Trilogia della città di K.

Il grande quaderno - La prova - La terza menzogna

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 10030
| 2.013 contributi totali di cui 1.821 recensioni , 192 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
«Tutto ha inizio con due gemelli che una madre disperata è costretta ad affidare alla nonna, lontano da una grande città dove cadono le bombe e manca il cibo. Siamo in un paese dell'Est, ma né l'Ungheria né alcun luogo preciso vengono mai nominati. ...Continua
Bloodysere
Ha scritto il 09/06/18
Duro, anzi durissimo, crudele, spietato ma di una bellezza sconvolgente. Sono tre romanzi in uno, la storia di due gemelli durante la seconda guerra mondiale in una città dell'est europeo, presumibilmente ungherese.. i due gemelli protagonisti Lucas...Continua
Luca Lancioni
Ha scritto il 07/06/18
Mi è piaciuto molto. in questo libro nulla è scontato: ciò che desideriamo, ciò che vediamo, ciò che pensiamo sia brutto, ciò che pensiamo sia bello. Dalla "Città di k" si può solo restare intrappolati. Quattro stelle: la parte finale mi ha annoiato...Continua
Massimo Molteni
Ha scritto il 08/05/18
"Muovetevi, figli di cagna!"
Inizialmente una scrittura capace e tagliente come il coltello del presente, avviata con ritmo anodino e cadenza prussiana, che poi scientemente inciampa e dà il via a una valanga sempre più incontenibile di idee, parole, pensieri, che travolgono il...Continua
Winston Smith
Ha scritto il 21/04/18
Menzogna o realtà?
Realtà e menzogna si rincorrono e si scambiano continuamente, sempre più repentinamente. Leggere questo libro è come seguire le mosse, inizialmente lente e poi sempre più veloci, di un baro di strada che inganna abilmente lo spettatore con il gioco d...Continua
Luthienne
Ha scritto il 21/04/18

Asciutto, a volte crudele, di forte impatto. A ogni modo la prima storia è decisamente più interessante delle altre due e avrei voluto sfruttasse meglio quel filone narrativo.
Comunque nel complesso un bel libro.


Sissi
Ha scritto il Apr 02, 2018, 14:57
"La vita è di una inutilità totale, è nonsenso, aberrazione, sofferenza infinita, invenzione di un Non-Dio di una malvagità che supera l'immaginazione".
Clementine
Ha scritto il Apr 01, 2018, 16:34
[...] L'ufficiale va a sedersi sulla camionetta e accende il motore. In questo preciso istante avviene un'esplosione nel giardino. Subito dopo vediamo nostra Madre a terra. L'ufficiale corre verso di lei. Nonna vuole allontanarci. Dice: - Non guarda...Continua
Ha scritto il Feb 09, 2018, 09:07
Un uomo dice: - Tu chiudi il becco! Le donne non sanno niente della guerra. La donna dice_ - Non sanno niente? Coglione! Abbiamo tutto il lavoro, tutte le preoccupazioni: i bambini da sfamare. i feriti da curare. Voi, una volta finita la guerra siete...Continua
Anna A.
Ha scritto il Oct 09, 2017, 17:04
Ma l’ha appena detto: Il dolore diminuisce, i ricordi si attenuano. L’insonne alza gli occhi su Lucas: - Diminuire, attenuare, l’ho detto, sì, ma non svanire.
Anna A.
Ha scritto il Oct 09, 2017, 16:45
Sono convinto, Lucas, che ogni essere umano è nato per scrivere un libro, e per nient’altro. Un libro geniale o un libro mediocre, non importa, ma colui che non scriverà niente è un essere perduto, non ha fatto altro che passare sulla terra senza las...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi