Triangoli rossi

I campi di concentramento dimenticati

Voto medio di 9
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Ogni Giorno della memoria si ripete sempre nello stesso modo: si parla molto di Auschwitz, si parla di Birkenau o Treblinka, di Buchenwald o di Mauthausen, ma quasi mai di Dora-Mittelbau, di Natzweiler-Struthof e altri campi riservati ai Triangoli r ...Continua
Massimo
Ha scritto il 17/07/17
Pro-Memoria
Un poco di chiarezza sulla distinzione tra campo di concentramento e campo di annientamento, quantunque l’orrore abbia molto da spartire con entrambi. La cruda esperienza del triestino Pahor conferma (se mai ancora ve ne fosse necessità), in primis,...Continua
Siti
Ha scritto il 19/06/17
L'ultimo debito
Boris Pahor, scrittore sloveno di cittadinanza italiana, nato nell’agosto del 1913, prossimo a compiere 102 anni, è la Storia che può ancora parlare, ricordare e testimoniare. In realtà lo ha fatto per molto tempo: è autore di una trentina di volumi,...Continua
terra
Ha scritto il 06/09/16
non posso dire che mi sia piaciuto come è scritto, o piuttosto com'è tradotto, ma il contenuto è prezioso. dei triangoli rossi si parla troppo poco, come di altre minoranze che sono state vittime dell'olocausto. pahor denuncia questo silenzio e la co...Continua
Giosuemascioli
Ha scritto il 05/06/15
La tragedia della storia
Stilisticamente non è - a mio modestissimo parere - un grande scrittore, ma ha vissuto in prima persona l'orrore del nazifascismo, e serve a ricordarci, di tanto in tanto, da dove siamo venuti, attraverso quali incubi siamo passati. Da far leggere ai...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi