Miti, impaurite e remissive, Shelley e sua madre sono abituate a subire: dal padre che le ha abbandonate scappando con una ventenne, dalle compagne di scuola che con le loro violenze hanno rovinato il volto di Shelley, dai colleghi di lavoro della ma ...Continua
Vale
Ha scritto il 18/02/18
SUSPANCE

Sembra di essere dentro un film di Hitchock con ripetuti colpi di scena. Mi ha colpito l'atmosfera di suspance che ti cattura proprio come un film.

...
Ha scritto il 25/01/18
È un romanzo gradevole, dotato della giusta quantità di suspance, ha la capacità di tenerti incollato alle pagine con il desiderio ardente di sapere come andrà a finire. I personaggi sono ben strutturati. Ci sono stati momenti che avrei preso volenti...Continua
atterue
Ha scritto il 27/07/17
SPOILER ALERT
Ottimo per gli scarabei stercorari
Si parte dal bullismo ma poi le vittimissime si riscattano dalla debolezza d'esser topini liberando il mondo da un rapinatore tossico e da un obeso ricattatore, entrambi imbranatissimi. Le vittime, diventate gatti da topi che erano, dopo la rinascita...Continua
Veronica
Ha scritto il 13/07/17
Gli occhi mi si aprirono di scatto e in un attimo fui completamente sveglia. Anche se ero sprofondata in un sonno abissale, l'inconfondibile scricchiolio del quarto scalino aveva raggiunto quella zona del cervello che non dorme mai. Non avevo dubbi s...Continua
Raflesia
Ha scritto il 13/05/17
“So di essere un topo e so che mi sto nascondendo dal mondo nella piccola tana confortevole dietro al battiscopa. Ma la vita da topo è piena di tutte le cose belle che ci sono nel mondo: arte, musica, letteratura…amore. "
Ci sono esseri umani che non sono in grado di difendersi, sopportano in silenzio ogni tipo di sopruso da parte dei suoi simili perché la sua natura gli impedisce ogni tipo di difesa o di attacco. Sono come i topi che cercano di nascondersi dietro i b...Continua

Meis Adriano
Ha scritto il Nov 15, 2017, 17:29
Il messaggio sarebbe stato che, indipendentemente da chi siamo o cosa stiamo facendo, la morte e L'orrore sono sempre con noi. L'importante è continuare a vivere ed essere felici anche se li intravediamo sempre con la coda dell'occhio, sfocati ma com...Continua
Pag. 314
Meis Adriano
Ha scritto il Nov 15, 2017, 17:26
Crediamo di poter controllare il corso delle nostre vite, di essere i capitani del vascello con la mano sul timone, e invece è la sorte ( o il fato, il destino, Dio o come lo si vuol chiamare ) ad avere il controllo. Potremmo benissimo togliere le ma...Continua
Pag. 301
Meis Adriano
Ha scritto il Nov 14, 2017, 09:30
"... forse la cosa più straordinaria di Macbeth è che, in un certo senso, non è un personaggio dal carattere definito. E' leale ma anche falso; ama sua moglie ma è indifferente quando muore; è intrepido in battaglia ma codardo la notte dell'assassini...Continua
Pag. 213
Raflesia
Ha scritto il May 13, 2017, 10:48
“Non era più un topo a parlare; non ci sarebbero state più fughe lungo il battiscopa in cerca di un posto dove nascondersi, né attimi di immobilità nella speranza di non essere visti. Mi sentivo più forte, più sicura, più capace che mai. La vita era...Continua
Pag. 281
Raflesia
Ha scritto il May 13, 2017, 10:47
“Crediamo di poter controllare il corso delle nostre vite, di essere i capitani del vascello con la mano sul timone e invece è la sorte(o il fato, il destino, Dio o come lo si vuole chiamare) ad avere il controllo. Potremmo benissimo togliere le mani...Continua
Pag. 268

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Bunky
Ha scritto il Jul 23, 2017, 09:04
Crediamo di poter controllare il corso delle nostre vite, di essere i capitani del vascello con la mano sul timone, e invece è la Sorte (o il Fato, il Destino, Dio o come lo si vuole chiamare) ad avere il controllo. Potremmo benissimo togliere le man...Continua
Pag. 301

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi