Trist lo straniero

Urania 597

Voto medio di 21
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Piove sempre, fa sempre freddo. Guarnigioni stanche, sfiduciate, troppo esigue, presidiano con poche speranze i confini settentrionali dell'Impero. Dall'alto del grande Vallo i soldati guardano le lande desolate e selvagge in mano alle tribù ... Continua
Ha scritto il 01/09/11
SPOILER ALERT
Libro strano, difficile da valutare. C'é poca azione e, alla fin fine, anche poca fantascienza. Non è un libro impegnato, ma con la sua apparente semplicità traccia un destino del genere umano plausibile. Alla fine, dopo migliaia di anni, che ...Continua
Ha scritto il 17/06/11
Volume molto interessante, con l'unico difetto di essere forse un po' troppo verboso nello spiegare le motivazioni degli avvenimenti, ma insomma: la storia è molto intelligente e si legge che è un piacere... non lamentiamoci!Un dubbio: perché in ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 12/04/11
"Trascorrono i millenni ma l'uomo non smette mai d'essere un primitivo"Questo è quello che ho pensato leggendo questo romanzo.Un'avventura avvincente che mette su binari paralleli l'evoluzione della tecnologia e la staticità del modo di ragionare ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi