Ti darò il sole

Di

Editore: Rizzoli

4.4
(46)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 485 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8817087408 | Isbn-13: 9788817087407 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Narrativa & Letteratura , Adolescenti

Ti piace Ti darò il sole?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Solo un paio d'ore dividono Noah da Jude, ma a guardarli non si direbbe nemmeno che sono fratelli: se Noah è la luna, solitaria e piena di incanto, Jude è il sole, sfrontata e a proprio agio con tutti. Eppure i due gemelli sono legatissimi, quasi avessero un'anima sola. A tredici anni, su insistenza dell'adorata madre stanno per iscriversi a una prestigiosa accademia d'arte. Tecnicamente è Noah ad avere il posto in tasca - è lui quello pieno di talento, il rivoluzionario, l'unico che nella testa ha un intero museo invisibile - e invece in un salto temporale di tre anni scopriamo che è Jude ad avercela fatta, ma anche che i due fratelli non si parlano più, che Noah ha smesso di dipingere, che si è normalizzato, e che Jude si è ritirata dal mondo che tanto le calzava a pennello. Cos'ha potuto scuotere il loro legame così nel profondo? In un racconto a due voci e a due tempi, Noah e Jude ci precipitano tra i segreti e le crepe che inevitabilmente si aprono affacciandosi all'età adulta, ma anche nelle coincidenze che li risospingono vicini, laddove, forse, il mondo può ancora essere ricucito.
Ordina per
  • 5

    Ti darà il sole

    Ci sono libri che semplicemente ti incantano: i tuoi occhi scorrono sulle pagine con avidità, le parole si iniettano nelle tue braccia come punture di miele. Questo è un libro di ragazzi, ma non sono ...continua

    Ci sono libri che semplicemente ti incantano: i tuoi occhi scorrono sulle pagine con avidità, le parole si iniettano nelle tue braccia come punture di miele. Questo è un libro di ragazzi, ma non sono sicura sia solo per ragazzi. La storia di Noah e di Jude è una storia d'amore a 360 gradi, un amore che ricopre la famiglia, gli amici, l'arte, la leggerezza in un'esplosione di colori (espressa perfettamente dalla copertina del libro). Uno dei libri più "visivi" che io abbia mai letto: le parole non hanno mai avuto così tante sfumature.

    ha scritto il 

  • 4

    I primi due capitoli, soprattutto quello di Jude, mi hanno quasi fatto scappare la voglia di leggere questo romanzo. Stavolta devo proprio ringraziare la mia caparbietà e soprattutto la mia forte reti ...continua

    I primi due capitoli, soprattutto quello di Jude, mi hanno quasi fatto scappare la voglia di leggere questo romanzo. Stavolta devo proprio ringraziare la mia caparbietà e soprattutto la mia forte reticenza ad abbandonare i libri perchè, proseguendo la lettura, mi sono ritrovata fra le mani proprio un bel testo, bello quanto la sua copertina.
    Mi è piaciuto molto lo stile adottato. Prima di tutto io adoro la differenziazione dei punti di vista narrativi perchè offrono la possibilità di entrare meglio nella testa dei protagonisti e di vedere tutte le sfaccettature della storia. Poi in questo libro c'è una verve narrativa non indifferente. E' molto credibile nel riportare i pensieri degli adolescenti, a tratti confusi, emozionati, fantasiosi e ironici.
    La storia è tosta, ma narrata in modo leggero e piacevole.
    L'unica cosa che mi ha un po' disturbata è il finale troppo perfetto. Improvvisamente tutto si risolve e ogni pezzo va al suo posto dopo anni di silenzi e incomprensioni. Un po' troppo forzato come happy end e questo è il motivo per cui le mie stelline sono solo 4 e non 5. Ma la lettura è indubbiamente consigliata.

    ha scritto il 

  • 5

    Una storia di fratellanza, adolescenza, arte, morte, amore, un lieto fine a incastro totale che neanche nella più epica partita a tetris, insomma tutti gli elementi per creare una boiata colossale.
    In ...continua

    Una storia di fratellanza, adolescenza, arte, morte, amore, un lieto fine a incastro totale che neanche nella più epica partita a tetris, insomma tutti gli elementi per creare una boiata colossale.
    Invece.
    Invece no.
    Questo libro gronda incanto e magia.
    Incanto e magia.
    Lascia con gli occhi che luccicano e una vibrazione intensa intorno.

    E ho pure imparato Young Adult.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    1

    Noiosissimo!

    Non ci ho mai messo così tanto a leggere un libro.
    Se non fosse stato per una challenge lo avrei mollato lì a pagina 50. Ho sperato, andando avanti, in una svolta, in un effetto sorpresa. ...continua

    Noiosissimo!

    Non ci ho mai messo così tanto a leggere un libro.
    Se non fosse stato per una challenge lo avrei mollato lì a pagina 50. Ho sperato, andando avanti, in una svolta, in un effetto sorpresa... ma niente.
    L'ho trovato piattissimo e lentissimo.
    Eppure i temi affrontati sono tantissimi: la morte di un genitore, il rapporto tra fratelli, l'omosessualità, le prime esperienze amorose, le prime delusioni...
    Eppure lo stile della Nelson, non mi ha minimamente coinvolta. Zero assoluto.
    E dopo quasi 500 pagine cosa mi è rimasto? Niente? Appunto.
    Neanche le infinite descrizioni delle opere di Noah o delle sculture di Jude erano interessanti.
    E poi perchè infilarci la "storia d'amore" con Oscar? Tanto per riempire un po' di pagine? Inutile, c'erano già talmente tante cose di cui parlare...
    Libro che verrà presto cancellato dalla mia memoria... Già fatto.

    ha scritto il 

  • 5

    Recensione completa a cura di Leggere in Silenzio: http://leggereinsilenzio.blogspot.it/2016/10/recensione-ti-daro-il-sole-jandy-nelson.html

    Ti darò il sole racconta l'amore abbracciandone con matura consapevolezza ogni più piccola sfaccettatura, per rivelarne in modo autentico e mai forzato ogni pregio e ogni difetto che inevitabilmente h ...continua

    Ti darò il sole racconta l'amore abbracciandone con matura consapevolezza ogni più piccola sfaccettatura, per rivelarne in modo autentico e mai forzato ogni pregio e ogni difetto che inevitabilmente ha fatto, fa e farà sempre parte del nostro fragile animo umano.
    E' un romanzo che scorre veloce e impetuoso come i sentimenti che coraggiosamente affronta ed analizza, senza mai distogliere l'attenzione sul focus narrativa che, anzi, cresce esponenzialmente, capitolo dopo capitolo, conducendo il lettore ad una scoperta intima sempre più profonda, affascinante ed inevitabile. Se ancora non avete letto Ti darò il sole, non fate il mio stesso errore!
    Non indugiate oltre, stringete tra le mani questa perla letteraria e lasciatevi coinvolgere da ogni emozione che esplode fragorosamente tra le righe di un romanzo che non potrà lasciarvi indifferenti...

    ha scritto il 

  • 5

    Eccomi a descrivere, senza svelare alcunchè, un gioiello della letteratura Young Adult
    E' un libro che nel suo genere è davvero un capolavoro. Intrigante e coinvolgente fino all'ultima riga, non vorre ...continua

    Eccomi a descrivere, senza svelare alcunchè, un gioiello della letteratura Young Adult
    E' un libro che nel suo genere è davvero un capolavoro. Intrigante e coinvolgente fino all'ultima riga, non vorresti mai smettere di leggerlo.
    I personaggi tutti sono un'armonia di dolcezza e sensibilità, incartati nelle loro paure, nei loro rancori ma aperti al mondo e alla voglia di cambiare, di perdonarsi, di accettare quello che sono nella loro interezza.
    Ogni emozione scaturisce dalle pagine del libro con fluidità estrema ed i personaggi sono "vivi" e recettivi ad ogni variante dell'universo emotivo che li circonda, pur nascosti dietro alle loro inutili fragilità. Che bello quando un autore riesce a trasmettere ogni vibrazione dell'anima, ogni sospiro , ogni lacrima non versata, ogni timore celato e represso. Pagina dopo pagina visualizzi anche i volti dei personaggi e te li immagini espressivi come solo i ragazzi sanno essere. L'espediente del romanzo a due voci con annesso salto temporale è una scelta perfetta per indurre il lettore a immaginare il blackout emotivo che si è verificato e strabiliante è la inaspettata contrapposizione dei ruoli e dei sentimenti. Fino al finale deliziosamente perfetto
    Lo so, non ho scritto nulla della trama. Non ho voluto scrivere nulla della trama. Ho solo raccontato quelle sensazioni che io ho provato nel leggere questo libro e che spero vi abbiano indotto a prendere in considerazione l'idea di leggere un romanzo adolescenziale (di crescita?) senza pregiudizio alcuno, solo per fare un bellissimo viaggio insieme a due gemelli così uguali e cosi diversi, sprofondando nel loro mondo di contraddizioni e di dolcezza.

    ha scritto il 

  • 5

    Meraviglioso

    Strano, ma strano bello, non strano noioso o pesante. Tutti i protagonisti di questa storia, perfino i fantasmi, sono caratterizzati alla perfezione, ricchi di luce e ombre. Noah e Jude, i gemelli, ra ...continua

    Strano, ma strano bello, non strano noioso o pesante. Tutti i protagonisti di questa storia, perfino i fantasmi, sono caratterizzati alla perfezione, ricchi di luce e ombre. Noah e Jude, i gemelli, raccontano la loro storia in prima persona, un capitolo Noah e uno Jude, ma su piani temporali diversi. Noah è indietro di 2 anni rispetto alla sorella ma grazie a questo riusciamo a capire gli strani comportamenti tenuti nel presente. Si intreccia tutto alla perfezione,e anche se all’inizio parte un pò lento, ti entra dentro e si fa leggere tutto d’un fiato.

    ha scritto il 

  • 5

    Di questi tempi non posso permettermi di comprare un libro solo perché mi ispira la copertina; i bei tempi in cui le mie finanze me lo permettevano sono finiti, ed è molto ormai che mi rivolgo alla bi ...continua

    Di questi tempi non posso permettermi di comprare un libro solo perché mi ispira la copertina; i bei tempi in cui le mie finanze me lo permettevano sono finiti, ed è molto ormai che mi rivolgo alla biblioteca del mio paese. Il mio compleanno rappresenta però sempre un’eccezione a questa nuova regola, e difatti è in questa occasione che “Ti darò il sole” si è fatto strada a casa mia senza che io l’abbia mai sentito nominare.
    Le prime pagine mi hanno convinta, ma allo stesso sono stata messa in allarme: ero certa che mi sarei trovata davanti uno Young Adult con i difetti del genere. A lettura finita posso dire che forse i difetti ci sono stati, ma non me ne è interessato niente fino all’ultima pagina.
    E’ questa la storia di due gemelli, raccontata a due voci che sono però quasi la stessa, complementari e immerse nella personalità dell’altra quasi fossero uno specchio. Le vite di Noah e Jude (NoahEJude) sono intrecciate, ma l’adolescenza ed eventi molto più grandi li separano e li spediscono sui due lati opposti di uno stesso mondo fatto di confusione, incertezza e dolore.
    Quello che più ho adorato di questo libro, di questi narratori, è il fatto che ai loro occhi il mondo intero si muove come le loro emozioni. I capelli di Jude si intrecciano e si diramano in qualsiasi direzione, quasi volessero stringere a sé tutto il mondo, e gli alberi e il cielo e il mare seguono i desideri di Noah. Ho trovato pochissime volte un modo di descrivere simile, dove il mondo è pervaso in modo tangibile dalle emozioni dei personaggi, e lo trovo irresistibile. Solo due artisti come Noah e Jude potevano riuscirci.

    ha scritto il 

Ordina per