Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Tutte le palle del marketing

Di

Editore: Sperling & Kupfer

3.9
(36)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 271 | Formato: Altri

Isbn-10: 8820041103 | Isbn-13: 9788820041106 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: S. Bertoncini

Genere: Business & Economics

Ti piace Tutte le palle del marketing?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Chi si occupa di marketing racconta storie e, infatti, il marketing di successo non parla mai delle caratteristiche del prodotto e neppure dei vantaggi che esso può offrire, ma ci presenta un sogno coerente con la nostra visione del mondo, una favola che facciamo nostra e che diffondiamo nel nostro ambiente. Ma attenzione! Se le storie poggiano su falsità, si oltrepassa il labile confine tra veniale bugia e frode bella e buona. È una lezione che hanno imparato a proprie spese schiere di operatori di telemarketing e marche famose. Questo libro insegna a fare quello che i consumatori chiedono: dipingere i contorni del loro sogno e indicare la porta per accedervi.
Ordina per
  • 4

    La vera mucca viola è Seth Godin

    Semplice, di facile lettura, piacevole e spesso rilassante.
    Che si trovino interessanti o meno le idee che promuove, non si può negare che Seth Godin sa come intrattenere il lettore e "raccontargli una storia" nell'accezione di cui parla nel libro.

    ha scritto il 

  • 0

    Interessante e scorrevole. Concetti semplici che fanno capire a tutti il mondo del marketing: 'Non lamentatevi del mondo per come è. Non sono gli uomini di marketing a vendervi tutto cio' siete voi che le volete. Se non le voleste gli uomini di marketing vi venderebbero altro.'
    In questo Se ...continua

    Interessante e scorrevole. Concetti semplici che fanno capire a tutti il mondo del marketing: 'Non lamentatevi del mondo per come è. Non sono gli uomini di marketing a vendervi tutto cio' siete voi che le volete. Se non le voleste gli uomini di marketing vi venderebbero altro.'
    In questo Seth ha proprio ragione. Per cambiare il mondo basterebbe che ognuno cambiasse un poco se stesso.

    ha scritto il