Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Ultima chiamata

By Céline Curiol

(58)

| Paperback | 9788874521371

Like Ultima chiamata ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

E giovane, vive a Parigi, lavora alla Gare du Nord dove, invisibile, annuncia l'arrivo e la partenza dei treni accompagnando con la sua voce la tristezza di chi parte e la speranza di chi arriva. Sola, rientra a casa aspettando invano la chiamata del Continue

E giovane, vive a Parigi, lavora alla Gare du Nord dove, invisibile, annuncia l'arrivo e la partenza dei treni accompagnando con la sua voce la tristezza di chi parte e la speranza di chi arriva. Sola, rientra a casa aspettando invano la chiamata dell'uomo che ama, baciato in una notte di ebbrezza. Sola, per ingannare il tempo, vaga di notte per le strade di Parigi nei suoi quartieri malfamati, i suoi bar e i suoi locali sensibile e attenta a questa realtà urbana. In questo confronto tra l'intimo e l'anonimo, tra la dipendenza amorosa e le pulsazioni dell'umanità si impone una profonda visione del mondo contemporaneo.

11 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Trovo doveroso segnalare questo romanzo per la sua rara bruttezza.Scritto male,noioso,confuso,piatto e banale.era stato segnalato dalla rivista Elle,con questo ho capito che ognuno deve fare il suo mestiere:i giornali di moda devono indicarti la bors ...(continue)

    Trovo doveroso segnalare questo romanzo per la sua rara bruttezza.Scritto male,noioso,confuso,piatto e banale.era stato segnalato dalla rivista Elle,con questo ho capito che ognuno deve fare il suo mestiere:i giornali di moda devono indicarti la borsa dell'anno,non il libro,la borsa!

    Is this helpful?

    Abdurebecca said on Sep 14, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    E' un libro che ho letto un po' di tempo fa, mi era stato proposto dal mio bibliotecario e a differenza di molte altre recensioni non l'ho trovato così orrendo. La scrittura è molto scorrevole e la storia piacevole. Forse non è un romanzo da leggere ...(continue)

    E' un libro che ho letto un po' di tempo fa, mi era stato proposto dal mio bibliotecario e a differenza di molte altre recensioni non l'ho trovato così orrendo. La scrittura è molto scorrevole e la storia piacevole. Forse non è un romanzo da leggere "perchè non se ne può fare a meno" ma come lettura serale per rilassarsi è perfetto.

    Is this helpful?

    Hermione Ele85 said on Feb 27, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Da leggere

    Una scrittura fluida e insolita, che trasporta in un dialogo interiore ininterrotto, cui si assiste partecipi, un'attenzione ai particolari, ai contorni inusuali di eventi apparentementi banali, una capacità di introspezione sincera. Molto bello.

    Is this helpful?

    Cliry said on Feb 5, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La fiera delle banalità

    Se cercate un manuale dei luoghi comuni sul comportamento femminile nei rapporti con un uomo leggete questo libro, che ha, tuttavia, il pregio di una scrittura sintatticamente solida.

    Is this helpful?

    LittleBee said on Nov 3, 2009 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    cosi simile a come mi sento a volte. un lasciarsi vivere fino alla diserzione del risveglio

    Is this helpful?

    silvia p. said on Jul 18, 2008 | 1 feedback

Book Details

  • Rating:
    (58)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 296 Pages
  • ISBN-10: 8874521375
  • ISBN-13: 9788874521371
  • Publisher: Nottetempo
  • Publish date: 2008-01-01
Improve_data of this book

Groups with this in collection