Voto medio di 4629
| 526 contributi totali di cui 518 recensioni , 6 citazioni , 1 immagine , 1 nota , 0 video
Glen Runciter comunica con la moglie defunta per avere i suoi consigli dall’aldilà. Joe Chip scompare dal mondo del 1992 e si ritrova nell’America degli anni Trenta, mentre riceve misteriosi e cupi messaggi. Una trappola mortale sembra aver annientat ...Continua
MeLoLeggo.it
Ha scritto il 07/10/18
Ubik, di Philip K. Dick
https://www.meloleggo.it/ubik-di-philip-k-dick_1080/ Un futuro dove le guerre si combattano con i telepati. Una trama folle e visionaria per una delle opere più riuscite del geniale autore americano. Ad oltre trent’anni dalla morte, P.K. Dick è ora p...Continua
rappatronic
Ha scritto il 11/08/18
Surreale,appagante e divertente.
Storia surreale ma appagante e divertente. Durante la lettura si è in totale balia della fantasia dell'autore, talmente tante sono le possibilità in gioco che risulta inutile fare previsioni sulla trama. Il romanzo ha innumerevoli descrizioni precise...Continua
Eri 2sb
Ha scritto il 02/07/18

sconcertante, molto ben scritto, nonostante il senso di stordimento che danno tutti i salti spazio-temporali, non si perde il filo. belle le descrizioni dei personaggi. piacevole e sorprendentemente scorrevole

Gianni Sarti
Ha scritto il 12/05/18
Il mistero di un capolavoro senza senso
Meraviglioso esempio di opera sopravvalutata. Mi è stata presentata come un capolavoro e ne rimasi deluso ma a distanza di anni anche io la ricordavo come un capolavoro, quindi l'ho riletta, con l'occasione di trovare il libro in una nuova libreria c...Continua
Bravo27
Ha scritto il 07/02/18
Tra tutti quelli che ho letto, questo è il libro di P.K. Dick che meglio rappresenta la summa del pensiero dell'autore. Procedendo con la lettura sono rimasto spaesato proprio come il buon vecchio Joe, e la trepidazione nel capire cosa diavolo sta su...Continua

L
Ha scritto il Jun 07, 2013, 07:44
Si sentì a un tratto come una falena impotente, che svolazza sui vetri della finestra della realtà, osservando dall'esterno un mondo sfocato.
Pag. 144
Alberto
Ha scritto il Feb 16, 2013, 18:40
Mi preoccupa sapere che la gente mi sarà ostile. Ma penso che non si possa vivere a lungo senza suscitare ostilità. Non si può piacere a tutti, perché tutti vogliono cose diverse. Piacere a qualcuno significa dispiacere a un altro.
Pag. 274
Valeria
Ha scritto il Jan 02, 2012, 22:08
“La porta rifiutò di aprirsi. Disse invece: “Cinque centesimi, prego”. Cercò nelle tasche. Niente più monetine, niente. “Ti pagherò domani”disse alla porta. Provò di nuovo la maniglia, e di nuovo la porta rimase chiusa, sprangata. “Quello che ti do”...Continua
Pag. 40
VAle (anche su GR)
Ha scritto il Jul 24, 2011, 09:44
Il passato è latente, è sommerso, ma è ancora lì, in grado di riaffiorare in superficie una volta che lo stampo più tardo sia malauguratamente - e contro l'esperienza ordinaria - scomparso. L'uomo contiene - non il ragazzo - ma gli uomini precedenti,...Continua
Pag. 136
giorgio
Ha scritto il Sep 29, 2010, 19:36
Ho letto Ubik senza coinvolgimento. credo che: forse è fuori dallo zeitgeist oppure è solo una questione di testa. Resto convinto che alcune letture debbano essere fatte in determinati periodi oltre i quali la storia si appiattisce. Vuoi per il cont...Continua

Rocco Baiocchi
Ha scritto il Nov 21, 2017, 12:26

josef
Ha scritto il Dec 30, 2017, 14:08

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi