Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

The Woman in White

By

Publisher: Penguin Books Ltd (UK)

4.2
(889)

Language:English | Number of Pages: 576 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Chi traditional , German , French , Italian , Spanish , Catalan , Chi simplified , Portuguese

Isbn-10: 0140624309 | Isbn-13: 9780140624304 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Audio Cassette , Library Binding , Audio CD , Softcover and Stapled , Mass Market Paperback , Others , eBook

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Romance

Do you like The Woman in White ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 5

    Ho dovuto leggere questo romanzo per un esame (abbastanza impegnativo, vorrei aggiungere) all'università e sono rimasta piacevolmente colpita ed estremamente soddisfatta. Ho dato cinque stelle ...continue

    Ho dovuto leggere questo romanzo per un esame (abbastanza impegnativo, vorrei aggiungere) all'università e sono rimasta piacevolmente colpita ed estremamente soddisfatta. Ho dato cinque stelle perché è stata davvero una lettura appassionante ed è stato proprio una rivelazione. Rivelando la mia ignoranza, devo ammettere che non avevo mai sentito parlare di Wilkie Collins né de La donna in bianco e sono felicissima di aver avuto la possibilità di scoprire quest'autore e quest'opera, anche perché amo alla follia i romanzi ambientati in quest'epoca (aka Vittorianesimo).

    Ci sarebbe così tanto da dire che, sinceramente, non trovo neanche le parole. Ho amato il buon cuore e il coraggio di Walter, la risolutezza e la sagacia di Marian (mio personaggio preferito, tra l'altro), ho odiato il conte Fosco e sir Percival e non so nemmeno io quanto ho adorato la fine che hanno fatto (un po' crudele da parte mia, forse).

    Ho dato cinque stelle perché è un romanzo che ti tiene incollata, pagina dopo pagina e ti fa credere una cosa invece di un'altra, un romanzo che ti fa chiedere: 'E adesso?' mentre leggi frase dopo frase, pagina dopo pagina. La detective story, o per meglio dire il poliziesco, non è proprio il mio genere ma questo romanzo mi ha fatto sperare che forse potrebbe esserlo e mi ha fatto venir voglia di leggere qualcos'altro dello stesso autore/genere. Grazie, Wilkie Collins.

    said on 

  • 3

    Ho sperato fino alla fine in un matrimonio fra Walter Hartright e Marian! E invece niente.. Troppo ripetitivo, spesso la narrazione si dilunga senza motivo. Marian Halcombe è assolutamente il ...continue

    Ho sperato fino alla fine in un matrimonio fra Walter Hartright e Marian! E invece niente.. Troppo ripetitivo, spesso la narrazione si dilunga senza motivo. Marian Halcombe è assolutamente il personaggio più riuscito - e moderno. Mi è piaciuta da subito la sua concretezza.

    said on 

  • 3

    Tre stelle e mezza

    Il libro pecca di un inizio lento e molto ottocentesco, purtroppo lo stile vetusto ci accompagna per tutte le 700 e passa pagine, anche se alla fine finisce per intrigarti

    7/10

    said on 

  • 5

    Vera suspence in questa prima narrazione fatta da parte dell' insegnante di disegno! Un plauso particolare a Mariam, donna fortissima e stepitosa, nonché molto intelligente!

    said on 

  • 5

    Che bello questo libro! Ammetto che le prime pagine non mi stavano entusiasmando, e per la primissima parte ho proseguito un po' a rilento. Poi, boom: non sono più riuscita a staccarmi, e in pochi ...continue

    Che bello questo libro! Ammetto che le prime pagine non mi stavano entusiasmando, e per la primissima parte ho proseguito un po' a rilento. Poi, boom: non sono più riuscita a staccarmi, e in pochi giorni mi sono sparata tutto il resto del romanzo per vedere come andava a finire! Mi ha presa veramente tantissimo, ed era da un po' che non mi succedeva (o almeno, non a questi livelli). Oltre alla storia, meravigliosamente intricata (e i cui dettagli, anche apparentemente insignificanti, non sono mai messi lì a casaccio), il pezzo forte sono i personaggi: tutti, dai protagonisti alle "comparse", sono talmente ben delineati da sembrare reali. Marian, che illumina le pagine con la sua personalità fortissima, la sua generosità e l'amore incontaminato per sua sorella, è la mia preferita. Laura all'inizio mi sembrava un po' troppo innocente e perfettina per essere di mio gradimento, ma poi si è rivelata una donna onesta e altrettanto forte, a modo suo. E' fantastico il rapporto tra queste due sorelle, mi ha ricordato molto quello tra Jane e Lizzie. E' una di quelle storie che, una volta finite, continuano a popolare per altri giorni la tua testa con i loro personaggi...Marian, Laura, Walter, Pesca, e perfino il Conte, mi mancheranno!

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    L'ho letto spinta dal fatto che il primo ebook della serie (sono in tutto sei) fosse gratuito e poi ho acquistato gli altri (al prezzo di 1.99 ciascuno). Non conoscevo l'autore, che, ho scoperto, è ...continue

    L'ho letto spinta dal fatto che il primo ebook della serie (sono in tutto sei) fosse gratuito e poi ho acquistato gli altri (al prezzo di 1.99 ciascuno). Non conoscevo l'autore, che, ho scoperto, è considerato il padre del genere poliziesco. La storia è il racconto - da parte di diversi testimoni - di un accadimento alquanto particolare e terribile, ambientato nell'Inghilterra dell'Ottocento. Il racconto ha come protagonisti assoluti le due sorelle Marian e Laura e il loro amico Walter, cui si unisce la donna in bianco, una figura misteriosa che nasconde un segreto e altri personaggi meschini, tra cui spiccano il Conte Fosco e Sir Percival Glyde. Ho trovato un bellissimo personaggio nel Conte Fosco, non per le sue qualità, ovviamente, ma per come è descritto, in particolare dalla penna dell'attenta Marian, e ben caratterizzato. Mi è piaciuto davvero molto, tanto che ho deciso di leggere gli altri libri di questo autore.

    said on 

  • 3

    Cuanto honor había!

    Historia "simple", pero densamente narrada y muy alargado.

    Todo escrito de distintos puntos de vistas. Lo que no me ha gustado nada, es el honor y la sinceridad tal que había antes, eso facilita el ...continue

    Historia "simple", pero densamente narrada y muy alargado.

    Todo escrito de distintos puntos de vistas. Lo que no me ha gustado nada, es el honor y la sinceridad tal que había antes, eso facilita el desarrolo de una historia escrita con gran mestría y distintas voces marcadas.

    said on 

  • 2

    700 pagine di un giallo di uno scrittore vittoriano cosa significano? Intrighi, macchinazioni, morti veri, morti apparenti, scomparse e ricomparse, è lei? no, non è lei! ma non era morta? Sarà ...continue

    700 pagine di un giallo di uno scrittore vittoriano cosa significano? Intrighi, macchinazioni, morti veri, morti apparenti, scomparse e ricomparse, è lei? no, non è lei! ma non era morta? Sarà anche considerato il padre del poliziesco moderno, ma a me è parso solo inutilmente complicato

    said on 

  • 4

    Gran Conde Fosco!

    Ha resultado una lectura entretenida en todo momento y cabe destacar dos personajes realmente memorables: el conde Fosco y la señorita Halcombe (lamentablemente un poco desperdiciada).

    said on 

  • 4

    Che dire Collins è lui e basta!!! Non cinque stelline perchè ho trovato stucchevoli ed esagerati,tutti i"...mia adorata ,bene mio ecc,ecc."da parte di Marion così determinata,moderna,indipendente ...continue

    Che dire Collins è lui e basta!!! Non cinque stelline perchè ho trovato stucchevoli ed esagerati,tutti i"...mia adorata ,bene mio ecc,ecc."da parte di Marion così determinata,moderna,indipendente verso la sorella Laura.

    said on 

Sorting by