Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Un americano alla corte di re Artù

By Mark Twain

(40)

| Mass Market Paperback | 9788821120237

Like Un americano alla corte di re Artù ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

61 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    non posso giudicarlo

    l'ho letto troppi anni fa, è stato uno dei primi libri completi finiti faticosamente da bambino! Lo ricordo divertente, ma poco altro

    Is this helpful?

    Ktulu said on Feb 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo, mi ha regalato diverse ore di divertimento! Questo è il primo libro di Mark Twain che leggo, chissà perché mi aspettavo un modo di scrivere noioso invece l'ho trovato molto scorrevole trovato veramente attuale!

    Is this helpful?

    Simone Loru said on Jan 2, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    dopo aver letto gli stupendi romanzi " le avventure di tom sawyer",e le avventure di Huckleberry Finn ,le prime cento pagine di questo libro mi sono sembrate un po' deludenti.Forse, perchè passare dall'ottocento all'epica medievale è un po' difficile ...(continue)

    dopo aver letto gli stupendi romanzi " le avventure di tom sawyer",e le avventure di Huckleberry Finn ,le prime cento pagine di questo libro mi sono sembrate un po' deludenti.Forse, perchè passare dall'ottocento all'epica medievale è un po' difficile.

    Is this helpful?

    Richardgiuliani said on Jun 9, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Dietro l'apparenza di un libro per ragazzi"Uno yenkee alla corte di Re Artù"è una delle satire più velenose del periodo.Più che un opera morale,come a volte viene definita,è un"J'accuse"contro l'uomo del nuovo mondo,l'americano,ma anche contro il suo ...(continue)

    Dietro l'apparenza di un libro per ragazzi"Uno yenkee alla corte di Re Artù"è una delle satire più velenose del periodo.Più che un opera morale,come a volte viene definita,è un"J'accuse"contro l'uomo del nuovo mondo,l'americano,ma anche contro il suo "ances
    trale antenato",l'anglosassone del 520 d.c.,secolo in cui si ritrova Hank,uomo del Connecticut del 1800.
    L'opera quindi,con una buona dose di cinico umorismo,trasforma i cavalieri della tavola rotonda,Merlino e la loro saga in un gruppo di scalcinati personaggi;l'irriverenza non risparmia nessuno e l'accusa è verso qualsiasi potere:l'ineguaglianza soci
    ale che,o in un epoca o nell'altra,vede sempre pochi eletti,tra Stato e Chiesa,a controllare e reprimere la moltitudine,vuoi con la superstizione di un Dio vendicativo,vuoi con la violenza di uno Stato chiuso ed autoritario.Questi i temi che si sviluppano tra l'umorismo e il dramma.Utilizzando il contrasto tra due epoche così lontane ed apparentemente diverse,l'800 secolo dei lumi e del razionalismo e il Medioevo del 500 d.c.epoca oscurantista della magia e dell'irrazionale,Marc Twain lancia forse un grido verso la società americana,anglosassone,così sicura di se stessa da permettersi disastri in nome del progresso.Figli di una superficialità che non li ha fatti mai guardare indietro avanzano in nome di un progresso illusorio,dove tutto è così breve,dove niente resiste,se non le piaghe di sempre.
    Il romanzo può rispecchiare tematiche del giorno d'oggi dove per costruire c'è paradossalmente bisogno di distruggere.come nel medioevo così nell'800 la guerra e i soprusi sono sempre lo stesso identico quadro,come Morgan è la descrizione dell'uomo contemporaneo:sia in un secolo che nell'altro è il simbolo di chi niente raccoglie dagli errori del passato e senza remore,continua
    con la vita di sempre.Unico neo dell'opera,dopo un'inizio scoppiettante,si dilunga con una scrittura farraginosa che penalizza la freschezza e l'impegno dei contenuti.

    Is this helpful?

    LucBon71(de una Luna o una sangre o un beso al cabo) said on Apr 25, 2013 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Riesumato dai libri dell'infanzia.. Ricordo che il mio primo pensiero quando lo trovai in casa è stato: "Quest'autore ha lo stesso nome di quello di Tom Sawyer!!"
    AH! Beata gioventù!

    Is this helpful?

    Sery-amente said on Apr 7, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Che delusione! E' dall'adolescenza, dopo aver letto "Tom Sawyer" e "Huckleberry Finn", che desideravo leggere questo romanzo, incuriosito dal titolo. Meglio sarebbe stato leggerlo allora!

    Is this helpful?

    giancobig said on Feb 27, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection