Trattato di storia delle religioni

Voto medio di 143
| 13 contributi totali di cui 13 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dana (sono solo...
Ha scritto il 03/12/12
il titolo non gli rende certo giustizia
sacro e profano, simboli e riti, ierofanie e cratofanie, tabù, mana, dei celesti, dei uranici, strutture mitiche, morfologia del sacro, divinità lunari, Grandi Dee, Cielo e Terra, miti cosmogonici, coppie primitive, esseri supremi, divinità solari, i...Continua
Staralfur_ju
Ha scritto il 04/08/12
"E vi è di più: l'esperienza magico-religiosa permette la trasformazione dell'uomo stesso in simbolo. Tutti i sistemi e le esperienze antropocosmiche sono possibili in quanto l'uomo diventa egli stesso un simbolo. Bisogna aggiungere, tuttavia, che i...Continua
DrRestless
Ha scritto il 14/07/12
C'è voluto il suo tempo ma l'ho finito. Il libro è complesso, denso, colto, con spunti di irrazionalismo ma indubbiamente interessante. Il titolo è assolutamente ingannevole. Per una storia delle religioni rivolgetevi altrove (ad esempio, se interess...Continua
Argyll
Ha scritto il 04/07/12
Il tema trattato è di estremo interesse per me, quindi non è stato poi così difficile dargli un buon voto. A volte ho trovato qualche difficoltà nei termini utilizzati (forse la cosa è imputabile più al traduttore che non allo scrittore), tanto che i...Continua
Come2daddy
Ha scritto il 02/05/11
Dialettica delle ierofanie
S.Agostino con una delle sue formule definitive e lapidarie comprime il senso del sacramento con la formula "invisibilis gratiea forma visibilis". Gli studi sulle religioni, i trattati sugli oggetti-fenomeni, su tradizioni antiche come montagne anche...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi