Tutti gli uomini sono mortali

Voto medio di 170
| 32 contributi totali di cui 23 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 15/06/16
Dell'autrice ho letto solo Una donna spezzata; ma oltre al tema ho amato lo stile. In questo libro intendevo ritrovare quel.modo di scrivere incredibile. Mi sono ritrovato in una storia nichilista piuttosto interessante, ma priva di nerbo; con una ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 19/05/16
VENDO
1 COPIA DISPONIBILE
spiritolibrario.webnode.it/contatti
  • Rispondi
Ha scritto il 02/06/15
Non c'è Vita senza Morte. Non c'è Morte se non c'è stata Vita.Una semplice verità che, se compresa con anima e corpo, può cambiare il senso dell'esistenza.Questo il messaggio di "Tutti gli uomini sono mortali", romanzo di Simone de Beauvoir ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 24/05/14
‘Tutti gli uomini sono mortali’ è dedicato, non a caso, a Jean-Paul Sartre. Al di là della storia personale, è un racconto sul destino dell'uomo in chiave esistenzialista: l’eternità della vita come la peggior condanna. Scritto in uno ..." Continua...
  • 4 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 05/01/14
Appello agli editori
Simone de Beauvoir dedica questo libro a Jean-Paul Sartre, di cui scriverà «La sua morte ci separa. La mia morte non ci riunirà. È così; è già bello che le nostre vite abbiano potuto essere in sintonia così a lungo».A proposito di se ..." Continua...
  • 3 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Aug 10, 2015, 16:00
Devo sentirmi vivere. Dovessi pure morirne.
Pag. 252
  • Rispondi
Ha scritto il Aug 10, 2015, 15:58
"Questi giorni non dovrebbero figurare nel conto. [...] Si dovrebbe prendere in considerazione il fatto che questi giorni non li ho vissuti. Cosí, ventiquattro moltiplicato per otto, sarebbe una riserva di centonovantadue ore alla quale potrei ... Continua...
Pag. 28
  • Rispondi
Ha scritto il Dec 01, 2014, 10:42
“Un giorno un uomo mi ha detto: esiste un solo bene, agire secondo la propria coscienza. Credo che avesse ragione, e che tutti gli sforzi che abbiamo la pretesa di fare per gli altri non servano a niente.”
  • Rispondi
Ha scritto il Aug 09, 2012, 10:31
Sotto il cielo senza volto, mi ergevo vivo e libero, e per sempre solo.
Pag. 122
  • Rispondi
Ha scritto il Aug 09, 2012, 10:29
Ho dimenticato il mio nome, il mio passato, il mio volto: esiste solo il cielo, il vento umido e questa amarezza incerta nel tenero tepore della sera; non sono nè io, nè loro; sono loro e io.
Pag. 65
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi