Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Towelhead

A Novel

By

Publisher: Simon & Schuster

3.4
(403)

Language:English | Number of Pages: 336 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , Swedish

Isbn-10: 074324494X | Isbn-13: 9780743244947 | Publish date: 

Also available as: Softcover and Stapled , Paperback , eBook

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature

Do you like Towelhead ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
The year is 1991. When Jasira's mother finds out what has been going on between her boyfriend and her thirteen-year-old daughter, she has to make a choice -- and chooses to send Jasira off to Houston¿ Texas, to live with her father. A remote disciplinarian prone to explosive rages, Jasira's father is unable to show his daughter the love she craves -- and far less able to handle her feelings about her changing body.

Bewildered by extremes of parental scrutiny and neglect, Jasira begins to look elsewhere for affection. Saddam Hussein has invaded Kuwait, and high school has become a lonely place for a "towelhead." When her father meets, and forbids her to see, her boyfriend, it becomes lonelier still. But there is always Mr. Vuoso -- a neighboring army reservist whose son Jasira babysits. Mr. Vuoso, as Jasira discovers, has an extensive collection of Playboy magazines. And he doesn't seem to think there's anything wrong with Jasira's body at all.

Painfully funny, tender, and sexually charged, Towelhead is that rare thing: a gloriously readable novel unafraid to take risks. The story of a girl failed by her parents and by a conflicted America, Towelhead is an ultimately redemptive and moving work that none of us can afford to ignore.

Sorting by
  • 4

    La storia di Jasira, adolescente decisamente procace alle prime scoperte sessuali: a volte però la linea tra desiderio, violenza e manipolazione è molto sottile, soprattutto per una ragazza ...continue

    La storia di Jasira, adolescente decisamente procace alle prime scoperte sessuali: a volte però la linea tra desiderio, violenza e manipolazione è molto sottile, soprattutto per una ragazza trascurata dalla famiglia disposta a tutto pur di avere un briciolo di amore e di attenzione. E' un libro che mi è piaciuto davvero molto e che consiglio: alcune parti all'inizio mi lasciavano un po' perplessa, perché erano davvero molto esplicite e mi facevano pensare a un porno di bassa lega, invece avevano il loro perché (dopotutto si tratta di una ragazza curiosa) e la storia si sviluppa in modo rapido e coinvolgente.

    said on 

  • 4

    Non avevo mai letto un libro così capace di tenere alta la tensione, così capace di farti stare sulle spine per quello che sarebbe potuto accadere ad ogni riga.

    said on 

  • 5

    La finta ingenuità di una ragazzina brillante e che sa di essere tale. Gli uomini non possono resisterle e neanche io. Fantastica e tremendamente imbarazzante la descrizione del sesso in tutti i ...continue

    La finta ingenuità di una ragazzina brillante e che sa di essere tale. Gli uomini non possono resisterle e neanche io. Fantastica e tremendamente imbarazzante la descrizione del sesso in tutti i suoi odori, sapori e primi approcci imbranati. Voto: 5/5!

    said on 

  • 3

    La protagonista del libro è Jasira, 13 anni, sola. E' una brava ragazza, nonostante i genitori che si ritrova: madre maniaco-depressa la caccia di casa perché il proprio fidanzato è sessualmente ...continue

    La protagonista del libro è Jasira, 13 anni, sola. E' una brava ragazza, nonostante i genitori che si ritrova: madre maniaco-depressa la caccia di casa perché il proprio fidanzato è sessualmente ossessionato dalla figlia (una brava madre fa così?)! la sua idea di istruzione è creare sensi di colpa alla figlia! la ragazza si ritrova così a vivere con il padre livoroso e con poca autostima, tanto che lascia la figlia a casa da sola per giorni interi (notte compresa), perché geloso che la propria fidanzata le dedichi attenzioni; la sua idea di istruzione è "dare ceffoni". Jasira si sente sola, non ha una gran opinione del padre e lo contesta, come contesta la madre, ma è un'adolescente, mi sembra facciano quasi tutti così (se non sono repressi). a Jasira manca il contatto fisico tra figlia e genitori, niente abbracci per carità, niente errori o sono botte... in tutto questo Jasira sta scoprendo il sesso, pratica l'autoerotismo che sente essere l'unico momento in cui si sente viva e felice (anche se per poco). a coronare lo scenario idilliaco un vicino di casa viscido, che asseconda le curiosità sessuali di Jasira e intanto alimenta le proprie fantasie erotiche sulla ragazza, arrivando all'atto concreto! nella prima metà del libro resta un po' sullo sfondo il personaggio di Melina che un po' intuisce e cerca di aiutare la ragazzina. alla fine al libro ho assegnato 3 stelline perché trovo il finale troppo buonista, concluso lasciando un po' di cose in sospeso. ma il tema spinoso mi sembra comunque trattato con cura e lo stile di scrittura è molto scorrevole.

    said on 

  • 3

    Temi adolescenziali: sesso (soprattutto), rapporto con i genitori separati e di diverse etnie, razzismo, integrazione, raccontati da una ragazzina che temo molto più reale di quanto si potrebbe ...continue

    Temi adolescenziali: sesso (soprattutto), rapporto con i genitori separati e di diverse etnie, razzismo, integrazione, raccontati da una ragazzina che temo molto più reale di quanto si potrebbe sperare. Si può leggere.

    said on