Umili prose

I racconti di Belkin - ­La donna di picche - Kirdzali - La figlia del capitano

Voto medio di 108
| 5 contributi totali di cui 4 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Oltre che per le opere di poesia e di teatro, Puskin è considerato un classicoanche per i suoi racconti che hanno lasciato una potente impronta sullanarrativa russa successiva, al punto che autori come Tolstoj ne raccomandanola lettura e lo studio. ... Continua
Ha scritto il 02/03/16
Fil rouge... fil russo!
Il libro mi è stato regalato per il mio compleanno da una cara amica russa con la dedica "Ti regalo il più grande tesoro russo". Aveva ragione...Il filo conduttore di questi racconti è il "fil russo", ovvero, la capacità di tanti autori russi, ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 18/07/14
Comandante Nelson

io andrei in via procaccini, se avessi un pomeriggio
libero e ci farei una bella foto

e la metterei in un posticino
io farei così
Ha scritto il 02/02/10
"Ecco, la cosa incredibile, a leggere questi racconti e questo romanzo, è che furono scritti quando la letteratura russa dell'Ottocento non esisteva". (dall'Introduzione di Paolo Nori)
  • 3 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 05/12/08
Dilemma
Ho letto di questo libro solo "I racconti di Belkin" e "La donna di picche", come compito scolastico.
Non riesco ancora a capire perchè non mi siano piaciuti molto, forse perchè i personaggi non mi hanno soddisfatta del tutto, però non credo ..." Continua...
  • 4 mi piace

Ha scritto il Mar 02, 2016, 09:29
Quando pesno che ciò successe nel mio secolo, io che sono arrivato fino al mite regno dell'imperatore Alessandro non posso non stupirmi dei rapidi progressi dell'istruzione e della diffusione dei principi dell'umanitarismo. Giovanotto! se i miei ... Continua...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi