Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Un altro che non ero io

By Daniele Benati

(39)

| Others | 9788874242252

Like Un altro che non ero io ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Dieci racconti a coppie e un'opera teatrale, sotto il segno di personaggi chepartono per un viaggio, si perdono a metà e finiscono per tornare a casa, o inun luogo completamente diverso da quello verso cui erano diretti. Una summadella poetica Continue

Dieci racconti a coppie e un'opera teatrale, sotto il segno di personaggi chepartono per un viaggio, si perdono a metà e finiscono per tornare a casa, o inun luogo completamente diverso da quello verso cui erano diretti. Una summadella poetica di Benati, della sua letteratura lunatica, dei suoi mitiletterari e artistici, da Dylan a Ghirri.

3 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    pag.11

    Mio fratello da ragazzo faceva dei quadri così cupi che sembravano degli incubi, oppure ritraeva delle vecchie che si disfacevano al sole su una spiaggia deserta con tutto il trucco che colava giù dagli occhi e siccome questi quadri erano stati appes ...(continue)

    Mio fratello da ragazzo faceva dei quadri così cupi che sembravano degli incubi, oppure ritraeva delle vecchie che si disfacevano al sole su una spiaggia deserta con tutto il trucco che colava giù dagli occhi e siccome questi quadri erano stati appesi nell'ingresso della nostra casa tutte le volte che si entrava c'era da prendere una paura che i nostri famigliari se la ricordano ancora oggi.

    Is this helpful?

    Lili said on May 27, 2010 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    pagina 41

    Io non lo so, però tutte le volte che ho a che fare con Pignagnoli ci rimetto dei soldi. E sempre per delle cose che non mi interessano.

    Is this helpful?

    Paolo Nori said on Aug 13, 2009 | Add your feedback

  • La rece del LIBERnauta

    Curatore di Joyce e Flann O'Brien, insegnante in diverse università americane, redattore de "Il semplice"... Daniele Benati è un autore magmatico della nuova generazione, uno scrittore che non è nuovo in questa rubrica. Ne il LIBERnauta del 10 gennai ...(continue)

    Curatore di Joyce e Flann O'Brien, insegnante in diverse università americane, redattore de "Il semplice"... Daniele Benati è un autore magmatico della nuova generazione, uno scrittore che non è nuovo in questa rubrica. Ne il LIBERnauta del 10 gennaio 2008 avevamo ospitato il suo capolavoro "Opere complete di Learco Pignagnoli", un libro geniale dalla fattura certosina, ricco di humour e dallo stile peculiare. Insomma un gran bel libro.
    Sempre per Aliberti è uscita una sua raccolta di racconti decisamente sottotono rispetto al volume precedente. Lo stile è come al solito "benatiano", un interessante mix di Joyce - frasi lunghissime prive di segni d'interpunzione - e dialetto emiliano. Praticamente una versione regionale dello stream of consciousness reso celebre dallo scrittore irlandese.
    E come nei testi di Joyce anche in questi racconti emerge con forza l'Irlanda, una terra dove molti vanno alla ricerca di se stessi; un luogo mistico, che confonde, che crea "altri che non ero io".

    Nonostante lo stile originale, questi dieci racconti - integrati da un testo teatrale - mancano di mordente, non trascinano il lettore, sembrano reminiscenze private non destinate ad un pubblico. Anche la verve di Benati e la sua esuberante emilianità rimangono sopite. Benati non diverte, non incanta, la lettura incede lentamente e, arrivati in fondo al volume, si preferisce che ad averlo letto fosse stato "un altro che non ero io".

    http://www.rivistaonline.com/Rivista/ArticoliRubriche.a…

    Is this helpful?

    CoversLovers said on Oct 24, 2008 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (39)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Others 237 Pages
  • ISBN-10: 8874242255
  • ISBN-13: 9788874242252
  • Publisher: Aliberti
  • Publish date: 2007-01-01
Improve_data of this book