The philosopher and the wolf

lessons from the wild on love, death and happiness

Average vote of 492
| 4 total contributions of which 4 reviews , 0 quotes , 0 images , 0 notes , 0 video
This fascinating book charts the relationship between Mark Rowlands, a rootless philosopher, and Brenin, his well-traveled wolf.
Ha scritto il 15/02/16
La cosa più buffa è che lo avevo già letto sei anni fa, trovandolo brutto. Ci ho riprovato. No way. Tutta la vita Variazioni selvagge della Grimaud: quella sì che è vita e filosofia e amore per i lupi.
  • 1 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 23/09/13
It was the first time I read a philosophy book. I must say I enjoyed it very much. It’s well written, it made me think about a lot of things, and I agree with the author on most of them. I like the way the author explains his thinkings through the ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 26/08/13
Pensavo fosse un libro basato soprattutto sull'etologia come quelli di Lorenz, invece il rapporto tra Rowlands e il suo lupo Brenin è lo spunto per una serie di riflessioni (anche un po' autodistruttive) sul senso della vita - vissuta nel tempo o ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 31/07/13
Un docente di filosofia amante dei cani, l'autore di questo libro, acquista un cucciolo di lupo di sei mesi, Brenin, con il quale instaurerà un rapporto molto profondo. Brenin subito rivela una personalità da alfa, ma Rowlands, con pochi comandi ( ...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi