Trilogia della villeggiatura

Di

Editore: Rizzoli (BUR Teatro, L384)

3.9
(204)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 347 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8817123846 | Isbn-13: 9788817123846 | Data di pubblicazione:  | Edizione 7

Collaboratore: Carlo Pedretti ; Prefazione: Luigi Lunari

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia

Ti piace Trilogia della villeggiatura?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Riletto dopo tanti, tanti, tanti anni sulla scia della visione in dvd della messinscena di Toni Servillo e delle perplessità che da questa mi erano nate. Come già Strehler negli anni Cinquanta, ma in ...continua

    Riletto dopo tanti, tanti, tanti anni sulla scia della visione in dvd della messinscena di Toni Servillo e delle perplessità che da questa mi erano nate. Come già Strehler negli anni Cinquanta, ma in maniera molto più drastica, Servillo ha sforbiciato tutto lo sforbiciabile del testo, con l'obiettivo di far stare l'intera trilogia in una serata.
    Per questo sono andato a riprendermi il libro, per ricordare l'effetto che fanno le tre commedie nella loro integrità e mi tocca concludere che come sempre nella lotta fra un pur bravo regista e un grande scrittore è sempre quest'ultimo che vince. Altro che ripetizioni e scene superflue, lette così come stanno una dopo l'altra le tre commedie acquistano una completezza, un equilibrio, una chiarezza di esposizione nei confronti dello spettatore che i tagli possono solo fare danni.
    Grandissimo Goldoni, geniale, persino profetico. E tocca persino dire che certe radici dell'odierno sfacelo di Venezia affondano forse addirittura in quell'epoca, che lui seppe rappresentare in modo impagabile.

    ha scritto il 

  • 5

    Adorabile. Goldoni è sempre adorabile, per la perfezione della struttura delle commedie, per la caratterizzazione dei personaggi,per la profondità e il significato che riesce a dare al suo racconto de ...continua

    Adorabile. Goldoni è sempre adorabile, per la perfezione della struttura delle commedie, per la caratterizzazione dei personaggi,per la profondità e il significato che riesce a dare al suo racconto della vita quotidiana.I n quest'opera,però, riesce anche ad analizzare, in maniera spietata, le storture e gli eccessi del suo tempo, storture ed eccessi incredibilmente identici a quella della società attuale: la mania della moda e delle vacanze dono solo due degli esempi più evidenti.
    Goldoni descrive i meccanismi automatici di una società che insegue dei modelli superficiali e vuoti, dimostrandosi irresponsabile e priva di buon senso. I sentimenti e la verità non possono esistere in questo mondo di apparenza, metterebbero in crisi un universo fatto di luoghi comuni e di convenzioni sociali, dove persino la ricchezza non c'è più, sostituita dall'apparenza di un benessere ormai svanito. L'opera è una critica al materialismo vuoto che esisteva allora ma che esiste ancora oggi, anzi che è la cifra che identifica l'età che stiamo vivendo. Un testo attualissimo incredibile per la sua verità e acutezza.

    ha scritto il 

  • 4

    Trilogia della villeggiatura è formata da tre commedie scritte da Goldoni nel 1761 (Le smanie per la villeggiatura, Le avventure della villeggiatura, Il ritorno dalla villeggiatura), con intenti chiar ...continua

    Trilogia della villeggiatura è formata da tre commedie scritte da Goldoni nel 1761 (Le smanie per la villeggiatura, Le avventure della villeggiatura, Il ritorno dalla villeggiatura), con intenti chiaramente critici e satirici. Il tema principale è l’ambizione smodata di alcune famiglie borghesi che non esitano ad indebitarsi pesantemente per andare in villeggiatura in campagna conducendo vite sontuose, con pranzi e cene molto ricchi, con abiti e pettinature all’ultima moda, in una gara tra le fanciulle per chi indossa il vestito più “fashion”. In questo sfondo vengono in rilievo le rivalità delle donne, le finte amicizie, le maldicenze degli ospiti parassiti, l’incalzare dei dissesti economici testimoniati dai creditori che bussano costantemente alla porta dei villeggianti. Non mancano gli elementi tipici della commedia, primo tra tutti l’amore, una forza incontrollata che rischia di travolgere il buon nome e l’onore di Giacinta, promessa sposa di Leonardo, indiscussa protagonista delle tre commedie con la sua forza di carattere che le impone di non farsi mettere i piedi sopra dagli uomini, una donna moderna da un lato e bambina viziata da un padre che non riesce a dirle di no dall’altro. Sull’amore che colpisce il cuore irragionevolmente alla fine prevale però il buon senso di Giacinta, “la prudenza e la moderazione”, doti assolutamente preziose in ogni tempo.
    Leggere queste tre commedie è stato piacevole, mi è piaciuta in particolare la prima, Le smanie per la villeggiatura, briosa e divertente. E, a conferma che l’uomo, pur passando i secoli, è sempre uguale, mentre leggevo mi è venuta in mente una conoscente dei miei genitori, che ogni anno puntualmente chiedeva un prestito alla banca per andare in vacanza in Costa Smeralda con la famiglia.

    ha scritto il 

  • 3

    Visto a teatro, recitato da ottimi attori tra cui Toni Servillo.
    Diversamente da altre opere di Goldoni, in cui ravviso alcuni temi-conflitti ancora moderni, forse perché di carattere più universale, ...continua

    Visto a teatro, recitato da ottimi attori tra cui Toni Servillo.
    Diversamente da altre opere di Goldoni, in cui ravviso alcuni temi-conflitti ancora moderni, forse perché di carattere più universale, in questa trilogia non ho trovato elementi vivi, ma solo il piacere di riconoscere i topos e i caratteri della commedia veneziana.

    ha scritto il 

  • 2

    Con queste tre commedie probabilmente il Goldoni ha rappresentato alla perfezione la società borghese del suo tempo, e sicuramente è stato illuminante nel suo umorismo e nel modificare il teatro itali ...continua

    Con queste tre commedie probabilmente il Goldoni ha rappresentato alla perfezione la società borghese del suo tempo, e sicuramente è stato illuminante nel suo umorismo e nel modificare il teatro italiano, ma la trilogia della villeggiatura non è neanche lontanamente divertente quanto l'insostituibile locandiera.

    ha scritto il 

  • 5

    Un'opera teatrale avvincente che racconta le avventure, gli intrecci amorosi, la volontà di apparire e le inquietudini economiche di una moltitudine di personaggi.

    ha scritto il 

  • 4

    Uno dei capolavori del taetro goldoniano. Tre commedie legate una all'altra sulle baruffe amorose di ricchi veneziani o sedicneti tali. Divertente, piacevole e intelligente critica della società di qu ...continua

    Uno dei capolavori del taetro goldoniano. Tre commedie legate una all'altra sulle baruffe amorose di ricchi veneziani o sedicneti tali. Divertente, piacevole e intelligente critica della società di quel tempo.

    ha scritto il