Tracce del tuo passaggio

Voto medio di 28
| 7 contributi totali di cui 3 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Trenta racconti brevi e fulminanti. Tutto ci viene rubato, sembrano dirsi iprotagonisti di queste storie, rubato dal tempo e dall instabilità degliaffetti. Alla fine, quello che resta sono le tracce del passaggio di qualcunonella vita di qualc ...Continua
Michel Renault
Ha scritto il 15/09/14
Uno dei lavori più atipici e originali di Grazia Verasani, che smentisce buona parte delle convinzioni granitiche di editori e addetti ai lavori su ciò che dovrebbe essere un libro di racconti per aspirare alla pubblicazione, e proprio per questo las...Continua
  • 1 mi piace
Simone P.
Ha scritto il 25/08/10
Alla presentazione di un libro di Grazia, ho saputo da lei che questa raccolta di racconti ha venduto solo 300 copie... incredibile, e che peccato! Perchè, se alcuni racconti fanno ancora fatica a sbocciare e risentono della loro brevità, altri sono...Continua
scia
Ha scritto il 25/10/07
Da leggere leeentamente
Grazia Verasani ha una notevole capacità di rendere le atmosferi quasi tangibili. Leggendola, a tratti la confondevo con la Gamberale, nelle descrizioni molto efficaci dei personaggi, degli stati d'animo. In questo libro vi sono vari racconti accomun...Continua
  • 2 mi piace

eLeNa
Ha scritto il May 24, 2013, 17:45
Salgo in macchina. Dallo specchietto retrovisore, lo vedo fermo a un semaforo. La passione è alle spalle, un puntolino lontano, nella notte, curvo e barcollante verso fragili destinazioni: altri bar della zona. Non avrei dovuto rivederlo. Sono saluti...Continua
Pag. 77
eLeNa
Ha scritto il May 24, 2013, 17:43
Lo credevo immune dalla morte, mio padre. Più si ammalava, più diventavo di cattivo umore. Fegato. Reni. Intestino. E alla fine il cuore. Mi ero immaginata una casa piena di stanze dove le luci si spengono una a una. E' sempre il cuore che se ne va p...Continua
Pag. 57
eLeNa
Ha scritto il May 24, 2013, 17:40
Non uccidere mai i tuoi sogni, e non permettere che qualcuno lo faccia. Difendili come oggetti preziosi e mostrali a chi li può capire. Non farti contagiare dall'amarezza di chi non ha fiato per correre e di chi vede solo il peggio delle cose. Vivi t...Continua
Pag. 38
eLeNa
Ha scritto il May 24, 2013, 17:37
"Non ha nulla di stabile ciò che per natura è in movimento". Seneca
Pag. 6

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi