The house of mirth

Voto medio di 430
| 62 contributi totali di cui 49 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 22/08/17
Tragico
Proveniente da una nobile famiglia, divenuta improvvisamente povera e sola al mondo, Lily Bart non ha nient'altro, a parte la sua bellezza, per restare aggrappata alla crema della società da cui le è inconcepibile staccarsi. Viene presa in ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 10/11/16
...
Queste fanciulle di metà '800 che hanno un talento tutto speciale per il sacrificio della propria felicità sono concettualmente insopportabili e Lily Bart con il suo "vorreimanonpossovivonell'epocasbagliata" non fa eccezione.sul tema a mio avviso ..." Continua...
Ha scritto il 01/09/16
Storia di una caduta
Romanzo spietato e a suo modo violento. Potrebbe far pensare alle eroine di Jane Austen ed Emily Brontë, eppure, per tutto il tempo della (ri)lettura (specie nella seconda parte), ai piedi del letto, io ho visto aggirarsi la sagoma inquieta di ..." Continua...
  • 3 mi piace
Ha scritto il 22/07/16
De La casa della gioia ne parlo in modo più o meno approfondito (meno, facciamo molto meno) nella quarta puntata di So classy! sul mio blog.Il post è questo qui: http://librangoloacuto.blogspot.it/2016/07/so-classy-4-la-casa-della-gioia-di.html se ..." Continua...
Ha scritto il 27/06/16
Una Jane Austen cattiva
Lily Bart non mi è stata simpatica per quasi tutto il volume: avevo l'impressione che ciò che le capitava se lo fosse andata un po' a cercare.La parte finale, invece, mi ha straziato il cuore. Ho sentito ogni piccolo frammento del suo dolore tanto ..." Continua...
  • 3 mi piace

Ha scritto il Jul 28, 2017, 08:33
Aveva sempre odiato la camera di Mr Peniston, la sua impersonaltà deprimente, il fatto che nulla fosse suo là dentro, e, per un essere che vive perpetuamente nella più fiera solitudine, una camera assume un aspetto quasi umano, i suoi quattro ... Continua...
Pag. 177
Ha scritto il Dec 02, 2013, 18:07
Non c'era mai stato più che una barriera impalpabile tra di loro, eppure era riuscita a tenerli separati! E ora, ora che sembrava quanto mai sottile e fragile, si era improvvisamente mutata in una lastra di diamante e avrebbe potuto consumare ... Continua...
Pag. 362
Ha scritto il Dec 02, 2013, 18:07
Appoggiò l'altra mano su quella di lui e si guardarono con solennità come in presenza della morte. In verità c'era un morto tra di loro: l'amore che lei aveva ucciso in lui e che non riusciva a richiamare alla vita. Ma c'era qualcosa che viveva, ... Continua...
Pag. 345
Ha scritto il Dec 02, 2013, 18:06
Due anni prima, era un giorno di prigione, camminava con Selden per quella strada, ecco la porta da cui erano entrati insieme. Il ricordo liberò una folla di sensazioni represse, desideri, rammarichi, sogni: la covata palpitante della sola ... Continua...
Pag. 338
Ha scritto il Dec 02, 2013, 18:06
[…] anche nelle circostanze più sfavorevoli quel piacere si faceva sempre sentire: poteva arrivare ad odiarlo senza avere alcun desiderio che se ne andasse; non era lontana dal detestarlo in quel momento, eppure il modo in cui la luce cadeva sui ... Continua...
Pag. 311

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi