Tre uomini in barca, Tre uomini a zonzo

Voto medio di 726
| 89 contributi totali di cui 80 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 18/11/16
Un Ottocento molto attuale...
Ti puoi infatti scordare l’Ottocento del “voi”, dei costumi voluminosi, delle storie d’amore struggenti; piuttosto, preparati a ridere di gusto degli aneddoti che l’autore ha saggiamente sparso qua e là per il libro e a riflettere sui ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 29/06/16
Humor inglese nel suo standard aureo. Per tacer del cane.
Ha scritto il 28/06/15
Spassoso!
Letto riletto straletto e letto ancora. Ogni volta c'è almeno un pezzo che mi fa ridere di gusto, sia il piantare la tenda sotto la pioggia, sia il farsi trainare dalle ragazze, il preparare i bagagli la sera prima della partenza o altro.L'ho letto ..." Continua...
Ha scritto il 05/10/14
Il libro che mi ha fatto nascere l'amore per la scrittura da bambina
Ha scritto il 11/07/14
sempre straordinario. incredibile come riesca a essere divertente dalla prima all'ultima pagina.
  • 5 mi piace

Ha scritto il Jun 22, 2015, 20:00
Egli non bada alle vostre osservazioni; uno sguardo distratto vaga sul suo etereo viso."Mi piacerebbe morire la mattina", dice; "tutto è così bello allora.""Bene", rispondete, "forse il tuo desiderio sarà esaudito, se tuo padre invita a dormire qui ... Continua...
Pag. 169
Ha scritto il May 08, 2014, 23:18
Ricordo d'esser andato un giorno al British Museum a leggere il trattamento di un piccolo malanno del quale avevo qualche leggero attacco - credo che fosse la febbre del fieno. Mi feci dare il libro, e lessi tutto quello che dovevo leggere; e poi, in ... Continua...
Ha scritto il Aug 23, 2013, 18:27
Siamo creature solari, noi uomini e donne. Amiamo la luce e la vita. Ecco perchè ci pigiamo in città e metropoli e le campagne diventano di anno in anno sempre più deserte. Nella luce del sole... di giorno, quando la Natura è affaccendata e viva ... Continua...
Pag. 73
Ha scritto il Aug 23, 2013, 17:38
Non posso starmene in ozio a guardare un altro affaticarsi come uno schiavo. Provo subito l'impulso di alzarmi e dirigere il lavoro, di aggirarmi con le mani in tasca dicendogli cosa deve fare. Dipende dalla mia indole, piena di energia. Non posso ... Continua...
Pag. 55
  • 1 mi piace
Ha scritto il Aug 23, 2013, 17:33
Liberati dalla zavorra, amico! Lascia che la barca della tua vita sia leggera, carica soltanto di quello che ti serve... una casa modesta e semplici piaceri, uno o due amici degni di questo nome, qualcuno da amare e qualcuno che ti ami, un gatto, un ... Continua...
Pag. 46

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Dec 10, 2015, 08:21
Collocazione: NR 249 (5 copie )

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi