Tutti i morti hanno la stessa pelle

Voto medio di 93
| 10 contributi totali di cui 10 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Buttafuori in un locale notturno, Dan è un bianco nelle cui vene scorre sangue nero. Vive, parrebbe, solo per il figlio e la moglie Sheila, e tuttavia non si risparmia scappatelle con ragazze che rimorchia nella notte newyorkese. Il fratello Richard, ...Continua
terra
Ha scritto il 07/09/15
ancora vernon sullivan, quello di sputerò sulle vostre tombe, ancora una confusione di pelli bianche e nere. ma qui c'è un mucchio di sesso, in più. arrivata a un certo punto ho pensato, incredula, che vian si rivelasse un razzista (e non sto leggend...Continua
Quisquilie
Ha scritto il 20/04/11

'Avevo l'impressione di trovarmi sull'orlo di un abisso. La benché minima incrinatura nel ritmo del tempo e l'equilibrio si sarebbe spezzato'

Massimiliano68
Ha scritto il 27/11/10

Il racconto di un'ossessione: crudo, violento, senza speranza....

rubbish
Ha scritto il 19/09/10

è il fratello gemello di "sputerò sulle vostre tombe". Si finisce in 24 ore al massimo.

Viducoli
Ha scritto il 28/08/10
Noir per un nero non vero
Il libro, ambientato a New York, è scritto nello stile dei noir americani di cui Vian era grande appassionato e traduttore. Fu stampato con lo pseudonimo di Vernon Sullivan e evidenzia ancora una volta la grande versatilità dell'autore. La storia è e...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi