Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Trinità per atei

Di

Editore: Cortina Raffaello

3.7
(6)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 230 | Formato: Altri

Isbn-10: 887078407X | Isbn-13: 9788870784077 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Trinità per atei?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Mistero per eccellenza del cristianesimo, la Trinità è anche la via per cui ildivino si dispiega nella natura e nella storia, facendosi carne e sanguedell'uomo. In un dialogo immaginario ma appassionato tra un teologo e unuditore di buona volontà e in uno scambio reale di opinioni con tre filosofi"laici" (Massimo Cacciari, Giulio Giorello e Vincenzo Vitiello) l'autoremostra come, almeno nel nostro Occidente, anche per essere atei coerentioccorra passare attraverso la prospettiva della fede trinitaria.
Ordina per
  • 3

    Libro di grande spessore

    Interessante confronto fra il teologo Forte e tre filosofi molto diversi (uno dei quali, Cacciari, più "portato" degli altri ai temi "ontoteologici").
    Il tema centrale non è tanto il dogma trinitario, ...continua

    Interessante confronto fra il teologo Forte e tre filosofi molto diversi (uno dei quali, Cacciari, più "portato" degli altri ai temi "ontoteologici").
    Il tema centrale non è tanto il dogma trinitario, proposto soprattutto nell'ottica della dialettica hegeliana, quanto il concetto di rivelazione, al quale Forte attribuisce un senso diverso da quello comunemente acquisito, spostando l'accento su quanto di "velato" resta celato nel "ri-velato". Dunque il Mistero, che è quello dell'inizio nel Silenzio, che diventa Parola con la manifestazione del Figlio nel mondo, garanzia di equilibrio tra immanenza e trascendenza.
    Molto stimolante

    ha scritto il 

  • 4

    Un teologo (Bruno Forte) invita tre filosofi "atei" (Cacciari, Giorello, Vitiello) a esercitare l'arte del chiedere. Ne nascerà un dialogo sul mistero della Trinità... ma non solo! Ecco allora il mist ...continua

    Un teologo (Bruno Forte) invita tre filosofi "atei" (Cacciari, Giorello, Vitiello) a esercitare l'arte del chiedere. Ne nascerà un dialogo sul mistero della Trinità... ma non solo! Ecco allora il mistero dell'Inizio, il senso dello "spazio-tempo", e i dialoghi sulla scienza, l'etica e la verità.

    ha scritto il