Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Tutta colpa dell'angelo

Un'allegra favola di Natale

Di

Editore: Sperling & Kupfer

3.5
(727)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 237 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Spagnolo , Tedesco , Francese

Isbn-10: 8820039591 | Isbn-13: 9788820039592 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: G. Balducci

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Fiction & Literature , Humor , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Tutta colpa dell'angelo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Siamo in un piccolo villaggio californiano e Lena ruba un pino dal terreno delsuo ex marito per farlo diventare un albero di Natale. Ma quando l'ex maritola sorprende, vestito da Babbo Natale e ubriaco, lei accidentalmente louccide. La questione si complica perché un ragazzino, che assisteall'"omicidio di Babbo Natale", esprime il desiderio di riportarlo in vita pernon rinunciare ai doni. E il peggio viene quando l'angelo incaricato direalizzare il desiderio resuscita per sbaglio non solo Babbo Natale, ma anchetutti i morti del cimitero, ormai zombie... Una fiaba cattivella per chi sidichiara allergico al Natale.
Ordina per
  • 3

    Raccontino

    ...è che è un po' breve e leggermente più piatto rispetto ad altri suoi lavori...ma Moore è sempre Moore e la lettura è piacevole. Per un rilassante Natale.

    ha scritto il 

  • 3

    Niente di speciale ma lettura piacevole e divertente.
    Ovviamente i gusti letterari sono soggettivi.
    A me qualche risata l'ha strappata, la trama è un miscuglio di pazzia e banalità dove fanno capolino anche gli zombie, ma direi che per una lettura non impegnativa è perfetto per il per ...continua

    Niente di speciale ma lettura piacevole e divertente.
    Ovviamente i gusti letterari sono soggettivi.
    A me qualche risata l'ha strappata, la trama è un miscuglio di pazzia e banalità dove fanno capolino anche gli zombie, ma direi che per una lettura non impegnativa è perfetto per il periodo natalizio ;)

    ha scritto il 

  • 2

    El título debería ser "El libro más tonto del mundo" por que no he visto argumento más idiota en mi vida. Esta especie de bizarrismo navideño es corto, pero inmensamente aburrido y carente de sentido. Aconsejo que no gastéis dinero en esta "cosa", os arrepentiréis.

    ha scritto il 

Ordina per