Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Troppo vicino per starti lontano

By Sarah Dessen

(180)

| Paperback | 9788804598527

Like Troppo vicino per starti lontano ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

"Ruby, dov'è tua madre?" Quando l'assistente sociale le pone questa domanda, Ruby capisce che il gioco è finito. Sono passati alcuni mesi da quando la madre l'ha abbandonata, sparendo nel nulla e lasciandola a vivere da sola. Ora Ruby è costretta a t Continue

"Ruby, dov'è tua madre?" Quando l'assistente sociale le pone questa domanda, Ruby capisce che il gioco è finito. Sono passati alcuni mesi da quando la madre l'ha abbandonata, sparendo nel nulla e lasciandola a vivere da sola. Ora Ruby è costretta a trasferirsi in un'altra città dalla sorella Cora, che non vede da dieci anni. L'aspettano una casa lussuosa, una scuola privata e una famiglia che l'accoglie con amore e si preoccupa del suo futuro. Ma la ragazza è incapace di provare gratitudine per questa nuova vita. Il fatto che degli estranei possano prendersi cura di lei la mette a disagio, e l'idea di lasciar entrare qualcuno nel suo mondo la terrorizza. Solo Nate, il vicino di casa con cui va a scuola tutte le mattine, sembra capace di scalfire la corazza che Ruby ha costruito intorno al suo cuore.

18 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Mi aspettavo una storia prevedibilmente adolescenziale invece ho trovato una storia inaspettatamente " adulta ".

    Is this helpful?

    The Simple Nana said on May 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ruby è un’adolescente con una genitrice problematica che la abbandona. Per questo, si trasferisce dalla sorella Cora, che ha un vicino di casa molto molto interessante. Nate è perfetto: bello, intelligente, atletico, sensibile e bisognoso di affetto. ...(continue)

    Ruby è un’adolescente con una genitrice problematica che la abbandona. Per questo, si trasferisce dalla sorella Cora, che ha un vicino di casa molto molto interessante. Nate è perfetto: bello, intelligente, atletico, sensibile e bisognoso di affetto. Ruby però dovrà fare i conti con un problema non indifferente che coinvolge la vita privata di Nate. È proprio sicura che riuscirà a rimanergli accanto? Ruby e Nate, rispettivamente con un passato ed un presente problematico, sono entrambi più che coerenti con la descrizione che ci viene proposta, la loro è una storia con non solo i loro problemi personali, ma anche quelli di una coppia di ragazzi di sedici anni. Queste sono 400 pagine che ti filano via che è un piacere, non troppo pretenziose, che affrontano però argomenti forti, rimanendo sempre nell’ottica di un punto di vista adolescenziale.

    “Sai” dissi “non riesco proprio a seguire questo tipo di atteggiamento”.
    Nate alzò le sopracciglia divertito “A che ti riferisci?”
    “Tutto questo ottimismo, plasmare la realtà perché appaia migliore, la storia dell’ ‘’oh, non è colpa del gatto se mi ha dilaniato’’. Insomma: come fai?”
    “E quale sarebbe l’alternativa?” chiese “Odiare tutte le creature viventi?”
    “No” risposi, fulminandolo con lo sguardo “Ma non devi pensare che siano tutti buoni”.
    “Non devi nemmeno immaginare il peggio. Il mondo non è sempre lì pronto a saltarti addosso”.
    “Lo dici tu” ribattei.
    “Senti” sospirò “il punto è che non c’è modo di essere sicuri al cento per cento di qualcuno o qualcosa. Perciò ti rimane la scelta. O speri per il meglio o devi prepararti al peggio”.
    “Se sei pronto al peggio, non ci resti mai male”.

    "Quello che voglio dire è che al mondo c'è un sacco di gente. Non c'è nessuno che la pensi esattamente come te: è un dato di fatto. Perciò quando trovi una persona che ci azzecca su un paio di cose, specialmente se sono importanti... magari fai bene a tenertela stretta. No?"

    Is this helpful?

    Elly Chan10 said on Mar 25, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Questo è il secondo libro che leggo di Sarah Dessen ed è chiaro che le sue storie sono molto più di quello che sembrano. In superficie sono le solite storie per adolescenti, ma in realtà trasmettono molti significati positivi e parlano di argomenti c ...(continue)

    Questo è il secondo libro che leggo di Sarah Dessen ed è chiaro che le sue storie sono molto più di quello che sembrano. In superficie sono le solite storie per adolescenti, ma in realtà trasmettono molti significati positivi e parlano di argomenti che non riguardano solo l'adolescenza.
    In questo libro, la protagonista, Ruby, è un casino assurdo. Non ha mai avuto un modello genitoriale da seguire, anzi è cresciuta credendo di dover dipendere unicamente da se stessa. Il risultato: non è capace di instaurare alcun tipo di relazione, rimane distaccata e non accetta l'aiuto di nessuno. Fino a quando non si ritrova a vivere con la sorella che non vede da dieci anni e suo cognato. In alcuni momenti il suo continuo voler fuggire può dare sui nervi ma Ruby è brava a ricordare il tipo di infanzia e di madre che ha avuto, quindi non è tanto difficile capire il suo disagio. Poi piano, piano comincia a cambiare e capire che chiedere aiuto non è sbagliato.
    Ci sono molti personaggi: Cora sembra gelida, ma in realtà è molto dolce; Olivia simile a Ruby ma con storie diverse, Laney che riesce a trasmettere una forza incredibile, Gervais che con pochi gesti riesce a dimostrare di essere molto di più di un dodicenne presuntuoso. Sono tutti diversi e ben delineati, anche se non sempre hanno un ruolo centrale. Poi c'è Jamie, il cognato di Ruby. è uno di quei personaggi che è difficile non adorare. Già a partire dal Buongiorno riesce a trasmettere molta positività e ottimismo. è davvero un bel personaggio e riesce ad accettare e a vedere sempre il lato bello delle cose senza mai essere pesante o sciocco. Instaura con Ruby un bellissimo legame e il rapporto speciale con la moglie trapela da ogni parola e gesto.
    Infine Nate, è il personaggio più misterioso anche se non si direbbe. Appare come il tipico giovane americano, in gamba, bello, simpatico, perfetto. Nate è la rappresentazione del niente è come sembra. Ha molte buone qualità e non si mette mai in mostra, ha un buon cuore ed è sempre molto gentile. Peccato solo che si dia poco spazio alla sua storia.
    Attraverso i suoi personaggi, la Dessen parla di disagi, alcolismo, violenze e lo fa senza essere né troppo superficiale né scendendo troppo in profondità, cosa che rende il libro piacevole e veloce da leggere.

    Is this helpful?

    Selene said on Dec 28, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Carino, leggero, anche se un po' statico. Un Young adult, e una storia d'amore, particolari, tra due ragazzi che hanno problemi in famiglia, Ruby e Nate, e dal finale non troppo scontato.

    Is this helpful?

    VaMu said on Aug 23, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    un libro dolce e delicato

    Questo libro (insieme al precedente di D'avenia) me l'ha prestato mia cugina.. Lei dopo averlo letto si è fatta fare una chiatenina, come quelle di cui si parla nel libro e come quella della foto in copertina... Ho trovato questa lettura tenera, roma ...(continue)

    Questo libro (insieme al precedente di D'avenia) me l'ha prestato mia cugina.. Lei dopo averlo letto si è fatta fare una chiatenina, come quelle di cui si parla nel libro e come quella della foto in copertina... Ho trovato questa lettura tenera, romantica e piena di piccole verità.. E' stato bello leggerlo e scoprire una parte della persona che ne ha sottolineato alcuni passi.. La mia scricciola che tra un mese compie 18 anni..

    Is this helpful?

    Lamianicchia said on Apr 20, 2013 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Lock and Key

    Secondo libro della Dessen e devo dire che sono ufficialmente innamorata di questa scrittrice! Peccato che in Italia siano stati pubblicati solo 3 suoi libri, perché meritano davvero! Prevalentemente etichettato come un libro Young Adult, rispetta lo ...(continue)

    Secondo libro della Dessen e devo dire che sono ufficialmente innamorata di questa scrittrice! Peccato che in Italia siano stati pubblicati solo 3 suoi libri, perché meritano davvero! Prevalentemente etichettato come un libro Young Adult, rispetta lo “scheletro” del precedente libro che ho letto “Ti giro intorno” (e se vogliamo trovare un limite è proprio questo, che la struttura e le caratteristiche dei libri della Dessen sono molto simili): adolescenti impegnati nell’importante compito di diventare adulti e adulti che li accompagnano (bene o male, a seconda) in questo periodo così particolare. E quello che apprezzo delle storie della Dessen è principalmente la freschezza e la spontaneità con cui racconta storie non facili (come in questo caso in cui Ruby, la protagonista, ha una madre alcolizzata e problematica da cui non apprende cosa è bene e cosa è male). Ruby dovrà imparare a contare sugli altri, a non aver paura di sentirsi “dipendente” da chi ci vuole bene. Nessun uomo è un’isola, insomma, anche se questo comporta spesso delle forti delusioni. Perfetti i personaggi secondari: Cora e Jamie così uniti, hanno saputo creare un legame incredibile e invidiabile, Nate pronto ad aiutare tutti tranne se stesso e Olivia che ha paura di mostrarsi fragile. In una parola: consigliatissimo!
    Una curiosità: tutti i libri della Dessen sono pieni di crossover e riferimenti ad altre sue opere. Per saperne di più cercate il titolo in lingua originale su wikipedia.

    Is this helpful?

    Lightblue said on Mar 6, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (180)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Paperback 414 Pages
  • ISBN-10: 8804598522
  • ISBN-13: 9788804598527
  • Publisher: Mondadori
  • Publish date: 2010-03-01
Improve_data of this book

Margin notes of this book