Tutti i racconti

Di

Editore: Luigi Reverdito Editore

4.2
(2027)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 436 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale

Isbn-10: A000056158 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , Copertina morbida e spillati , Tascabile economico , eBook , Cofanetto

Genere: Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Tutti i racconti?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Bolaño, da qualche parte:

    Punto 9: "La verità è che con Edgard Allan Poe, avremmo materiale più che sufficientemente buono da leggere";

    Punto 10: "Volgi il pensiero al punto 9. Pensa e riflettici su. ...continua

    Bolaño, da qualche parte:

    Punto 9: "La verità è che con Edgard Allan Poe, avremmo materiale più che sufficientemente buono da leggere";

    Punto 10: "Volgi il pensiero al punto 9. Pensa e riflettici su. Hai ancora tempo. Pensa al numero 9 più a lungo possibile e fallo in ginocchio".

    ha scritto il 

  • 4

    VENDETTA E ASSASSINIO
    - Il gatto nero ★★★½
    - Il barile di Amontillado ★★★
    - Il genio della perversione ★★
    - Hop-Frog ★★★½
    - Sei tu il colpevole ★★

    IMMAGINARIO
    - La sfinge ★★★½
    - Il ritratto ovale ★★★½ ...continua

    VENDETTA E ASSASSINIO
    - Il gatto nero ★★★½
    - Il barile di Amontillado ★★★
    - Il genio della perversione ★★
    - Hop-Frog ★★★½
    - Sei tu il colpevole ★★

    IMMAGINARIO
    - La sfinge ★★★½
    - Il ritratto ovale ★★★½
    - William Wilson ★★★★★
    - Rivelazione mesmerica ★½
    - La mascherata della Morte Rossa ★★★★
    - L'isola della fata ★★★½
    - Un racconto delle Ragged Mountains ★★
    - Metzengerstein ★
    - L'uomo della folla ★★½
    - Il silenzio. Una favola ★½
    - L'ombra. Una parabola ★★
    - La cassa oblunga ★★★
    - Re Peste. Un racconto contenente un'allegoria ★★
    - Perdita di fiato ★★

    LA MORTE
    - Berenice ★★★
    - Eleonora ★★★½
    - Ligeia ★★★★
    - Morella ★★
    - La caduta della Casa Usher ★★★
    - L'appuntamento ★★
    - La verità sulla vicenda del signor Valdemar ★★★★½
    - Il colloquio di Monos e Una ★★½
    - Conversazione tra Eiros e Charmion ★★
    - La sepoltura prematura ★★★★★

    MISTERO
    - I delitti della Rue Morgue ★★★★
    - Lo scarabeo d'oro ★★★★★
    - Il cuore rivelatore ★★★
    - Il mistero di Marie Rogêt ★★
    - La lettera rubata ★★★★

    TERRORE
    - Una discesa nel Maelström ★★★★★
    - Il manoscritto trovato in una bottiglia ★★★★
    - Il pozzo e il pendolo ★★★★★

    ha scritto il 

  • 2

    La follia e il macabro in edizione integrale

    Raccolta di trentasette racconti brevi del celebre scrittore americano della follia e del macabro, alcuni molto noti, come “Il gatto nero”, “La mascherata della morte rossa”, “Il pozzo e il pendolo”, ...continua

    Raccolta di trentasette racconti brevi del celebre scrittore americano della follia e del macabro, alcuni molto noti, come “Il gatto nero”, “La mascherata della morte rossa”, “Il pozzo e il pendolo”, “Una discesa nel Maelstrom”, altri meno noti e meno riusciti. Ho trovato illeggibili x noia un paio di racconti filosofici, x pedanteria due polizieschi. A mio avviso, è preferibile la selezione antologica “Racconti del terrore”, piuttosto che questa ponderosa edizione integrale rilegata e illustrata. Avendola avuta in omaggio, però, non posso certo lamentarmi. C’è sempre qualcosa d’intrigante e inquietante nei racconti di Poe, anche se appaiono puro delirio senza alcuna possibile attinenza con la realtà, qualcosa che mette a disagio. E’ per quella vena di follia e di attrazione per il male, il delitto, la morte, che sta sepolta nell’animo di ciascuno di noi, in quella parte oscura che coscienza e ragione non possono penetrare.

    ha scritto il 

  • 5

    Il gatto nero *****
    Il barile di Ammontillado ***
    La mascherata della Morte Rossa *****
    La caduta della Casa Usher *****
    La verità sulla vicenda del signor Valdemar ****
    ...continua

    Il gatto nero *****
    Il barile di Ammontillado ***
    La mascherata della Morte Rossa *****
    La caduta della Casa Usher *****
    La verità sulla vicenda del signor Valdemar ****

    ha scritto il 

  • 3

    Un Poe che non mi aspettavo

    Alcuni dei racconti sono fantastici, in grado di colmare ogni senso! Ti catturano e ti lasciano con il fiato sospeso fino alla fine (anche se questa non sempre è presente). Tre stelle e non cinque per ...continua

    Alcuni dei racconti sono fantastici, in grado di colmare ogni senso! Ti catturano e ti lasciano con il fiato sospeso fino alla fine (anche se questa non sempre è presente). Tre stelle e non cinque però, perchè altri racconti sono lenti, prolissi e pieni di paroloni (spesso nemmeno tradotti) che ostacolano la lettura e la rendono noiosa.
    Certo è che sebbene le mie aspettative siano rimaste in parte deluse ho potuto scovare dei racconti meravigliosi di cui ignoravo persino l'esistenza!!!

    ha scritto il 

  • 4

    Sui racconti di Edgar Allan Poe non ho nulla da dire, è il maestro dell'occulto. Egli ci porta a conoscere le innumerevoli sfaccettature dell’angoscia, i modi per calarsi in quell’ignoto, ancestrale p ...continua

    Sui racconti di Edgar Allan Poe non ho nulla da dire, è il maestro dell'occulto. Egli ci porta a conoscere le innumerevoli sfaccettature dell’angoscia, i modi per calarsi in quell’ignoto, ancestrale pozzo, che è la paura. Di questa edizione una cosa che ho adorato è la copertina che ho scoperto essere un'opera dell'artista Luis Royo.

    ha scritto il 

  • 5

    La fama di Edgar Allan Poe è legata soprattutto ai suoi racconti, che cominciarono a farsi conoscere in Europa grazie ad un’appassionata traduzione baudelairiana dal titolo "Racconti straordinari".
    L’ ...continua

    La fama di Edgar Allan Poe è legata soprattutto ai suoi racconti, che cominciarono a farsi conoscere in Europa grazie ad un’appassionata traduzione baudelairiana dal titolo "Racconti straordinari".
    L’angoscia, l’orrido, il brivido sono gli elementi dominanti. Tutto ciò che è proprio dell’umana tragedia, il terrore, il dolore, la morte, il mistero, è racchiuso in questi racconti.
    Si tratta di un viaggio oltre la soglia della ragione, negli abissi della follia, in un territorio popolato da oscure presenze, da uomini spietati e donne dalla gotica bellezza vampirizzata, in un mondo sconvolto da inquietanti rivelazioni, apparizioni improvvise e situazioni surreali. Si tratta del vortice inarrestabile di una fantasia narrativa in continuo movimento, nel quale Poe probabilmente diede libero sfogo a quelle ossessioni scaturite dalle proprie drammatiche esperienze di vita.

    Tra i racconti che ho più apprezzato: Il gatto nero, Il ritratto ovale, La maschera della Morte Rossa, Il crollo della casa degli Usher, La sepoltura prematura, Il pozzo e il pendolo.

    ha scritto il 

  • 4

    Nonostante il passare del tempo sia stato poco clemente con gli scritti di Poe, la sua lezione è imprescindibile per chiunque voglia scrivere dell'orrore. Poe ci prende alla testa, tentandoci con le s ...continua

    Nonostante il passare del tempo sia stato poco clemente con gli scritti di Poe, la sua lezione è imprescindibile per chiunque voglia scrivere dell'orrore. Poe ci prende alla testa, tentandoci con le sue domande subdole e con le sue atmosfere angoscianti; forse però punta troppo alla testa, dimenticandosi che l'orrore è fatto anche di immagini forti e di sgomenti improvvisi.

    ha scritto il 

  • 5

    Gatti che perseguitano nei sogni, omicidi in famiglia, misteri nella corte del re; questo è ciò che racconta Edgar Allan Poe nella sua raccolta "Tutti i racconti del mistero, dell'incubo e del terrore ...continua

    Gatti che perseguitano nei sogni, omicidi in famiglia, misteri nella corte del re; questo è ciò che racconta Edgar Allan Poe nella sua raccolta "Tutti i racconti del mistero, dell'incubo e del terrore". Con qualche tocco di immaginazione visionaria, lo scrittore narra di storie fantastiche, ma anche realistiche avvenute in tempi e luoghi diversi.
    Il linguaggio è molto complesso e, nonostante ciò, ritengo questo libro adatto a tutti i ragazzi, a partire dai 12 anni, finalizzato anche ad ampliare il lessico dei giovani lettori.
    Ed è proprio grazie a questa complessità lessicale che le storie diventano più intriganti e avvincenti. DA LEGGERE!

    ha scritto il 

Ordina per