la parte "reale" e quella fantastica.Detto questo ci sono notevoli differenze,per esempio la parte "fantastica" della trilogia è molto più..come dire? horror che in questo libro,che invece ha un'atmosfera crepuscolare e un po' malinconica,ma non triste. Le varie storie che si intrecciano sono interessanti e per quanto a volte paradossali catturano l'attenzione del lettore.La cosa principale è che questo libro trasmette delle emozioni particolari e vale la pena di essere letto.

    said on