Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Trzeci klucz

By

3.8
(1422)

Language:Polski | Number of Pages: 426 | Format: idBinding_ | In other languages: (other languages) Italian , English , Spanish , Catalan , Norwegian , Portuguese , Dutch , Chi traditional , German , Swedish , Czech , Greek , Danish

Isbn-10: 8324589937 | Isbn-13: 9788324589937 | Publish date: 

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Trzeci klucz ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 5

    questo libro non può essere letto da solo perchè è la continuazione di "Il pettirosso". non nelle indagini narrate, ma per i numerosi riferimenti alle vicende passate. per cui ritorna l'ossessione per ...continue

    questo libro non può essere letto da solo perchè è la continuazione di "Il pettirosso". non nelle indagini narrate, ma per i numerosi riferimenti alle vicende passate. per cui ritorna l'ossessione per la morte della collega Ellen, le ombre dell'omicidio del nazista Sverre Olsen, e ovviamente per il processo di affidamento in corso che vede in campo Rakel e Oleg. E anche all'ultima pagina ritroviamo Harry alle prese con le sue indagini per cercare di capire qual è stata la vera fine di Ellen.
    poi ci sono le indagini di questo libro. ben due, che si intrecciano tra loro tra lavoro e vita privata. una che lo vede cooperare in una squadra di polizia creata appositamente per venire a capo di una rapina finita in omicidio, e una che lo vede protagonista suo malgrado, quando Anna, la sua ex, viene trovata uccisa, apparentemente per suicidio. resta punto fermo la fervida vena narrativa di Jo Nesbo che cura i particolari in maniera ossessiva per permettere di dare una soluzione alla rapina in banca. Abbastanza imbarazzante la traduzione in alcuni punti: Harry ascolta i Travis, che ovviamente non è una persona fisica, il "Server Client", per quanto fastidioso usare termini inglesi nella nostra lingua non è che si traduca (usiamo il Mouse, non il sorcio...), e alcuni verdi sono stati scritti da dislessici dopo un sabato sera alcolico. ma tanto alcolico.

    said on 

  • 0

    Primo libro che leggo di Nesbo e non mi ha entusiasmato il suo stile,troppo caotico nelle prima parte, si faceva fatica a seguire la storia (certo poi i nomi norvegesi non aiutano). Migliora decisamen ...continue

    Primo libro che leggo di Nesbo e non mi ha entusiasmato il suo stile,troppo caotico nelle prima parte, si faceva fatica a seguire la storia (certo poi i nomi norvegesi non aiutano). Migliora decisamente dopo, ma non mi ha lasciato la voglia di leggere un altro suo libro.

    said on 

  • 3

    Non sono una gran fan dei gialli/polizieschi letti, li preferisco in TV.
    E poi speravo di scoprire qualcosa di insolito sulla Norvegia, e invece poteva essere ambientato in qualunque altro luogo, non ...continue

    Non sono una gran fan dei gialli/polizieschi letti, li preferisco in TV.
    E poi speravo di scoprire qualcosa di insolito sulla Norvegia, e invece poteva essere ambientato in qualunque altro luogo, non sarebbe cambiato nulla.
    Malgrado questo però mi è piaciuto abbastanza. 3,5*
    Ho una gran voglia di dire chi è l'assassino, ma siccome sono buona dirò....vendetta, tremenda vendetta....tanto questo si capisce già dal titolo! ;P

    said on 

  • 4

    Nemesi è, attualmente, il miglior thriller della saga del detective Harry Hole, lo straordinario personaggio creato da Jo Nesbø, da me finora letto: giustizia e vendetta, bilancia e spada, amore e od ...continue

    Nemesi è, attualmente, il miglior thriller della saga del detective Harry Hole, lo straordinario personaggio creato da Jo Nesbø, da me finora letto: giustizia e vendetta, bilancia e spada, amore e odio, ira e pentimento, arte della guerra ed etica, in un intreccio più complesso di una partita a scacchi, visto il numero dei partecipanti al gioco.

    said on 

  • 5

    Bello, intenso e "romantico"

    È il mio secondo libro su Harry Hole. Se possibile è ancora più bello del primo. Harry è un po meno ruvido, in compenso si trova pagina dopo pagina in guai sempre più grandi. Ma al suo fianco avrà una ...continue

    È il mio secondo libro su Harry Hole. Se possibile è ancora più bello del primo. Harry è un po meno ruvido, in compenso si trova pagina dopo pagina in guai sempre più grandi. Ma al suo fianco avrà una nuova partner di talento che la aiuterà tantissimo. Bel libro, coinvolgente e cervellotico allo stesso tempo.
    Consigliatissimo!!!

    said on 

  • 3

    Quarto capitolo della serie H. Hole(*). Come i precedenti, mi è piaciuto, ma c'è qualcosa di... come dire... artefatto. Non so se il problema sia la traduzione, ma sembra che certi personaggi siano de ...continue

    Quarto capitolo della serie H. Hole(*). Come i precedenti, mi è piaciuto, ma c'è qualcosa di... come dire... artefatto. Non so se il problema sia la traduzione, ma sembra che certi personaggi siano descritti in modo troppo stereotipato (v. Waaler, i tossici che via via si incontrano, Beate, la nuova collega con la capacità di ricordare tutti i visi incontrati anche solo una volta), e a volte i pensieri di Hole sembra appiattiscano troppo il personaggio.
    M'è piaciuto molto il personaggio dello zingaro Raskol, forse l'unico che porta ventate di imprevedibilità alla storia.
    (*) Ci sono un paio di rimandi ad un libro precedente, Kakerlakkene / The Cockroaches, che è il secondo con Harry Hole, in realtà, ma Einaudi ha deciso di ignorarlo, evidentemente, senza che sia dato sapere perché. Ecco perchè dicevo che Nemesi è il quarto.

    said on 

  • 4

    Preferirei un Nesbo un po' meno politicamente corretto nel linguaggio (o è un problema di traduzione?), ma comunque anche questo secondo libro che ho letto mi ha tenuto letteralmente incollato alle pa ...continue

    Preferirei un Nesbo un po' meno politicamente corretto nel linguaggio (o è un problema di traduzione?), ma comunque anche questo secondo libro che ho letto mi ha tenuto letteralmente incollato alle pagine. Ha una capacità di strutturare la trama che ha dell'incredibile e i suoi personaggi sanno comunque coinvolgerti anche a livello emotivo. Ora avanti col prossimo della serie! :)

    said on 

Sorting by