Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Tutti i racconti western

Di

Editore: Einaudi

4.2
(169)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 673 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8806193015 | Isbn-13: 9788806193010 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Luca Conti ; Contributi: Gregg Sutter

Disponibile anche come: eBook

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Tutti i racconti western?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Piste polverose che solcano il deserto. Cappelli Stetson calcati sugli occhi. E fucili a canne mozze, canyon, saloon, 'corral' -e sceriffi, cowboy, cavalleggeri. Apache. È questo il mondo che Elmore Leonard esplorò negli anni Cinquanta, fin dal suo esordio con "La pista apache": alcuni indiani ribelli e un bianco, Travisin, che per vincerli usa non tanto le armi, quanto l'intelligenza e una lealtà tale da guadagnargli il rispetto anche dei nemici. Sono cosí, gli eroi di Leonard. Uomini che vincono non solo perché sparano meglio, ma perché combattono con coraggio, pazienza e correttezza. Anche se non sono modelli di virtú - come Pete Given, che in "Dietro le sbarre" entra in prigione ubriaco e ne esce vicesceriffo dopo aver impedito un'evasione; o perfino se sono destinati a diventare dei farabutti - come Bobby Valdez, che in "Buoni e cattivi" non riesce a salvare un uomo da una falsa accusa e, da tutore della legge, si trasforma in bandito. Trenta racconti scritti quasi tutti nel giro di un decennio, ambientati in Arizona e New Mexico tra il 1870 e il 1890, capaci di evocare il mito eterno della frontiera con un ritmo serratissimo e un linguaggio di forte impatto visivo. Trenta racconti che, sulla carta come al cinema, hanno plasmato il genere western.
Ordina per
  • 3

    Adobe everywhere

    Amo il western,eppure qualcosa mi ha frenato e mi ha reso a tratti faticosa la lettura. Non metto in dubbio la qualità di certi racconti,tuttavia non sempre riuscivo ad entrare "nel racconto" e i ...continua

    Amo il western,eppure qualcosa mi ha frenato e mi ha reso a tratti faticosa la lettura. Non metto in dubbio la qualità di certi racconti,tuttavia non sempre riuscivo ad entrare "nel racconto" e i tanti personaggi incontrati durante la lettura non ha aiutato.

    Alcuni racconti mi hanno preso,altri mi sono rimasti indifferenti. Tuttavia è una lettura che consiglio ad ogni amante del western,perché è probabile che sia stato un problema solo mio. Diciamo tre stellette e mezzo. Leggerò in futuro altro dell'autore,magari con un romanzo western mi troverei piu a mio agio.

    ha scritto il 

  • 4

    Cowboys e pistole !

    Ho divorato questo libro. I racconti sono uno più bello e avvincente dell'altro. In tutto il libro non ho trovato un calo di interesse. Certo alcuni potrebbero storcere un po' il naso, soprattutto ...continua

    Ho divorato questo libro. I racconti sono uno più bello e avvincente dell'altro. In tutto il libro non ho trovato un calo di interesse. Certo alcuni potrebbero storcere un po' il naso, soprattutto leggendo i primi, perchè si parla ancora di cowboy "buoni" contro indiani "cattivi" ma del resto questo è il vecchio far west, la coscienza morale si è formata in seguito. Che ci piaccia o no. E' anche bello ritrovare in questi racconti le trame o anche solo gli spunti di quelli che sono tutt'oggi le pietre miliari del cinema western (Quel treno per Yume, Io sono Valdez, ecc.). Sono racconti di pura evasione veloci da leggere e tutti indipendenti l'uno dagli altri.

    ha scritto il 

  • 5

    Puro western!

    30 racconti di puro western scritti in maniera eccellente! per chi ama il genere è un libro che deve per forza essere comprato e letto! ogni singolo racconto è scritto in modo tale che l'attenzione ...continua

    30 racconti di puro western scritti in maniera eccellente! per chi ama il genere è un libro che deve per forza essere comprato e letto! ogni singolo racconto è scritto in modo tale che l'attenzione del lettore sia sempre alta, non ci si annoia mai! alcuni racconti hanno anche alcuni luoghi o personaggi in comune, quindi ci sono spesso dei collegamenti; sicuramente un libro consigliato per chi ama la frontiera e il genere western, libro che non delude!!! ;)

    ha scritto il 

  • 5

    Avevo letto un libro di Leonard Tanti anni fa, Tishomingo Blues, un libro che mi aveva lasciato abbastanza indifferente. Avevo trovato la storia inutilmente complicata e poco realistica. Avevo anche ...continua

    Avevo letto un libro di Leonard Tanti anni fa, Tishomingo Blues, un libro che mi aveva lasciato abbastanza indifferente. Avevo trovato la storia inutilmente complicata e poco realistica. Avevo anche dimenticato il nome dell'autore.

    Poi, Leonard è morto.

    E allora sono uscite un sacco di articoli con lodi sperticate, specialmente sulla sua capacità di scrivere i dialoghi e si sono propagati nei social network un sacco di link alle regole di Leonard per scrivere bene.

    Incuriosito e dimentico di Tishomingo Blues ho cominciato a guardare i vari titoli, per cercare cosa avrei dovuto leggere di questo grande scrittore. E ho rivisto Tishomingo. Mannaggia.

    Perciò sono diventato un po' più diffidente e mi sono perciò riaccostato a Leonard, con molta prudenza. Tra i vari titoli ho scelto un libro di racconti, perché i racconti, se sono tanti, hanno un vantaggio: almeno uno decente ci sarà, o no?

    Mi sono messo a leggere i racconti e, cavoli, sono racconti uno più bello dell'altro. Mi è sembrato di tornare bambino quando i film western andavano alla grande e i fumetti raccontavano l'Ovest americano. Li ho letti con calma centellinandoli per non finire troppo presto i libro e, quando è finito, mi è dispiaciuto.

    ha scritto il 

  • 5

    Ho preso questo libro perchè dopo aver visto il film "Quel treno per Yuma", volevo anche leggerne la storia, ho visto che si trattava di un racconto posto all'interno di una raccolta che ne ...continua

    Ho preso questo libro perchè dopo aver visto il film "Quel treno per Yuma", volevo anche leggerne la storia, ho visto che si trattava di un racconto posto all'interno di una raccolta che ne conteneva altri 29 e mi sono un po' scoraggiata, temendo che sarebbero risultati noiosi e ripetitivi. Qualche ripetizione c'è, ma solo nell'ambientazione che ospitando storie del vecchio West non può che essere la solita, sole cocente e tanta polvere, ma la noia di sicuro non c'è, i racconti mi hanno appassionato tutti e penso leggerei un libro intero su ciascuno di essi, magari non uno di seguito all'altro ;)

    ha scritto il 

  • 4

    Ce ne sono alcuni stupendi, racconti magnetici che non riesci a mollare e che devi leggere fino all'ultima parola. L'aridità dei luoghi fatta di polvere, deserto e adobe precari si abbina ...continua

    Ce ne sono alcuni stupendi, racconti magnetici che non riesci a mollare e che devi leggere fino all'ultima parola. L'aridità dei luoghi fatta di polvere, deserto e adobe precari si abbina perfettamente con la scrittura di Elmore Leonard, che sa esprimere con una scrittura secca e diretta le storie di animi corrosi dal sole e dai pregiudizi. Non aspettatevi duelli all'ultimo sangue. Elmore Leonard usa il western con tutte le sue accezioni (indiani, pistole, fucili, ladri e balordi, e polvere tanta polvere del deserto) in modo molto più sottile, a volte estremamente psicologico. Il bello è che il tutto risulta fottutamente avvincente.

    ha scritto il 

  • 4

    OTTIMI

    Racconti per chi vuole cimentarsi col western narrato. I primi racconti sono tutti a tema "indiani e soldati", poi arrivano i racconti migliori, quelli coi cow boys. Ottime descrizioni, efficaci e ...continua

    Racconti per chi vuole cimentarsi col western narrato. I primi racconti sono tutti a tema "indiani e soldati", poi arrivano i racconti migliori, quelli coi cow boys. Ottime descrizioni, efficaci e non invasive, personaggi sempre interessanti. Si avverte nei più recenti la maggiore maturità dell'autore e l'emergere di una vena ironica e un tono maggiormente brillante assenti nei primi racconti. Ho voglia di Arizona! Dovrò leggere le crime story di Leonard, in cui pare abbia dato il meglio di sé.

    ha scritto il