Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Tre camere a Manhattan

I grandi romanzi, 12

By Georges Simenon

(961)

| Hardcover

Like Tre camere a Manhattan ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Si era alzato di scatto, esasperato, alle tre di notte, e si era rivestito così in fretta che per poco non usciva in pantofole, senza cravatta, con il bavero del soprabito rialzato, come quelli che portano fuori il cane la sera tardi o di buon mattin Continue

Si era alzato di scatto, esasperato, alle tre di notte, e si era rivestito così in fretta che per poco non usciva in pantofole, senza cravatta, con il bavero del soprabito rialzato, come quelli che portano fuori il cane la sera tardi o di buon mattino. Poi, nell'attraversare il cortile di quella casa che, dopo due mesi, non riusciva ancora a considerare una vera casa, si era accorto, alzando meccanicamente la testa, di aver lasciato la luce accesa, ma non aveva avuto la forza di risalire.
A che punto era la situzione, lassù, da J.K.C.? Chissà se Winnie stava già vomitando... Probabile. Con il solito accompagnamento di gemiti, dapprima soffocati, poi sempre più forti, che finivano in un'interminabile crisi di pianto...

236 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 3 people find this helpful

    esiste una linea gotica dei sentimenti. ovviamente i sentimenti non sono il posto dove risiede l'occhio di google map, ma voglio spezzare una lancia in favore della banalità: per me esiste un nord e sud dei sentimenti. è una linea valicabile senza ti ...(continue)

    esiste una linea gotica dei sentimenti. ovviamente i sentimenti non sono il posto dove risiede l'occhio di google map, ma voglio spezzare una lancia in favore della banalità: per me esiste un nord e sud dei sentimenti. è una linea valicabile senza timore delle bombe, poiché il sentimento è il coraggio dell'incoscienza. la gelosia del sospetto è più amorevole dell'amore stesso, è sete implacabile di conoscenza, poesia del bieco, hotel lotus dell'essenza. il sud dei sentimenti appartiene alle parole, ai confini infiniti del nulla che smuove, dove ballo esiste anche senza le note di un'orchestrina, oche che cantano starnazzando. infatti qui l'amore non è bellezza, ma squarci sulla tela, occhiate di sbieco, un centro che non è colpito, ma coglie il bersaglio dove si ferma la freccia (come dice magrelli, cara lap dance). non avrei detto questo se nello stesso hotel lotus non avessi sentito la stessa puzza di piscio fin dove arriva l'ascensore che porta al nord dei sentimenti. si apre una porta, si apre una stanza, si apre un mondo che non ha più confini come se fossero linee. ciò che accade in queste camere a manatthan lo sa simenon, lo sa meglio di noi, lo sanno tutti senza saperlo. cosa c'è nell'hotel lotus? tutte le operatrici delle compagnie telefoniche che ogni giorno ardono di parlare con me. io ero già arso.

    non si appartiene alla scrittura, ma a ciò che si scrive e questo mi fa incazzare.

    è mattino, e di giorno ci si beve il cervello. di notte vino e stelle. fosse questo il confine dei sentimenti, dall'altra parte della sera?

    http://www.youtube.com/watch?v=iX9hNRmHvYw

    chiunque voglia venire in queste camere c'è qualcosa di gratis che non sono solo soldi.

    cinque stelle a questo libro che fa impallidire il sole.

    Is this helpful?

    Vincap2002 said on Jul 12, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    E’ un libro scritto molto bene…La trama angosciante,dura e allo stesso tempo molto dolce……Bravo Simenon…embè……ci mancava altro…

    Is this helpful?

    Stevenpipini said on Jul 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il primo libro che leggo di Simenon ed è un bel libro, ben scritto (....ovviamente degno della fama dell'autore!). Ma la storia è triste.
    A mio parere non si può amare per fuggire dalla solitudine e i due protagonisti si "trovano" spinti dalla disper ...(continue)

    Il primo libro che leggo di Simenon ed è un bel libro, ben scritto (....ovviamente degno della fama dell'autore!). Ma la storia è triste.
    A mio parere non si può amare per fuggire dalla solitudine e i due protagonisti si "trovano" spinti dalla disperazione delle loro vite vuote.

    Is this helpful?

    Gea said on Jun 5, 2014 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    AMORE

    "Cominciava un nuovo giorno e loro con grande calma, senza timore e senza protervia, solo con qualche goffaggine perché erano troppo nuovi, incominciavano a vivere".

    Come parlare, a proposito di questa storia, dell'incontro di due solitudini? Qui, p ...(continue)

    "Cominciava un nuovo giorno e loro con grande calma, senza timore e senza protervia, solo con qualche goffaggine perché erano troppo nuovi, incominciavano a vivere".

    Come parlare, a proposito di questa storia, dell'incontro di due solitudini? Qui, più che altro, ci sarebbe da chiedersi di che amore si racconta. L'amore, lo dico perché se le parole non designassero le cose, il mondo quasi sparirebbe, l'amore - dicevo - non è uno. E che amore è mai questo? Chi saprebbe dirmelo? Un grazie a questa storia.

    Is this helpful?

    Lapaladini said on May 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un pregio questo romanzo ce l'ha: è breve e scorrevole!
    Per il resto, è scontato, banale e allo stesso tempo davvero poco credibile. E soprattutto rivela un maschilismo davvero non perdonabile.

    Is this helpful?

    carol said on Apr 23, 2014 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    I Simenon senza Maigret, in genere mi piacciono molto, non questo, l'ho trovato un po' ripetitivo all'inizio, poi la violenza verso le donne non la giustifico, poi un certo che di stanco e già letto, la quasi terza stella se la becca solo a poche pag ...(continue)

    I Simenon senza Maigret, in genere mi piacciono molto, non questo, l'ho trovato un po' ripetitivo all'inizio, poi la violenza verso le donne non la giustifico, poi un certo che di stanco e già letto, la quasi terza stella se la becca solo a poche pagine dalla fine, di Simenon c'è di meglio, molto meglio

    5.5/10

    Is this helpful?

    Marta said on Apr 20, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book