Tra me e il mondo

di | Editore: Codice
Voto medio di 108
| 25 contributi totali di cui 21 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Tra me e il mondo" è una lettera che l'autore scrive al figlio Samori nel giorno del suo quindicesimo compleanno. Coates racconta: la storia della sua infanzia nella parte sbagliata di Baltimora, della paura delle strade e delle gang, della scuola, ...Continua
Mariolino
Ha scritto il 18/02/18
America oggi.
Essere neri ieri, oggi e domani. Un libro interessante e quasi didattico. Una lettera aperta al figlio in crescita per spiegargli cosa vuol dire essere neri e discriminati nell'america di oggi. Quanto sia funzionale la sottomissione dei corpi dei ner...Continua
speranza che...
Ha scritto il 01/03/17
quel che resta del sogno americano
Ta-Nehisi Coates, giornalista figlio di un ex militante delle Pantere nere, utilizza l’espediente della lettera al figlio, per raccontare la realtà quotidiana di essere nero, di avere un corpo nero (una delle parole maggiormente utilizzate nel libro...Continua
Giovannino
Ha scritto il 28/02/17
Il lato oscuro dell'America.
Ho conosciuto Ta’Nehisi Coates tramite la “lettera” pubblicata su The Atlantic in cui parlava della frattura tra gli afroamericani ed i bianchi e del modo per risanarla, o almeno provarci. Subito me ne sono innamorato. Raramente infatti si trova una...Continua
TopoConGliOcchiali
Ha scritto il 19/02/17
Molto bello. Finalmente una visione autentica, anche piena di rabbia, sì, ma autentica, fatta di storie vere, di considerazioni al netto dei privilegi degli uomini di cultura, profonda e illuminante nell'analisi del Sogno americano (dei bianchi ma ch...Continua
Massimo Molteni
Ha scritto il 08/02/17
Un libro di rabbiosa saggezza
"La saggezza non appartiene unicamente al nostro popolo, ma credo che abbia un senso più profondo per coloro nati da uno stupro di massa, i cui progenitori sono stati divisi in greggi e separati per legge." Quanto tempo ci vuole per cancellare dai cr...Continua

Ubiqua...
Ha scritto il Dec 30, 2016, 16:40
Una volta i parametri del Sogno erano ingabbiati dalla tecnologia e dai limiti dell’uso dei cavalli e del vento. Ma i Sognatori hanno fatto grandi progressi, e l’utilizzo dell’acqua per l’elettricità, l’estrazione del carbone, la trasformazione del...Continua
Pag. 101
Ubiqua...
Ha scritto il Dec 30, 2016, 16:36
Amavo Malcolm perché Malcolm non mentiva mai, al contrario della scuola con la sua facciata di moralità, al contrario della strada con le sue bravate, al contrario del mondo dei sognatori. Lo amavo perché rendeva le cose semplici, mai mistiche o esot...Continua
Pag. 29
Ubiqua...
Ha scritto il Dec 30, 2016, 16:24
Il mondo nero cresceva davanti ai miei occhi, e per la prima volta capivo che quel mondo non era solo il negativo di quello della gente che si crede bianca. L’“America Bianca” è un’organizzazione schierata a difesa del suo potere esclusivo per domina...Continua
Pag. 32
Bogey6616
Ha scritto il Aug 19, 2016, 07:06
A febbraio tutta la classe veniva portata nell’auditorium della scuola per una rivisitazione del Movimento per i diritti civili. I professori ci incoraggiavano a seguire l’esempio dei Freedom Marchers, dei Freedom Riders e dei Freedom Summers10, e se...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi