Tutti i colori del mondo

Voto medio di 246
| 48 contributi totali di cui 47 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
1881, Gheel, anche conosciuto come "il paese dei matti". Teresa Senzasogni non è pazza, ma come tale è stata registrata per poter godere, come è uso in quel villaggio fiammingo, dell'ospitalità della famiglia Vanheim. Un giorno avrà una dote e ...Continua
Ha scritto il 07/02/16
manca il talento
Ha scritto il 07/02/16
manca il talento..
Ha scritto il 30/08/15
Un libro "maudit" con un colpo di scena finale. Se siete stati stregati dal destino di van Gogh e dei suoi quadri, ritroverete le atmosfere dei paesaggi che vide. Montanaro immagina di coprire un buco cronologico situato tra le frustrazioni ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 02/03/15
Incipit
Caro signor Van Gogh non sono sicura che leggerete mai questa lettera..... http://www.incipitmania.com/incipit-per-titolo/t/tutti-i-colori-del-mondo-giovanni-montanaro/
Ha scritto il 26/11/14
Molta carne al fuoco: arte, psichiatria, lgbt. Il contemporaneo traspare nel linguaggio della protagonista, nei riferimenti a Basaglia quando viene descritto lo splendido paese di Gheel, nella descrizione colta del cromatismo di Van Gogh. Troppo ...Continua
  • 3 mi piace

Ha scritto il Oct 12, 2013, 10:41
Senza i colori, il mondo era rimasto fuori, intorno alla tela.Vi ho detto la cosa più semplice, signor Van Gogh, e così finalmente ve ne siete accorto; vi siete accorto che gli alberi sono verdi e marroni, i topi grigio-rossi, le stelle gialle o ...Continua
Pag. 81
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi