Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Un amore complicato

Di

Editore: Arnoldo Mondadori (I Romanzi, 943)

3.7
(22)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 278 | Formato: Paperback

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Fiction & Literature , Romance

Ti piace Un amore complicato?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il cuore li avvicina, tutto sembra allontanarli…

Elizabeth Canham abita nello Yorkshire e fa l’insegnante alla Scuola Privata di Burndale. La sua vita tranquilla ha una svolta inaspettata quando incontra l’enigmatico Griffin Fairfax, padre di una delle sue allieve: uno sguardo penetrante che ben presto la attira inesorabilmente. E se all’apparenza Griff è un gentiluomo distinto e un genitore modello, si mormora che sia coinvolto nella prematura scomparsa della moglie e anche in quella di due insegnanti della scuola. Eppure non è paura quella che Elizabeth prova per lui. Ma se l’istinto le dice che Griff è innocente, saprà crederci anche il suo cuore?

Ordina per
  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Che entrasse la pioggia.Che diventasse un diluvio con la sua violenza e potesse così lavare il sangue dalle sue mani e ripulire quel posto da capo a fondo.Dalle memorie.Dalla morte.

    Occhi freddi come il Tamigi d'inverno...Quell'uomo si sarebbe detto..invincibile...una fortezza cinta di mura.Ma c'era anche qualcos'altro...un'impressione che quelle mura non soltanto lasciassero fuori gli altri,ma tenessero prigioniero lui stesso.


    Un buon thriller,inquietante e av ...continua

    Occhi freddi come il Tamigi d'inverno...Quell'uomo si sarebbe detto..invincibile...una fortezza cinta di mura.Ma c'era anche qualcos'altro...un'impressione che quelle mura non soltanto lasciassero fuori gli altri,ma tenessero prigioniero lui stesso.

    Un buon thriller,inquietante e avvincente che riesce a regalare brividi ma anche una dolce e sensuale storia d'amoreConsigliato!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Ci sarebbe stato a pennello nella collana Mystere della mondadori, ma chissà perchè non lo hanno identificato come tale.
    Dopo il primo tentativo con la Silver, ho voluto, avendone l'occasione sotto mano, provare qualcosina di suo ma differente come genere.

    La parte rosa di questa sto ...continua

    Ci sarebbe stato a pennello nella collana Mystere della mondadori, ma chissà perchè non lo hanno identificato come tale.
    Dopo il primo tentativo con la Silver, ho voluto, avendone l'occasione sotto mano, provare qualcosina di suo ma differente come genere.

    La parte rosa di questa storia è poca ma saliente. Un fitto mistero tra passato e presente, tra caso di omicidi e il gioco di un killer spietato e malato, degno di nota quanto il famoso Jack lo Squartatore, infesta questa storia che alla fin fine si lascia ampliamente apprezzare per l'atmosfera intessuta.

    La scrittura della Silve rè particolare. Da una buona impronta caratteriale e comportamentale ai suoi personaggi, e una certa originalità alla trama che rende affascinante il racconto. Non riesce pienamente a ammaliare il lettore ma lo tiene abbastanza curioso fino alla fine della vicenda. Grande bravura sta in questo libro nell'essere riuscita a mantenere il segreto sull'identità del killer fino alla sua rivelazione finale. Mi ha sopreso perchè è stata brava nel camuffare ogni sua mossa, nel far si che l'incredibile supposizione riguardante il protagonista rimanesse tale fino alla vera rivelazione.

    Anche se continuavo a pensare che Griffin non fosse il serial killer ricercato da tutti, a mano a mano che proseguivo la lettura ho iniziato io stessa a dubitare realmente di lui. E questo va tutto a merito della bravura della scrittrice, dove la sua storia non è una semplice storia d'amore, ma qualcosa di comlicato, dove lei e lui devono combattere contro i propri incubi, contro le incursioni macabre dela vita, fino a trovare affidabilità e sicurezza l'uno nell'altra.

    Due personaggi sinceri e curiosi nela loro storia persnale!
    Non c'è male come storia. Un giusto racconto del mistero, del giallo dove la "virgoletta rosa" è solo una parte della storia, piccola ma carina e ben giocata.

    ha scritto il 

  • 5

    Un Romanzo Rosa... tinto di Giallo.

    Può un romanzo rosa,ambientato in epoca Vittoriana,essere anche un intenso Giallo,carico di adrenalina,di suspence,fino alla fine?
    Si!!Assolutamente!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Se Criminal Minds fosse ambientato nel XIX secolo

    Cupo, angoscioso e inquietante, con alcune scene che sembravano un episodio di criminal minds ante-litteram. Solo che qui non ci sono intelligentissimi e preparati profiler del FBI, c'è soltanto una coraggiosa insegnante di scuola ed un affascinante, quanto tenebroso, lord inglese; per il resto s ...continua

    Cupo, angoscioso e inquietante, con alcune scene che sembravano un episodio di criminal minds ante-litteram. Solo che qui non ci sono intelligentissimi e preparati profiler del FBI, c'è soltanto una coraggiosa insegnante di scuola ed un affascinante, quanto tenebroso, lord inglese; per il resto sangue e morte ovunque, paura e ... bhè leggetelo ^_^

    Dimenticavo, c'è anche una bella storia di sentimenti e passione!
    Il romanzo mi è piaciuto molto, anche se è davvero "gotico", non però nel senso che "fa paura", ma perchè ci mostra il male che è nelle persone (in questo caso un serial killer), la malvagità pura: è quella che inquieta e fa orrore, più di quanto potranno mai farlo tante creature della fantasia (vampiri, licantropi, demoni, ecc.) di cui ci piace leggere (che anzi, negli urban fantasy e nei paranormal romance, sono delle mammolette).
    Comunque, i due protagonisti mi hanno catturato e il libro merita, tanto che prenderò anche il BlueNocturne di Eve Silver.

    ha scritto il 

  • 4

    Il cuore li avvicina, tutto sembra allontanarli…


    Elizabeth Canham abita nello Yorkshire e fa l’insegnante alla Scuola Privata di Burndale. La sua vita tranquilla ha una svolta inaspettata quando incontra l’enigmatico Griffin Fairfax, padre di una delle sue allieve: uno sguardo penetrante ...continua

    Il cuore li avvicina, tutto sembra allontanarli…

    Elizabeth Canham abita nello Yorkshire e fa l’insegnante alla Scuola Privata di Burndale. La sua vita tranquilla ha una svolta inaspettata quando incontra l’enigmatico Griffin Fairfax, padre di una delle sue allieve: uno sguardo penetrante che ben presto la attira inesorabilmente. E se all’apparenza Griff è un gentiluomo distinto e un genitore modello, si mormora che sia coinvolto nella prematura scomparsa della moglie e anche in quella di due insegnanti della scuola. Eppure non è paura quella che Elizabeth prova per lui. Ma se l’istinto le dice che Griff è innocente, saprà crederci anche il suo cuore?

    ha scritto il 

  • 4

    Un romance molto particolare all'interno di un giallo a tutto tondo.
    Al principio la scrittura mi aveva lasciata un po' interdetta, la prosa mi sembrava leggermente artefatta e la storia aveva tutta l'aria di essere "la solita solfa". Andando avanti con la lettura mi sono dovuta ricredere: ...continua

    Un romance molto particolare all'interno di un giallo a tutto tondo.
    Al principio la scrittura mi aveva lasciata un po' interdetta, la prosa mi sembrava leggermente artefatta e la storia aveva tutta l'aria di essere "la solita solfa". Andando avanti con la lettura mi sono dovuta ricredere: prima di tutto per il taglio "giallistico" che, come al solito, ho molto apprezzato, e poi per l'approfondimento dei personaggi, delle loro emozioni, soprattutto paure, e sentimenti.
    Una storia che mi ha fatto pensare, soprattutto per le atmosfere e l'eroina, a "Jane Eyre", libro che ho molto amato.
    Una volta iniziato, il libro mi ha talmente preso che non ho potuto evitare di finirlo al più presto, anche perchè, ormai, ero curiosissima di scoprire chi fosse l'assassino che aveva colpito all'impazzata per tutta la storia!

    ha scritto il 

  • 4

    L'ho trovato molto intrigante, grazie a un sapiente uso della suspense, a un'atmosfera un po' cupa poco utilizzata nei romance e a una buona caratterizzazione dei personaggi. Lo consiglio, soprattutto a chi ama i mix di romance e mistery.

    ha scritto il