Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Tre uomini in barca, Tre uomini a zonzo

Di

Editore: Newton & Compton

3.9
(4805)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 258 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Spagnolo , Francese , Catalano , Ceco , Greco , Indiano (Hindi)

Isbn-10: 8879833952 | Isbn-13: 9788879833950 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Silvio Spaventa Filippi , Mariagrazia Oddera Bianchi

Disponibile anche come: Tascabile economico , Altri , Copertina rigida , Cofanetto , CD audio , Copertina rinforzata scuole e biblioteche , eBook

Genere: Fiction & Literature , Humor , Travel

Ti piace Tre uomini in barca, Tre uomini a zonzo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 1

    In assoluto la cosa più noiosa mai prodotta in Inghilterra.
    Ironico? Umoristico? Spiritoso? Divertente? Ma dove?
    Quando raccontano di fare i dispetti alle barche a vapore restando al centro del fiume e quando poi, trainati da una barca a vapore, si lamentano di chi fa i dispetti resta ...continua

    In assoluto la cosa più noiosa mai prodotta in Inghilterra.
    Ironico? Umoristico? Spiritoso? Divertente? Ma dove?
    Quando raccontano di fare i dispetti alle barche a vapore restando al centro del fiume e quando poi, trainati da una barca a vapore, si lamentano di chi fa i dispetti restando al centro del fiume?
    AHAHAHAHA. No.
    Tempo perso.

    ha scritto il 

  • 3

    La gita in barca dei tre uomini, e del cane, diventa l'occasione per raccontare degli aneddoti e alcune osservazioni sulle cose comuni, ciò che capita nella vita di tutti i giorni. Alcune sono divertenti, altre lasciano indiffenti.

    ha scritto il 

  • 1

    per l'amor di dio

    Ennesimo caso in cui mi sono fatto ingannare dalle recensioni entusiastiche che si trovano OVUNQUE online. Mi lasciano basito: se dico che non ho MAI riso - né sorriso - per 230 pagine, mi credete? Le 24 ore che ho sprecato con questo libro, voi risparmiatele, dedicatele a altro. Fidatevi.
    ...continua

    Ennesimo caso in cui mi sono fatto ingannare dalle recensioni entusiastiche che si trovano OVUNQUE online. Mi lasciano basito: se dico che non ho MAI riso - né sorriso - per 230 pagine, mi credete? Le 24 ore che ho sprecato con questo libro, voi risparmiatele, dedicatele a altro. Fidatevi.
    Capisco perfettamente che nel 19esimo secolo lo humour inglese era quello e non posso fare paragoni con oggi, ça va sans dire. Quello che sindaco, figlio mio, è la noia soporifera con cui hai sciorinato tutto il viaggio lungo il Tamigi. Non succede niente, se non si conta l'episodio dell'ubriacatura che fa cadere un personaggio in un fosso, se non ricordo male (ormai ho rimosso anche il contenuto di questo libretto ridicolo). Per il resto è tutto un descrivere le tappe raggiunte man mano con la barca e nient'altro. Qualcuno mi spieghi come possa essere assurto a classico di fama internazionale.
    Il libro peggiore del mio 2014 assieme a quel sonnifero naturale de "La collina dei conigli".

    ha scritto il 

Ordina per