Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Trappola Bianca

By Jim Kelly

(97)

| Hardcover | 9788809770683

Like Trappola Bianca ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Il conducente di una delle otto automobili bloccate da una tempesta di neve in un’aspra località del Norfolk viene ucciso al volante da un misterioso assassino in grado di svanire senza lasciare la minima traccia. Nessuno degli altri guidatori ha vis Continue

Il conducente di una delle otto automobili bloccate da una tempesta di neve in un’aspra località del Norfolk viene ucciso al volante da un misterioso assassino in grado di svanire senza lasciare la minima traccia. Nessuno degli altri guidatori ha visto né udito niente. L’ispettore Shaw e il sergente Valentine – intrappolati a loro volta dalla tormenta dopo aver scoperto un cadavere trasportato dal mare sul­la costa – si ritrovano a dover districare un caso di estrema difficoltà, destinato a mettere a dura prova non solo il loro rapporto professionale ma anche quello umano. Sarà la comparsa di un terzo cadavere a lasciar intuire agli investigatori che tutti i personaggi coinvolti nell’ingorgo hanno qualcosa da nascondere. E l’indagine si allargherà fino a rivelare una rete di silenzi e complicità che si cela in quello sperduto angolo d’Inghilterra.

DAL LIBRO:
"Il camioncino era abbastanza largo da bloccare la strada quasi per intero, lasciando solo uno spazio molto stretto dal lato del conducente.
Piegandosi, Shaw afferrò la maniglia della portiera, rompendo per la prima volta il silenzio con la sua voce.
«Salve. Polizia.»
Abbassò la maniglia e aprì la portiera, saltando rapidamente in avanti per aggrapparsi alla barra di sostegno. Si trovava a circa mezzo metro dal conducente, e gli ci vollero solo tre secondi, forse anche meno, per capire che quello che stava guardando era un cadavere."

L'autore:
JIM KELLY è nato a Barnet, Hertfordshire, nel 1957 e vive a Ely, nei pressi di Cambridge. Ha lavorato come giornalista per vari quotidiani e ora si dedica interamente alla scrittura. Ha pubblicato otto romanzi. Con The Skeleton Man, del 2007, ha vinto il Dagger in the Library Award della Crime Writers’ Association. Vive tra l’Inghilterra e la Toscana.

http://narrativa.giunti.it

10 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Troppi casi da risolvere

    Bella l'ambientazione,inizialmente fredda e cupa.parte bene con un bel mistero....nel proseguo i casi messi in questioni e i personaggi diventano troppi e si va un po in confusione.peccato perchè le premesse iniziali del romanzo sono veramente buone. ...(continue)

    Bella l'ambientazione,inizialmente fredda e cupa.parte bene con un bel mistero....nel proseguo i casi messi in questioni e i personaggi diventano troppi e si va un po in confusione.peccato perchè le premesse iniziali del romanzo sono veramente buone.comunque si fa leggere.

    Is this helpful?

    Tirabulloni said on Nov 9, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Senza alcun dubbio un ottimo giallo basato soprattutto su un delitto che avviene in circostanze piuttosto incredibili.Bellissima
    e ricca di atmosfera l'ambientazione ed anche i vari personaggi(forse un po' troppi)sono ben delineati e caratterizzati ...(continue)

    Senza alcun dubbio un ottimo giallo basato soprattutto su un delitto che avviene in circostanze piuttosto incredibili.Bellissima
    e ricca di atmosfera l'ambientazione ed anche i vari personaggi(forse un po' troppi)sono ben delineati e caratterizzati pur non spiccando di originalità.La trama è bella ma anche piuttosto intricata, il che richiede la massima attenzione da parte del lettore.

    Is this helpful?

    A-Man-118 said on Jul 3, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Finito! Con fatica e poco entusiasmo e solo grazie alle bufere di neve e all’ atmosfera desolata del Norfolk. Penso che in questo libro ci sia un po’ troppo di tutto: troppi personaggi, troppe storie, troppe descrizioni inutili.

    Is this helpful?

    kale51 said on Jun 3, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Su una desolata spiaggia del Norfolk, contea a sud est della Gran Bretagna, sferzata da una gelida bufera di neve, l'ispettore Shaw e il sergente Valentine, stanno investigando per scoprire chi da qualche tempo sta scaricando in mare bidoni contenent ...(continue)

    Su una desolata spiaggia del Norfolk, contea a sud est della Gran Bretagna, sferzata da una gelida bufera di neve, l'ispettore Shaw e il sergente Valentine, stanno investigando per scoprire chi da qualche tempo sta scaricando in mare bidoni contenenti rifiuti tossici, quando avvistano un canotto con a bordo il cadavere di uno sconosciuto. A pochissima distanza, otto automobili sono bloccate, ormai da qualche ora, su un’arteria laterale della litoranea dove sono state indirizzate da quella che si scoprirà essere una falsa indicazione stradale. Qualcuno ha voluto deliberatamente creare l’ingorgo, bloccando l’altra estremità della strada per mezzo di un albero abbattuto. Non si tratta di uno scherzo, ma di un piano diabolico e ben architettato. Uno degli automobilisti infatti viene trovato assassinato all’interno del proprio mezzo circondato dalla neve. Peccato che intorno non vi sia la minima impronta. L’assassino ha colpito e pare essersi volatilizzato nell’aria senza lasciare alcuna traccia. Quando poi, sempre nei pressi della medesima località, viene rinvenuto un terzo cadavere, la coppia di investigatori comincia a domandarsi se tutti questi delitti non siano collegati da qualche oscuro e in apparenza imperscrutabile legame. Iniziano quindi le indagini che ben presto porteranno alla luce inaspettati rapporti che sembrano collegare i vari personaggi a quella maledetta spiaggia del Norfolk eletta luogo di ritrovo preferito di tutti i morti ammazzati della zona…..

    Se volete, prosegue qui...........

    http://corpifreddi.blogspot.it/2012/03/trappola-bianca-…

    Is this helpful?

    Allanon said on Jun 1, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Tre e mezzo

    Peccato, perché inizialmente sembra che il romanzo abbia tutte le carte in regola per diventare un classico delle crime stories: un'ambientazione inglese beckettiana (Simon, non Samuel), fredda, scura e nevosa; un assassinio assimilabile alla tipolog ...(continue)

    Peccato, perché inizialmente sembra che il romanzo abbia tutte le carte in regola per diventare un classico delle crime stories: un'ambientazione inglese beckettiana (Simon, non Samuel), fredda, scura e nevosa; un assassinio assimilabile alla tipologia della camera chiusa, avvenuto in un'automobile bloccata dalla neve, ma senza orme intorno; uno sfondo formato da un'umanità più o meno derelitta, lower class, senza molte speranze.
    Ebbene, tutto questo viene vanificato da una trama troppo ingarbugliata che non riesce a fare appassionare il lettore e che si perde in troppi rivoli. L'investigatore sembra navigare nella mediocrità, si scopre che ha famiglia e una figlia solo attorno a pag. 100, e la sua passione più eccitante è (oh my God) correre. La "spalla" Valentine è meglio caratterizzata, e almeno l'alchimia tra i due funziona. Mezza stella in più per l'ambientazione nel Norfolk e per qualche bella descrizione di paesaggi marini desolatamente invernali.

    Is this helpful?

    M Valda said on Mar 22, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (97)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Hardcover 432 Pages
  • ISBN-10: 8809770684
  • ISBN-13: 9788809770683
  • Publisher: Giunti (M)
  • Publish date: 2012-02-01
  • Also available as: Paperback , Others
Improve_data of this book