Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Tutte le ragazze lo sanno

By Winifred Wolfe

(167)

| Paperback | 9788861922402

Like Tutte le ragazze lo sanno ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

La storia narra le avventure di Meg Weehler, una bella ragazza di provincia, involontariamente buffa e timida, che arriva a Manhattan in cerca di un lavoro ma, soprattutto, del vero amore. Trovato un impiego in una società di marketing, Meg si inseri Continue

La storia narra le avventure di Meg Weehler, una bella ragazza di provincia, involontariamente buffa e timida, che arriva a Manhattan in cerca di un lavoro ma, soprattutto, del vero amore. Trovato un impiego in una società di marketing, Meg si inserisce piano piano nella vorticosa vita della Grande Mela, sventando con totale candore i tentativi di vari corteggiatori di portarla a letto. In realtà il suo obiettivo è conquistare Evan, il fratello playboy del suo capo Miles Doughton, il quale si presta a farle da pigmalione. La sua battaglia di seduzione porta Meg a cercare di capire meglio quello che gli uomini si aspettano dalle donne, tentando di adeguarsi a tale immagine, con risultati spesso esilaranti. Ma alla fine Meg si renderà conto non solo di non aver bisogno di accontentare gli uomini, ma anche di essere perdutamente innamorata dell’ultima persona che avrebbe mai pensato di poter amare… La sua freschezza stilistica, l’originalità e la carica stilistica che lo animano rendono questo libro incredibilmente moderno e anticonformista per la sua epoca, un esempio di una letteratura femminile coraggiosa e intelligente che non ha nulla da invidiare a quella di oggi.

40 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Delizioso libro anni 50 ,divertente,ironico,frizzante,proprio come le vecchie sofisticate commedie americane,alla Doris Day ,per intenderci

    Is this helpful?

    Rosispri said on Mar 11, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Meg Whileer arriva dalla Pennsylvania a New York carica di entusiasmanti aspettative: vuole trovare un lavoro e soprattutto il vero amore. Meg è carina, ma estremamente ingenua e teneramente goffa. Trovato lavoro in una compagnia di Marketing, dovrà ...(continue)

    Meg Whileer arriva dalla Pennsylvania a New York carica di entusiasmanti aspettative: vuole trovare un lavoro e soprattutto il vero amore. Meg è carina, ma estremamente ingenua e teneramente goffa. Trovato lavoro in una compagnia di Marketing, dovrà farsi scaltra, imparare a schivare le imbarazzanti avances dei tipi più strambi che vogliono portarla a letto e adattare il passo al caos della City. Invaghitasi di Evans, tenterà di conquistarlo elaborando tecniche di seduzione statisticamente vincenti, e studiando le possibili rivali quasi fosse una vera e propria manovra commerciale.
    Capostipite di quella letteratura di genere leggero e brioso che oggi affolla gli scaffali delle nostre librerie, Tutte le ragazze lo sanno torna in libreria per i tipi di Elliot, e sembra non aver perso il carattere di intelligenza e sofisticatezza che ne fecero, negli anni ’60, un vero e proprio bestseller mondiale.
    Alcuni libri non invecchiano, anzi, un leggero retrogusto vintage sembra dar loro una marcia in più.

    Is this helpful?

    marzietta woolf said on Mar 7, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Cariiiiiiiiiiino, non c'è che dire! Mi sembrava di seguire passo passo il film.

    Veramente godibile, qualche risatina, argute osservazioni.

    Is this helpful?

    Federica Ramponi said on Nov 4, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Una vera perla della "Chick Lit", ossia la letteratura per ragazze leggera e disimpegnata. La storia è originale, la protagonista deliziosa, la trama divertente e la scrittura scorrevole ed elegante. Lo stile è terribilmente anni 50, così come l'ambi ...(continue)

    Una vera perla della "Chick Lit", ossia la letteratura per ragazze leggera e disimpegnata. La storia è originale, la protagonista deliziosa, la trama divertente e la scrittura scorrevole ed elegante. Lo stile è terribilmente anni 50, così come l'ambientazione, e per chi, come me, ama il genere è un libro imperdibile, anche se forse non abbastanza conosciuto.
    Dal romanzo è stato tratto un delizioso film con Shirley MacLaine e David Niven.

    Is this helpful?

    Moscerino said on Sep 2, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un chick-lit prima del chick-lit: scanzonato, divertente.
    La protagonista tanto leggera quanto irresistibile.
    Un ottimo libro d'evasione.

    Is this helpful?

    Nene2m said on May 7, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    la nonna di Becky bloomwood

    Ho trovato questo libro una piacevolissima lettura di intrattenimento. Una commedia sentimentale ambientata in una New York di segretarie e "provoloni" che proprio non esiste piú.
    Meg viene dalla provincia, lavora e questo la rende emancipata per la ...(continue)

    Ho trovato questo libro una piacevolissima lettura di intrattenimento. Una commedia sentimentale ambientata in una New York di segretarie e "provoloni" che proprio non esiste piú.
    Meg viene dalla provincia, lavora e questo la rende emancipata per la sua epoca e nella grande mela cerca il grande Amore tra situazioni tragicomiche che molto ricordano la protagonista, Becky, dei romanzi di Sophie Kinsella.
    Una buona lettura per far divagare la mente....!!!!

    Is this helpful?

    Ellyao It said on Oct 1, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (167)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 288 Pages
  • ISBN-10: 8861922406
  • ISBN-13: 9788861922402
  • Publisher: Elliot (Raggi rosa)
  • Publish date: 2011-01-01
  • Also available as: Mass Market Paperback , Softcover , eBook
Improve_data of this book

Margin notes of this book