Un altro giro di giostra: Viaggio nel male e nel bene del nostro tempo

letto da Edoardo Siravo

Voto medio di 3978
| 585 contributi totali di cui 533 recensioni , 49 citazioni , 0 immagini , 3 note , 0 video
Viaggiare è sempre stato per Tiziano Terzani un modo di vivere e così, quando gli viene annunciato che la sua vita è ora in pericolo, mettersi in viaggio alla ricerca di una soluzione è la sua risposta istintiva. Solo che questo è un viaggio ... Continua
Ha scritto il 10/08/17
Un romanzo particolare,ci mette di fronte alla malattia e propone vari approcci per affrontarla. Interessante in molti punti, l'ho trovato però ridondante in altri. Affascinanti soprattutto le "storie" con cui vengono spiegati alcuni concetti,le ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 10/08/17
Un romanzo particolare,ci mette di fronte alla malattia e propone vari approcci per affrontarla. Interessante in molti punti, l'ho trovato però ridondante in altri. Affascinanti soprattutto le "storie" con cui vengono spiegati alcuni concetti,le ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 10/08/17
Un romanzo particolare,ci mette di fronte alla malattia e propone vari approcci per affrontarla. Interessante in molti punti, l'ho trovato però ridondante in altri. Affascinanti soprattutto le "storie" con cui vengono spiegati alcuni concetti,le ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 05/06/17
Una prospettiva
A volte un libro può offrire una bella storia, delle emozioni più o meno forti, delle belle descrizioni. A volte in libro può offrire una prospettiva nuova da cui guardare il mondo.
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 20/05/17
Meraviglioso, una lezione di vita.
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Nov 15, 2016, 23:51
Mi parve che tutta la mia vita fosse stata come su una giostra: fin dall’inizio m’era toccato il cavallo bianco e su quello avevo girato e dondolato a mio piacimento senza che mai qualcuno fosse venuto a chiedermi se avevo il biglietto. No. ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Aug 13, 2016, 09:03
La memoria, spesso ce lo dimentichiamo, ci fa strani scherzi. Si ricorda e si dimentica quello che vuole. E lo fa apparentemente senza alcuna ragione: almeno non chiara a noi che spesso crediamo di essere la memoria, o che quella ci appartenga, o ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 17, 2016, 10:59
Per questo l'arte, quella vera, quella che viene dall'anima, è così importante nella nostra vita. L'arte ci consola, ci solleva, l'arte ci orienta. L'arte ci cura. Noi non siamo solo quello che mangiamo e l'aria che respiriamo. Siamo anche le ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 03, 2016, 21:37
VIAGGIARE.Il piacere di una vita. [...] La ragione di tutto quel muovermi, di quell'andare continuamente fuori in cerca di qualcosa era semplice: io non avevo niente dentro di me. Ero vuoto. Vuoto come è vuota una spugna, pronta però a riempirsi ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 03, 2016, 21:37
Chiudere gli occhi e immaginare d'essere coi piedi per terra e con la testa altissima per aria. Questo mi piacque perché quello era il mio ideale di uomo realizzato: radicato nelle cose, ma sognatore.
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Oct 09, 2016, 10:13
ho letto questo libro mentre vivevo e lavoravo in un villaggio indiano del Karnataka. mi ha fatto arrabbiare e non poco.
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 03, 2016, 07:47
910.4
TER 17059
Storia
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 28, 2014, 17:01
mi incuriosiva l'insistenza giornalistica con cui la morte di ognuno veniva attribuita a una causa specifica. di nessuno si scriveva "E' morto perchè è nato".
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi