Troppo buoni con le donne

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 658
| 62 contributi totali di cui 62 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Secondo la definizione dell'autore è "un romanzo irlandese": la messa in scena di un episodio dell'insurrezione di Dublino del 1916, l'occupazione armata del Post Office da parte di un gruppetto di sette individui guidati da un capo assai bizzarro.
Massimo
Ha scritto il 04/01/17
Come dissacrare umanisticamente la guerra e la violenza
Ancora una piacevole sorpresa (mi ripeto: il punto di vista è soggettivo) dal mondo che è (o che fu, o che potrebbe essere, o che potrebbe essere stato), adagiato in prosa sulle pagine di un libro. I più o meno brevi capitoli, in cui è suddiviso ques...Continua
Ivan
Ha scritto il 13/03/16

Quante verità in questo libro.

Miss Sunshine
Ha scritto il 08/03/16
Sette poveri cristi e un'Inglesa
Sette ribelli alla corona D’Inghilterra con un mezzo mitomane come capo fanno irruzione con mitragliette nell’irlandese Post Office di Eden Quay. L’insurrezione con tanto di cadaveri trapassati “da pallottole dum-dum bestialmete ed anatomicamente di...Continua
Luca Leone
Ha scritto il 03/12/15

Nutriva col miglio dell'affetto le colombe di un desiderio discretamente platonizzato.

Kleine Lo
Ha scritto il 23/09/15
Romanzo ambientato interamente in un ufficio postale di Dublino durante l'insurrezione del 1916. Leggerlo vuol dire avere sempre presente la vena surrealista di Queneau, perche' altrimenti si rischia di prender male la scrittura e non capirci piu' nu...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi