Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Un amore all'inferno

Noir italiano n. 6

Di

Editore: Gruppo editoriale l'Espresso

3.6
(37)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 132 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: A000018789 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Un amore all'inferno?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Forse il demonio non c'è,ma la gente sa che se esiste è passato di qui.
Ordina per
  • 4

    Diego Cugia elabora un documento/romanzo ripercorrendo le vicende del mostro di Firenze attraverso un'intervista romanzata alla moglie di una delle persone coinvolte nella storia: Francesca è infatti la moglie del giovane dottore perugino trovato morto suicida e da qualcuno ritenuto uno dei manda ...continua

    Diego Cugia elabora un documento/romanzo ripercorrendo le vicende del mostro di Firenze attraverso un'intervista romanzata alla moglie di una delle persone coinvolte nella storia: Francesca è infatti la moglie del giovane dottore perugino trovato morto suicida e da qualcuno ritenuto uno dei mandanti.
    L'ipotesi di Cugia è suggestiva e confortata da alcuni fatti realmente accaduti, ma sempre troppo esili.
    Personalmente non amo molto questo genere di libri ma da fiorentino la vicenda del mostro mi colpì molto: Per chi vuole approfondire gli avvenimenti legati a quella vicenda, non dimenticando però che accanto a verità accertate, da cui trae spunto l'autore, ci sono inseriti elementi romanzati non confermati dai fatti.

    ha scritto il 

  • 4

    Cugia scrive in modo coinvolgente e accattivante, ma non è questo il punto.
    I delitti del mostro di Firenze rimarranno sempre tra i tumori non curati di questo paese e la morte ieri di Mario Vanni, l'ultimo compagno di merende, stende l'ultimo velo su una faccenda in cui probabilmente non si ...continua

    Cugia scrive in modo coinvolgente e accattivante, ma non è questo il punto.
    I delitti del mostro di Firenze rimarranno sempre tra i tumori non curati di questo paese e la morte ieri di Mario Vanni, l'ultimo compagno di merende, stende l'ultimo velo su una faccenda in cui probabilmente non si indagò mai nella direzione giusta.
    Questo libro, inquadrabile forse come docufiction, nasce dalla conoscenza da parte del giornalista di una donna il cui marito, un giovane medico perugino morto suicida in circostanze perlomeno strane, potrebbe essere stato pesantemente implicato nei delitti assieme ad altri personaggi della Perugia bene.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Eterogeneità - 18 dicembre 07

    Un incontro casuale in un hotel sull'autostrada alle porte di Firenze. Un uomo e una donna soli nella pioggia. Due destini incrociati nella notte, in una storia talmente vera da sembrare un diabolico racconto. Perché lei, Francesca, è la protagonista di una vicenda di cuore, cronaca e sangue dell ...continua

    Un incontro casuale in un hotel sull'autostrada alle porte di Firenze. Un uomo e una donna soli nella pioggia. Due destini incrociati nella notte, in una storia talmente vera da sembrare un diabolico racconto. Perché lei, Francesca, è la protagonista di una vicenda di cuore, cronaca e sangue della storia recente d'Italia. Otto coppie di giovani amanti cancellate dalla stessa Beretta calibro 22. La signora della pioggia, l'affascinante sconosciuta, sarà inevitabilmente la testimone di un nuovo futuro processo al "Mostro di Firenze". Un racconto nero che non è giallo, non da soluzioni, ma si avvolge in alone di mistero. E “pour cause”. Si parla dei misteri del mostro di Scandicci, di Pacciani e dei compagni di merende. Facendo intravedere possibili soluzioni e connessioni. Non mi sono mai appassionato a tutto ciò. E quindi anche qui ne rimango freddo. Inoltre, dopo il grande Jack avrei preferito qualcosa di meglio dall’uomo di Alcatraz.

    ha scritto il 

  • 5

    Un uomo e una donna si incontrano casualmente in una notte di pioggia in un'hotel sull'autostrada a firenze. Si tratta dell'autore e di Francesca, protagonista di un recente fatto di cronaca della storia italiana, la moglie del giovane medico trovato morto misteriosamente sul lago Trasimeno. Le n ...continua

    Un uomo e una donna si incontrano casualmente in una notte di pioggia in un'hotel sull'autostrada a firenze. Si tratta dell'autore e di Francesca, protagonista di un recente fatto di cronaca della storia italiana, la moglie del giovane medico trovato morto misteriosamente sul lago Trasimeno. Le notizie possedute dal giornalista Diego Cugia si incrociano con le confessioni della protagonista...
    Si tratta di un resoconto giornalistico, ma ci piacerebbe se fosse solo un racconto...
    Secondo un commento dell'autore "Forse il demonio non c'è, ma la gente sa che esiste è passato di qui".

    ha scritto il