Tristano muore

Una vita

Voto medio di 496
| 71 contributi totali di cui 52 recensioni , 18 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Un'estate torrida in una vecchia casa in Toscana. Qui Tristano vive la sualunga agonia: una cancrena gli divora la gamba, i dolori sono lancinanti e lamalattia si estende a tutto il corpo. Lo assiste la vecchia Frau, la stessache da bambino gli ... Continua
Ha scritto il 22/04/17
Bellissimo, commovente, ho chiuso il libro con le lacrime agli occhi .... e poi mi sono detta: ma che c... ho letto?
Ha scritto il 12/12/16
L'addio
Bellissimo questo romanzo di Tabucchi. Pieno di nostalgia, di malinconia, di tristezza, di intelligenza con una scrittura surreale e onirica che non racconta ma nasconde una storia come dietro una serie di veli per cui si intravede l'ombra di una ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 22/05/15
"Sai, a conti fatti, della vita è più quello che non si ricorda di quello che si ricorda."
Completamente perso nel racconto di questa vita lunga come un sogno..............................................................
  • 1 mi piace
Ha scritto il 18/01/15
"se tu lo scrivi nel libro che scriverai diventa vero, perché scrittore le cose diventano vere..."
  • 3 mi piace
Ha scritto il 25/10/14
Riprendo il commento di un'altra utente:"storia di un passato che alimenta il presente in un futuro che non esiste..tristano come (anti)eroe moderno, senza medaglia, ma possidente unicamente di ricordi da appuntarsi sul petto..meraviglioso!"Lettura ...Continua
  • 1 mi piace
  • 2 commenti

Ha scritto il Dec 13, 2013, 14:51
Sai invece quando tutto gli fu chiaro? Quando tutto pareva già chiaro ed era già finito, il sei agosto del quarantacinque. Alle otto e un quarto del mattino, se vuoi sapere anche l'ora. Quel giorno Tristano capì che il mostro ormai vinto stava ...Continua
Pag. 107
Ha scritto il Dec 13, 2013, 14:50
Tristano pare un paladino di Carlomagno, il grande vendicatore dei tradimenti, l'implacabile con i traditori. Ma cosa sai tu del vero tradimento?... Mi sa che ne conosci solo le periferie, robe da poco, da niente, che si risolvono con uno scusatemi, ...Continua
Pag. 105
Ha scritto il Dec 13, 2013, 14:49
... mi pare di sentirlo il dottorino che si occupa della mia morte secondo le regole dell'unione sanitaria locale... fammi un piacere, dille che mi faccia una morfina vera, che metta della morfina in questa mia clessidra... una clessidra a ...Continua
Pag. 103
Ha scritto il Dec 13, 2013, 14:48
...Usciva nell'orto di notte, errava per i campi e per la vigna, si sdraiava sulla nuda terra, con le zolle si copriva la fronte in un segno di lutto tutto suo, e un po' di terra la metteva anche in bocca, guardava in alto il firmamento, steso ...Continua
Pag. 95
Ha scritto il Dec 13, 2013, 14:48
Oggi ho trovato un altro tema, a proposito della trasmissione della carne. Sono in un momento filosofìco, scrittore, mi sento proprio in forma, come filosofo. La trasmissione della carne. Tu l'hai trasmessa? Sono sicuro di sì, magari, e con più ...Continua
Pag. 93

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 20, 2016, 10:42
853.914 TAB 9427 Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi