Samira è un demone succubo. La notte si insinua nei sogni degli uomini per avverare i desideri più carnali. Conosce ogni segreta fantasia erotica nascosta nei loro cuori, eppure non è mai stata toccata dalla mano di un amante. E nemmeno lo ha mai ... Continua
Ha scritto il 10/04/13
"Perché cos'altro è l'anima, se non l'amore che gli umani provano gli uni per gli altri?"
Samira è un succubo, un demone che soddisfa nei sogni gli uomini ricavando energia dal loro piacere. Per fare un favore ad un amico si insinua nei sogni di un regnante scatenando senza volere una guerra. Vittima di insoliti rimorsi e dubbi, per la ...Continua
Ha scritto il 21/11/12
Il vero sogno di Samira
Prima di tutto, un enorme motivo di apprezzamento per questo romanzo è stata senza dubbio la copertina da urlo, che è diventata il mio screen saver del momento, capace di risollevarmi meravigliosamente il morale dopo una dura giornata. Gloria e ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 04/09/12
Da una buona idea ne è uscito un libro mediocre, peccato perchè lo stile dell'autrice mi piace e certe uscite fanno davvero sorridere.
Ha scritto il 03/06/12
Paradossale! -.-"
Da succubo a vergine inesperta, spaventata... Un demone che ha creato le più svariate fantasie sessuali nella mente di migliaia di uomini, diventa una donna illibata. E' semplicemente ASSURDO! E la situazione stanca facilmente.Questo libro non mi ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 31/05/12
“Come to me”“Perché in realtà cos’era lei? Era una creatura priva di anima e di cuore, senza alcun futuro se non quello di spettatrice degli amori e delle passioni altrui, condannata a fingere di vivere, ma senza crescere o ...Continua
  • 6 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi