Tito Andronico

Testo originale a fronte

Voto medio di 287
| 33 contributi totali di cui 31 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
E' una delle tragedie storiche su Roma di William Shakespeare. Il traduttore e curatore, Agostino Lombardo, ha già alle spalle numerosi saggi e traduzioni di Shakespeare. Nel 1997 ha ricevuto il premio Grinzane Cavour per la traduzione.
Ha scritto il 30/09/17
L'opera è un lungo, interminabile, grand-guignol, in cui dalle prime alle ultime pagine si succedono omicidi, stupri e mutilazioni varie, in una sorta di effetto domino vendicativo. Sinceramente, viene piuttosto difficile provare una qualche ...Continua
Ha scritto il 11/07/17
LUCIO: Vieni, ragazzo, vieni accanto a noi,ed impara da noi a lagrimare.Nella prima tragedia accreditata a Shakespeare, un po’ pasticciata nel plot e debole nella poetica, a detta dello stesso traduttore Goffredo Raponi che sospetta l’intervento ...Continua
Ha scritto il 03/05/17
Un uomo giusto antepone la Legge alla Giustizia. È il segnale perché si scatenino le forze del Caos nelle forme del barbarico, dell'orrido e dell'atroce. Formalmente acerba e abbastanza maldestra, magnifica in termini di evocazione.
Ha scritto il 12/10/16
Shakespeare incontra il pulp
TAMORA Sappi dunque, o infelice, che non sono Tamora: ella ti è nemica ed io, invece, ti sono amica. Sono la Vendetta, inviata su dai regni infernali ad alleviare, con il massacro spietato dei nemici tuoi, il morso d'avvoltoio che rode la tua ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 03/10/16
Pessima tragedia
Condivido in pieno le critiche dei detrattori: troppi morti, atmosfera troppo lugubre, nessuna morale da trarre, la qualità della poesia è sotto la media. Anche considerandola una farsa, come suggerisce Harold Bloom, c'è poco da fare, perchè si ...Continua

Ha scritto il Apr 22, 2010, 18:47
Nero come il carbone è il colore più bello perché rifiuta di mischiarsi con gli altri; neppure tutta l’acqua dell’oceano riesce a imbiancare le zampe nere del cigno anche se si ostinasse a lavarle nei flutti .
Pag. 139
Ha scritto il Apr 22, 2010, 18:46
Marco : … era solo una mosca Tito : “solo?” se quella mosca aveva padre e madre? Come potrà vibrare le sue sottili ali dorate, e ronzare per l’aria con suoni lamentosi? Povera innocua mosca …
Pag. 119

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi