Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Touch vol. 1

Prendi il mondo e vai

By Mitsuru Adachi

(163)

| Paperback

Like Touch vol. 1 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Collana: Fan n. 1

(da http://www.mangadb.it)

Tatsuya e Kazuya sono due fratelli gemelli ben diversi: il primo è fannullone e superficiale mentre il secondo è abilissimo sia nello studio che nel baseball. Insieme a loro c'è Minami, inseparabile amic Continue

Collana: Fan n. 1

(da http://www.mangadb.it)

Tatsuya e Kazuya sono due fratelli gemelli ben diversi: il primo è fannullone e superficiale mentre il secondo è abilissimo sia nello studio che nel baseball. Insieme a loro c'è Minami, inseparabile amica d'infanzia.
Gli ormoni tendono a cambiare le persone e ben presto, tra i due fratelli, nasce una certa competizione, soprattutto nell'ambito sportivo, per guadagnarsi i favori della ragazza.
La cosa sembra dover durare a lungo quando, a nemmeno metà della serie, un colpo di scena abbastanza drastico cambierà tutte le carte in tavola.

14 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Ed ecco che un cartone che vedevo da piccolina fa capolino sui miei scaffali!

    Con la lettura di questo volume, posso dire con certezza che la mia conversione ad Adachi è stata completata!
    Questo titolo, è stato capace di incuriosirmi sin dalla lettura del primo volume talmente tanto, da farmi recuperare l'intera serie in pochi ...(continue)

    Con la lettura di questo volume, posso dire con certezza che la mia conversione ad Adachi è stata completata!
    Questo titolo, è stato capace di incuriosirmi sin dalla lettura del primo volume talmente tanto, da farmi recuperare l'intera serie in pochissimo tempo.
    Sapevo cosa sarebbe successo nel 7° volume, quindi la curiosità potrebbe essere salita anche per quel motivo, ma posso dire col passar dei volumi che Touch è davvero un CAPOLAVORO!
    Scrivo questo trafiletto dopo la lettura del 13° volume, quindi aggiungo anche questo: per la prima volta mi trovo a dire "che bello" di fronte ad un personaggio del Sensei, io che odiavo il suo tratto e sono stata lontana da tutte le sue opere sino a poco fa; ciò significa che la fissazione del "tratto brutto" non era altro che uno stupido mio preconcetto!
    Ora adoro tutto di lui, sia il tratto che le sue storie:
    è forse l'unico autore di cui io abbia letto capace di trasmettere pace e tranquillità in una sola tavola; un uomo che con la sua semplicità è riuscito letteralmente a cnquistarmi, colui che nelle sue tavole riesce a trasmettere il concetto di "quotidiano" più di chiunque altro, incuriosendo il lettore e lasciandole una sensazione di soddifazione dopo la fine di ogni volume!

    Is this helpful?

    LaDespota9 said on Aug 5, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bene. Riprende la mia riabilitazione dai traumi infantili.
    Speriamo di resistere

    Is this helpful?

    Ka said on Jun 16, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Beh, dopo i due capolavori della Takahashi (Lamù e Ranma) mi rituffo nel mondo dei manga con un altro autore (ma Rumikona si rifarà viva, più in là...), Mitsuru Adachi, apprestandomi a seguire le lunghe vicende (26 volumetti) di Minami, Kazuya e Tats ...(continue)

    Beh, dopo i due capolavori della Takahashi (Lamù e Ranma) mi rituffo nel mondo dei manga con un altro autore (ma Rumikona si rifarà viva, più in là...), Mitsuru Adachi, apprestandomi a seguire le lunghe vicende (26 volumetti) di Minami, Kazuya e Tatsuya. Questi ultimi due sono fratelli gemelli (meno male che dopo qualche pagina ho realizzato che il primo ha i capelli più lisci e il secondo più arruffati, sennò chi ne usciva vivo?) e sono, almeno sulla carta, l'uno il contrario dell'altro. Kazuya è bravo a scuola e nel baseball, fa molta attività fisica e sembra davvero perfetto (non "montato", però, almeno al momento, non è un Mendo Shutaro, che poi tanto perfetto non era.. specie al buio), oltre ad avere un grande successo tra le ragazze. Tatsuya è invece un casino: si sveglia tardi, non fa sport (ma dovrebbe, viste le capacità che esprime in questo primo volumetto...), è impacciato e... innamorato perso di Minami, anche se dà per scontato che lei in realtà voglia Kazuya, il quale Kazuya... ecco, devo dire che non darei tutto per scontato dopo che il buon Adachi mi ha mischiato le carte e posso affermare di aver capito cosa voglia Tatsuya, di avere forse capito cosa voglia Minami e di non aver ben capito cosa voglia Kazuya. Minami gli piace, certo, però... mah, sarà timido anche lui quando si parla d'amore? Oppure...?
    Che casino.
    Comunque, i due sono amici d'infanzia di Minami e condividono spesso con lei una sorta di "loro" casetta. Minami è molto bella, intelligente e scaltra, anche se ci mostra una certa fragilità quando si parla di sentimenti... beh, ci sono altri 25 volumetti per capire cosa succederà. Possiamo dire che Tatsuya non disdegna le altre ragazze (alcuni atteggiamenti ricordano Ataru Moroboshi, anche se meno sfacciato) ma colleziona gaffes a ripetizione. Verrà "notato" dalla bella Sachiko, la manager del club di baseball che crede molto in lui (nel senso sportivo) ma per il momento... beh, diciamo che la somiglianza fra i due fratelli creerà qualche problema, ecco. Conosciamo anche Kousuke, un vero deficiente anch'esso fra i pretendenti di Minami, e Kaori, una splendida fanciulla che contende a Minami il titolo di ragazza più popolare della scuola (ma non è antipatica nemmeno lei, tutt'altro) e che è strainvaghita di Kazuya.
    Cosa succederà? Per ora, direi che abbiamo cominciato molto bene...

    Is this helpful?

    peanuts said on Jun 16, 2011 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Un tocco lieve come un battito d'ali

    Due gemelli, dal carattere diametralmente opposto (ma sarà vero?) e la ragazza perfetta. Da questo trio così variamente assortito prenderà vita una tra le storie più delicate e commoventi che il fumetto giapponese ha saputo regalarci. Seguiremo per v ...(continue)

    Due gemelli, dal carattere diametralmente opposto (ma sarà vero?) e la ragazza perfetta. Da questo trio così variamente assortito prenderà vita una tra le storie più delicate e commoventi che il fumetto giapponese ha saputo regalarci. Seguiremo per ventisei numeri le vicende di Kazuya (astro nascente del baseball), Tatsuya (il fratello fannullone) e Minami. Assisteremo al passaggio dall'adolescenza all'età adulta, al dolce naufragare in balia degli anni del liceo, a drammi e eventi che cambieranno radicalmente i protagonisti. Alla fine di questo viaggio i miei coetanei proveranno un innaturale senso di nostalgia, come se quelle vicende le avessero vissute loro in prima persona. Chi invece non ha mai avuto a che fare con Touch scoprirà un mondo in cui uno sguardo e un silenzio persistono nella mente più di mille grida di battaglia.
    Non perdetevelo.

    Is this helpful?

    Kobayashi said on May 26, 2010 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    (la serie)

    Misturu Adachi è un vero maestro del dramma versione manga. La sua bravura sta in quei silenzi lunghi pagine su pagine, dove ogni personaggio sembra impegnato in monologhi.

    Touch è sicuramente la sua opera più famosa ed una delle più belle.

    Is this helpful?

    Ai Lannister said on Mar 10, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Serie in 26 Tankobon. L'altro capolavoro di Adachi. Personalmente ho amato più Rough, ma la differenza è sottile. Anche stavolta lo stile di Adachi riesce a strappare lacrime e sorrisi, come sempre una splendida caratterizzazione dei personaggi.

    Is this helpful?

    Stefanoventa said on Mar 3, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (163)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Paperback 192 Pages
  • ISBN-10: A000037858
  • Publisher: Star Comics
  • Publish date: 1999-07-01
Improve_data of this book

Collection with this book

Margin notes of this book