Un'estate da sola

Voto medio di 101
| 36 contributi totali di cui 24 recensioni , 12 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
2 maggio. Ieri sera dopo cena dissi: «Voglio restare da sola per l’intera estate… Voglio impigrirmi perché la mia anima abbia il tempo e l’agio di crescere… Trascorrerò i mesi sui prati e nei boschi… Sarò felice, nessuno verrà a disturbarmi… Dove c’è ...Continua
SimiBunny
Ha scritto il 25/02/18
Seguito ideale de "Il giardino di Elizabeth", questo secondo capitolo risulta un po' meno brioso del primo ma comunque resta godibile. Quello che si mantiene alto è lo stile della Von Arnim che è brava a descrivere luoghi e sensazioni senza ripetersi...Continua
Elena
Ha scritto il 03/07/17
A quale donna, moglie e madre di tre vivaci bambine, non piacerebbe avere un po' di tranquillità, del tempo per pensare, per leggere e per dedicarsi alle proprie passioni? È proprio ciò che vuole fare Elizabeth: meditare nella solitudine e gustare la...Continua
Emilio
Ha scritto il 22/02/17
In giardino. I piaceri della solitudine.
Non siamo di fronte a un capolavoro. Per chi ama la natura e sa assaporare la solitudine, però, questo libro è assai godibile. Il testo può essere considerato la continuazione di "Il giardino di Elizabet". Qui la vicenda si dipana fra maggio e sette...Continua
Cornelia
Ha scritto il 22/06/16
Un diario, un monologo quasi, ma dall'effetto calmante...un balsamo lenitivo per nervi tesi. Questo è l effetto che ha avuto su di me. Il resoconto di un'estate in solitaria, immersa nel fulgore del suo giardino. Mi sono ritrovata a sorridere di fr...Continua
Miss Sprick
Ha scritto il 22/09/15
Ho letto questo libro quasi per dovere, considerandolo una specie di continuazione di 'Elizabeth and her German Garden', e invece mi è piaciuto di più, forse perché avevo ormai 'preso le misure' alla giovane signora che dà voce alla fievole storia, e...Continua

SimiBunny
Ha scritto il Jan 26, 2018, 16:51
Rimanere in silenzio e recitare le proprie preghiere, non sono solo le cose migliori ma le uniche da fare per essere davvero felici; e da parte mia, vergognandomi di chiedere quando ho ricevuto così tanto, posso soltanto dar voce a una preghiera di r...Continua
Petite Peste
Ha scritto il Apr 01, 2015, 08:12
I libri, come le persone, soffrono di idiosincrasie, e non si mostrano in tutta la bellezza se il luogo e il tempo in cui vengono letti non li soddisfano appieno.
Petite Peste
Ha scritto il Apr 01, 2015, 08:11
Assunsi tre di questi uomini miti, uno dopo l’altro, e appresi ciò che avrei dovuto scoprire da tempo, che meno una persona sa, più è certa di avere ragione, e che nessuna arma davvero efficace è ancora stata inventata nella lotta contro la stupidità...Continua
Blanche Neige
Ha scritto il Apr 24, 2010, 21:56
La semplicità è, di tutte le virtù, la più apprezzabile, quella che più io valuto, indicibilmente preziosa per il suo potere di rimuovere quelle montagne che limitano la nostra vita e ci impediscono di vedere il cielo. Certo è che fino a quando non r...Continua
Pag. 116
Blanche Neige
Ha scritto il Apr 24, 2010, 21:52
[...] a quell'ora di sera, e io sobbalzavo sulle radici tra le ombre che si andavano addensando, sempre più pervasa dall'unica emozione che mi rigenera, la consapevolezza di essere assolutamente sola.
Pag. 101

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi