Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Trilogia del ritorno

L'amico ritrovato; Un'anima non vile; Niente resurrezioni, per favore

By Fred Uhlman

(586)

| Mass Market Paperback | 9788846200402

Like Trilogia del ritorno ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

90 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    'Mi auguro che questa vita sia l'unica da vivere, indubitabilmente.
    Niente resurrezioni, per favore.
    D'inferni ne basta uno'.
    Tre gioielli. Da rileggere ogni tanto, così, per pensare. Non ci sono stragi, non particolari macabri. L'orrore rimane sott ...(continue)

    'Mi auguro che questa vita sia l'unica da vivere, indubitabilmente.
    Niente resurrezioni, per favore.
    D'inferni ne basta uno'.
    Tre gioielli. Da rileggere ogni tanto, così, per pensare. Non ci sono stragi, non particolari macabri. L'orrore rimane sotto le righe, c'è, ma non è esposto. Ciò che regna è dolore, tristezza e un grande senso di dignità. Quella non brucia nei camini.

    Is this helpful?

    claudia said on Mar 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una trilogia interessante, che tratta il tema del nazismo con molta delicatezza. Il primo libro è a parer mio il migliore di tutti: è scritto bene, la lettura è molto scorrevole, e i due protagonisti, Hans e Konradin, sono interessanti e ben caratter ...(continue)

    Una trilogia interessante, che tratta il tema del nazismo con molta delicatezza. Il primo libro è a parer mio il migliore di tutti: è scritto bene, la lettura è molto scorrevole, e i due protagonisti, Hans e Konradin, sono interessanti e ben caratterizzati. Il secondo non è altro che la stessa storia, solo narrata dal punto di vista di Konradin e anche questo secondo libro mi è piaciuto, anche se non quanto il primo.
    Il terzo, non mi ha colpito gran che, la storia non mi ha preso particolarmente e l'ho trovata un po' noiosa.
    Comunque in generale è una trilogia che io consiglio, il tema del nazismo è trattato molto bene, e specialmente il primo libro è toccante.
    Quattro stelle.

    Is this helpful?

    The lady of the dragons said on Jan 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo il primo racconto, è proprio vero ciò che avevo sentito dire, ossia che è uno dei più bei libri sull'amicizia. Il secondo racconto è bello ma una ripetizione del primo..il terzo racconto è amaro e fa davvero riflettere.

    Is this helpful?

    Clod82 said on Dec 19, 2013 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Intenso, commovente, profondo. Tre lunghi racconti sull'amicizia, il nazismo, la Shoah. Da leggere nelle scuole e non solo nelle scuole (per dire: dovrebbe essere obbligatorio anche in Conclave).

    Una sola citazione. Quasi un explicit

    - Deposi l'op ...(continue)

    Intenso, commovente, profondo. Tre lunghi racconti sull'amicizia, il nazismo, la Shoah. Da leggere nelle scuole e non solo nelle scuole (per dire: dovrebbe essere obbligatorio anche in Conclave).

    Una sola citazione. Quasi un explicit

    - Deposi l'opuscolo e attesi.
    Aspettai dieci minuti, poi mezz'ora, senza lasciare con lo sguardo quelle pagine stampate che erano emerse dall'inferno del mio passato antidiluviano - presenze indesiderate - per turbare la pace del mio spirito, riesumando ciò che con tanto sforzo avevo cercato di dimenticare.
    Lavoricchiai, feci qualche telefonata, dettai un paio di lettere, senza riuscire a buttare via l'appello, né a trovare il coraggio di cercare l'unico nome che mi ossessionava.
    Decisi finalmente di distruggere quell'oggetto atroce. Volevo veramente sapere? Ne avevo davvero bisogno? Che importanza poteva avere che fosse vivo o morto, visto che, comunque, non l'avrei più rivisto?

    Is this helpful?

    Padmin said on Nov 6, 2013 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    Uno dei più grandi libri sull'amicizia. Non solamente per il celebre finale dell'Amico ritrovato, ma per tutto quello che racconta prima: quella timidezza quasi da innamorati con cui ci si studia da lontano, quel modo delicato di esporsi poco alla vo ...(continue)

    Uno dei più grandi libri sull'amicizia. Non solamente per il celebre finale dell'Amico ritrovato, ma per tutto quello che racconta prima: quella timidezza quasi da innamorati con cui ci si studia da lontano, quel modo delicato di esporsi poco alla volta per mostrarsi degni di attenzione, il sentirsi insicuri e spaventati ma al tempo stesso desiderosi di piacere all'altra persona, di essere un amico alla sua altezza. A fare da sfondo a questa storia potente, la Stoccarda delle prime leggi razziali contro gli ebrei, quella stessa Stoccarda che il giovane protagonista sente così sua e che un giorno lontano gli parrà così estranea.

    Is this helpful?

    Cicely said on Nov 5, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (586)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Mass Market Paperback 224 Pages
  • ISBN-10: 8846200403
  • ISBN-13: 9788846200402
  • Publisher: Superpocket
  • Publish date: 1998-01-01
  • Also available as: Paperback , Hardcover , Others
Improve_data of this book

Margin notes of this book