Tre millimetri al giorno

Urania 277

Voto medio di 1.066
| 192 contributi totali di cui 185 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Scott Carey è un uomo come tutti, che fa vita che fanno tutti, oggi, in molti paesi. Ha una moglie, una figlia, una casa, un gatto, un'automobile Ford, un impiego. Ma a partire da una certa data, dopo una gita in barca, questo mondo così normale, ... Continua
Ha scritto il 19/09/17
L'incubo a occhi aperti di un uomo in miniatura
Scott Carey è un normale padre di famiglia americano degli anni '50 che un bel giorno, mentre è in barca con il fratello, si ritrova investito da una strana nube dalla consistenza simile a schiuma. Nelle settimane e nei mesi a venire, l'uomo si ..." Continua...
Ha scritto il 21/05/17
capitolo 1: Scott Carey durante una gita in barca viene colpito da una nube radioattiva. Da lì in poi il suo corpo rimpicciolisce di tre millimetri al giorno, ovviamente.capitolo 2: Scott Carey si trova nello scantinato a lottare con una vedova ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 29/03/17
Come in Io sono leggenda anche qui Matheson ci parla, tramite le vicissitudini del protagonista, di solitudine, diversità, abbandono. Gran bel libro.
Ha scritto il 08/12/16
SPOILER ALERT
Sei giorni di noia.
Versione fantascientifica di Pollicina, senza la stessa grazia né leggerezza.Un tizio -piuttosto gretto- a causa della concomitanza di due incidenti comincia a rimpicciolire di tre millimetri al giorno.La vicenda si svolge nella sua cantina nei ..." Continua...
Ha scritto il 20/11/16
Questo è proprio un grande classico della letteratura fantastica: avvincente, a tratti spaventoso, poetico. Matheson, è inutile girarci attorno, è stato un grande scrittore, che meriterebbe più riconoscimento. "Tre millimetri al giorno" ..." Continua...
  • 1 commento

Ha scritto il Jul 09, 2017, 09:19
un'idea carina...un uomo che rimpicciolire sempre più perdendo tutto ciò che è il suo mondo conosciuto piombando pian piano nella disperazione di essere da solo e affrontare difficoltà insormontabili! peccato solo molti passaggi davvero pesanti ... Continua...
Ha scritto il Sep 10, 2010, 17:18
Ma adesso, nelle ore finali, anche la speranza era svanita. Eppure poteva ancora sorridere. Nel momento di massima disperazione aveva trovato la gioia. Sapeva di averci provato e di non avere niente di cui rimproverarsi. E questa era una vittoria ... Continua...
Pag. 229
  • 1 mi piace
Ha scritto il Sep 10, 2010, 10:48
Anche volendo, non poteva definire quel comportamento 'voglia di vivere'. Non aveva alcuna voglia di vivere. Si trattava semplicemente del fatto che non aveva alcuna voglia di morire.
Pag. 153
  • 1 mi piace
Ha scritto il Sep 09, 2010, 15:59
Amare qualcuno, quando non c'era niente da ottenere da quella persona: era quello il vero amore.
Pag. 83
Ha scritto il Sep 09, 2010, 15:15
Aveva corso via dalla vita, via dai suoi problemi e dalle sue paure; ritirandosi, indietreggiando, senza affrontare nulla, cedendo, lasciando perdere, arrendendosi.Lui viveva ancora, ma la si poteva considerare vita, oppure era solo una sopravvivenza ... Continua...
Pag. 63

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi