Trattoria dei cacciatori

Storia di una famiglia ebrea scampata alla Shoà

Voto medio di 1
| 1 contributo totale di cui 1 recensione , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La storia autobiografica di una famiglia ebrea rifugiata nelle Langhe, tra Monforte e Roddino, dal 1943 al 1946. Una storia delicata e divertente, nonostante il periodo tragico della guerra e della paura. Gli anni più bui del fascismo e ...Continua
Ha scritto il 26/08/14
In questo breve libro l’autrice racconta il periodo vissuto da bambina in una famiglia ebrea torinese rifugiata nelle Langhe durante la seconda guerra mondiale: “Trattoria dei Cacciatori” è il nome del ristorante e albergo di Roddino, a pochi ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi